Docsity non è ottimizzato per il browser che stai usando. Per una miglior fruizione usa Internet Explorer 9+, Chrome, Firefox o Safari!
Scarica Google Chrome
   Ritorna all'inzio

Lezione_6_-_Tronchi_Omogenei - Estratto del documento

Dispensa, Costruzioni Di Strade

Categoria
Ingegneria
Tipologia
Dispensa
Università
MANUTENZIONE STRADALE

Tronchi Omogenei per Misure ad Alto Rendimento Tronchi Corso di Gestione e Manutenzione delle Infrastrutture Viarie Prof. Ing. Francesco Canestrari Tronchi Omogenei per Misure ad Alto Rendimento Istituto di Idraulica ed Infrastrutture Viarie - Università Politecnica delle Marche Prof. Ing. Francesco Canestrari 1 Prof. Ing. Francesco Canestrari Tronchi Omogenei per Misure ad Alto Rendimento Tronchi Corso di Gestione e Manutenzione delle Infrastrutture Viarie PER CIASCUN INDICATORE: ELEVATO NUMERO DI MISURE EFFETTUATE (mediamente 1 ogni 20 m) POSSIBILITÀ DI ERRORI CASUALI LEGATI ALLE MISURE EVENTUALI DISOMOGENEITÀ LOCALIZZATE NEI MATERIALI + + NECESSITÀ DI UNA ELABORAZIONE DEI VALORI PUNTUALI RILEVATI PER L’INDIVIDUAZIONE DI TRONCHI OMOGENEI Prof. Ing. Francesco Canestrari 2 Prof. Ing. Francesco Canestrari Tronchi Omogenei per Misure ad Alto Rendimento Tronchi Corso di Gestione e Manutenzione delle Infrastrutture Viarie Analisi Statistica PER DEFINIRE UN TRONCO OMOGENEO VALGONO LE SEGUENTI HP: a. MISURE INDIPENDENTI TRA LORO (non legate a fenomeni periodici) b. SINGOLA MISURA, rappresentativa di una porzione di infrastruttura, PICCOLA rispetto all’intero rilievo LE MISURE POSSONO ESSERE CONSIDERATE VARIABILI ALEATORIE IPOTIZZANDO, inoltre, UNA DISTRIBUZIONE NORMALE DELLA POPOLAZIONE SI PUÒ PROCEDERE ALLA SEGUENTE DEFINIZIONE. Prof. Ing. Francesco Canestrari 3 Prof. Ing. Francesco Canestrari Tronchi Omogenei per Misure ad Alto Rendimento Tronchi Corso di Gestione e Manutenzione delle Infrastrutture Viarie Def.: Tronco Omogeneo TRATTO DI PAVIMENTAZIONE PER IL QUALE HA SENSO DEFINIRE UNA VARIANZA DELLA MISURA CONSIDERATA ED UN VALOR MEDIO CHE DIFFERISCE IN MODO SENSIBILE DA QUELLO DEI TRONCHI ADIACENTI (PRECEDENTE E SUCCESSIVO). N.B. PER AVERE SIGNIFICATO, IL TEST DEVE ESSERE ESEGUITO SU UN CAMPIONE DI ALMENO 4 MISURE. I TRONCHI COSTITUITI DA MENO DI 4 MISURE VENGONO DEFINITI CONVENZIONALMENTE NON OMOGENEI. ALL’INTERNO DI CIASCUN TRONCO OMOG

ENEO È POSSIBILE INTERVENIRE CON UNA TECNICA MANUTENTIVA UNICA E UNIFORME. Prof. Ing. Francesco Canestrari 4 Prof. Ing. Francesco Canestrari

Ti piace questo documento? Inseriscilo subito nel tuo blog o sito

http://www.docsity.com/it-docs/embed-player/Lezione_6_-_Tronchi_Omogenei

Offerte di lavoro per universitari neolaureati e diplomati

Commenti

Appunti correlati

Appunti di Strade 1 - Parte 4

Questa è la quarta parte degli appunti del corso di "Strade 1". Si parla di: - Miscele bituminose 1: proprietà e requisiti. Lavorabilità, distribuzione dei carichi, tessitura superficiale...
Stefano
21
Strade I
Ingegneria

Appunti di Strade 2 - Parte 1

Questa è la prima parte degli appunti del corso di "Strade 2". Si parla di: - Miscele bituminose 3: mix design, composizione e requisiti. Correlazione tra caratteristiche volumetriche compositi...
Stefano
14
Strade II
Ingegneria

Appunti di Strade 1 - Parte 3

Questa è la terza parte degli appunti del corso di "Strade 1". Si parla di: - Aggregati per le sovrastrutture: litologia, estrazione, frantumazione, trasporto, stoccaggio, lavaggio. Norme di ri...
Stefano
19
Strade I
Ingegneria

Appunti di Strade 1 - Parte 2

Questa è la seconda parte degli appunti del corso di "Strade 1". Si parla di: - Bitumi 2: il dissesto. Invecchiamento del bitume, ossidazione, short term aging, dissesti classici di una pavimen...
Stefano
26
Strade I
Ingegneria

Appunti di Strade 2 - Parte 3

Questa è la terza parte degli appunti del corso di "Strade 2". Si parla di: - Instabilità del corpo stradale: trincee, cause d'instabilità, falde o vene, stratigrafia, acque piovane super...
Stefano
9
Strade II
Ingegneria