Prepara gli esami con i nostri Tutor Online prova gratis

DurkheimWeber, Slide di Sociologia. Università Cattolica del Sacro Cuore - Milano

Sociologia

Descrizione: Slide introduttive weber (individualismo) e durkheim (olismo)
Mostro le pagine  1  -  4  di  23
É
Émile
mile Durkheim
Durkheim
(1858
(1858-
-1917)
1917)
Le regole del metodo sociologico
Le regole del metodo sociologico
(1895)
(1895)
Rita Bichi
I fatti sociali
I fatti sociali
La sociologia studia i
La sociologia studia i fatti sociali,
fatti sociali, cio
cioè
è
i modi di fare e di pensare riconoscibili in
i modi di fare e di pensare riconoscibili in
base al fatto che sono in grado di
base al fatto che sono in grado di
esercitare un
esercitare un
influenza coercitiva sulle
influenza coercitiva sulle
coscienze individuali
coscienze individuali
L
L
individuo partecipa alla loro genesi; ma
individuo partecipa alla loro genesi; ma
affinch
affinché
éci sia un fatto sociale, occorre che
ci sia un fatto sociale, occorre che
diversi individui riuniscano la loro azione e
diversi individui riuniscano la loro azione e
che da questa combinazione risulti qualche
che da questa combinazione risulti qualche
prodotto nuovo. E dal momento che questa
prodotto nuovo. E dal momento che questa
sintesi ha luogo al di fuori di ciascuno di noi
sintesi ha luogo al di fuori di ciascuno di noi
(poich
(poiché
éin essa interviene una pluralit
in essa interviene una pluralità
àdi
di
coscienze), essa ha necessariamente l
coscienze), essa ha necessariamente l
effetto
effetto
di fissare e di istituire al di fuori di noi certi
di fissare e di istituire al di fuori di noi certi
modi di agire e certi giudizi che non
modi di agire e certi giudizi che non
dipendono dalle volont
dipendono dalle volontà
àindividuali prese
individuali prese
singolarmente
singolarmente
Riconosciamo un fatto sociale in base al
Riconosciamo un fatto sociale in base al
potere di coercizione esterna che esercita
potere di coercizione esterna che esercita
o che
o che è
èin grado di esercitare sugli
in grado di esercitare sugli
individui; e riconosciamo a sua volta la
individui; e riconosciamo a sua volta la
presenza di questo potere in base
presenza di questo potere in base
al
al
esistenza di qualche sanzione
esistenza di qualche sanzione
determinata o alla resistenza che il fatto
determinata o alla resistenza che il fatto
oppone a ogni iniziativa individuale che
oppone a ogni iniziativa individuale che
tenda a fargli violenza. Lo riconosciamo
tenda a fargli violenza. Lo riconosciamo
anche mediante la diffusione che presenta
anche mediante la diffusione che presenta
all
all
interno del gruppo.
interno del gruppo.
La preview di questo documento finisce qui| Per favore o per leggere il documento completo o scaricarlo.
Informazioni sul documento
Caricato da: madred
Visite: 1678
Downloads : 0
Indirizzo:
Universita: Università Cattolica del Sacro Cuore - Milano
Materia: Sociologia
Data di caricamento: 25/06/2012
Incorpora questo documento nel tuo sito web:
Docsity non è ottimizzato per il browser che stai usando. Per una miglior fruizione usa Internet Explorer 9+, Chrome, Firefox o Safari! Scarica Google Chrome