Categorie
Informazioni sulle Università Filosofia Del Diritto Relazioni Internazionali Diritto Dell'Unione Europea Diritto Commerciale Statistica Sociologia Politica Ingegneria Informazioni Varie Istituzioni di Diritto Romano Psicologia Sociale Microeconomia Generiche su esami Storia Del Diritto Antropologia Giuridica Fisica Scienza Politica Procedura Civile Diritto Ecclesiastico Marketing Istituzioni di Diritto Privato Psicologia Dello Sviluppo generiche su esami Giurisprudenza Diritto Costituzionale Stage e Lavoro Lingue Test D'ingresso Filosofia Politica Generico Storia e Archeologia Sociologia Diritto Internazionale Diritto Tributario Diritto Amministrativo Generica Storia del Diritto Medievale e Moderno Economia Aziendale Informazioni su Docsity Storia Contemporanea Pensiero Sociologico Scienze Politiche Iscrizioni / Scelta università Diritto Romano Management Medicina e Farmacia Antropologia Economia Internazionale Diritto Processuale Civile Storia delle Dottrine e delle Istituzioni Politiche Storia Moderna Diritto Privato Diritto Civile Corso di Laurea Consigli sugli esami Lettere e Comunicazione Ingegneria civile Economia e Gestione delle Imprese Economia Generiche Informatica Giuridica Diritto Canonico Inglese Tesi e Tesine Tesi Diritto Comunitario Macroeconomia Economia Politica Scienza Delle Finanze Filosofia Diritto Sindacale Scienze Sociali Iscrizioni Università Statistica e Probabilità Storia Economica Sistemi Giuridici Comparati Finanza Diritto Penale Lettere Moderne Test di ammissione Chimica e Biologia Economia degli Intermediari Finanziari Architettura e Design Pedagogia Psicologia e Sociologia Sociologia del Diritto _Altro... Informatica Diritto Del Lavoro Ingegneria aerospaziale Diritto Comparato Diritto Pubblico Procedura Penale Matematica Informazioni <<

Qual è la differenza tra uguaglianza formale e sostanziale?

0 voti

17 luglio 2012 13:18
in Diritto Amministrativo da giulia_20 (Università di Macerata, Giuriprudenza)

Qual è la differenza tra uguaglianza formale e sostanziale?

proporzionalita'
  
Doc4sale
7 Risposte
0 voti

17 luglio 2012 14:20
martina.bolognesi2do (Università Alma Mater di Bologna, Giuriprudenza)
Uguaglianza formale = E' un principio in cui si afferma l'uguaglianza delle persone, dei cittadini. Non c'è differenza nella posizione dei cittadini rispetto alla legge "Tutti sono uguali di fronte alla legge", l'art. 3 della Costituzione Uguaglianza sostanziale = uguaglianza che si verifica nella realtà, è lo Stato a doverla perseguire e farla ottenere. Es. Se a una persona diversamente abile viene impedito l'accesso a un pubblico ufficio perché manca un ascensore o una rampa di scivolo, non c'è uguaglianza sostanziale, c'è solo quella formale, quindi sarà lo Stato a dover provvedere all'istallazione di un ascensore. L'uguaglianza davanti alla legge è detta formale; ma la parte più innovativa dell'art. 3 sta nel secondo comma, laddove si afferma che per rendere effettiva l'eguaglianza fra i cittadini, lo Stato deve fare interventi che tutelino e migliorino le condizioni delle categorie svantaggiate.

Fai il log in oppure registrati per aggiungere un commento.

–1 voto

12 aprile 2013 16:36
miscia (International University College of Turin, Giuriprudenza)
il principio di uguaglianza in estrema sintesi è sancito all'art.3 della nostra costituzione.il principio di uguaglianza formale è espresso al primo comma dell'art 3 mentre quello sostanziale al secondo comma.

Fai il log in oppure registrati per aggiungere un commento.

0 voti

8 febbraio 2014 15:40
salvo.oliva90 (Università non definita, Sicurezza dei sistemi e delle reti informatiche)

no

 

Fai il log in oppure registrati per aggiungere un commento.


0 voti

8 febbraio 2014 16:06
gina871 (Università degli Studi di Bari "Aldo Moro", Giuriprudenza)

l'guaglianza formale = E' un principio in cui si afferma l'uguaglianza delle persone, dei cittadini. Non c'è differenza nella posizione dei cittadini rispetto alla legge 
"Tutti sono uguali di fronte alla legge", l'art. 3 della Costituzione 
Uguaglianza sostanziale = uguaglianza che si verifica nella realtà 
Es. Se a una persona diversamente abile viene impedito l'accesso a un pubblico ufficio perché manca un ascensore o una rampa di scivolo, non c'è uguaglianza sostanziale (ma c'è solo quella formale) 

Art. 3 Costituzione "Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese." 
L'eguaglianza davanti alla legge è detta formale; ma la parte più innovativa dell'art. 3 sta nel secondo comma, laddove si afferma che per rendere effettiva l'eguaglianza fra i cittadini, lo Stato deve fare interventi che tutelino e migliorino le condizioni delle categorie svantaggiate (si parla di eguaglianza sostanziale). 

 

Fai il log in oppure registrati per aggiungere un commento.

0 voti

8 febbraio 2014 17:10
simonal.82 (Università Mediterranea di Reggio Calabria, Laurea specialistica)

Uguaglianza formale = E' un principio in cui si afferma l'uguaglianza delle persone, dei cittadini. Non c'è differenza nella posizione dei cittadini rispetto alla legge
"Tutti sono uguali di fronte alla legge", l'art. 3 della Costituzione

Uguaglianza sostanziale = uguaglianza che si verifica nella realtà
Es. Se a una persona diversamente abile viene impedito l'accesso a un pubblico ufficio perché manca un ascensore o una rampa di scivolo, non c'è uguaglianza sostanziale (ma c'è solo quella formale)

Fai il log in oppure registrati per aggiungere un commento.

0 voti

8 febbraio 2014 17:26
Nastu941 (Università di Salerno, Giuriprudenza)

Fomrale è solo astratta... sostanziale sta nell'eliminazione degli ostacoli economici e sociali.

Fai il log in oppure registrati per aggiungere un commento.

0 voti

9 febbraio 2014 17:49
leonardoraponi (Università di Roma La Sapienza, Scienze giuridiche)

come hanno scritto ugualianza formale primo comma ed è l'uguaglianza davanti alla legge davanti allo stato. ma i cittadini benchè uguale davanti alla legge , DI FATTO sono disuguali tra loro, vuoi per diverse condizioni economiche vuoi per la propria etnia ecc.
ed è qui che subentra l'uguaglianza sostanziale ossia lo stato si deve mobilitare al fine di eliminare o almeno di assottigliare questa forma di diseguaglianza di fatto.
ed è importantissimo perche se esistesse solo l'uguaglianza formale allora avremo una uguaglianza solamente teorica e non pratica

Fai il log in oppure registrati per aggiungere un commento.

Domande correlate