Prepara gli esami con i nostri Tutor Online prova gratis

Malattie croniche degenerative - Medicina - ultima versione, Slide di Scienze Politiche. Consorzio Università Rovigo

Scienze Politiche

Descrizione: Igiene
Mostro le pagine  1  -  4  di  56
Malattie croniche degenerative
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MESSINA
PROF: R. SQUERI
Sono malattie per lo più multifattoriali, con
una storia naturale lunga, in cui la distanza
temporale tra il momento dell’esposizione e
quello dell’effetto è spesso notevole.
Si differenziano dalle malattie infettive per
la loro ”non trasmissibilità orizzontale”
Come per le malattie infettive ,anche per quelle non
infettive possiamo distinguere agenti eziologici e fattori di
rischio.
I primi svolgono il ruolo di cause , i secondi di rischio.
Si possono considerare cause tutti gli agenti che hanno
dignità eziologica perché svolgono un ruolo determinante
nell’inizio e nello sviluppo del processo patologico.
HA DIGNITA DI CAUSA QUANDO E’:
UNICA-INDISPENSABILE- SPECIFICA-SUFFICIENTE
Fattori causali
Diversi fattori comportamentali ed ambientali
svolgono un ruolo eziopatogenetico nei riguardi di
diverse malattie.
Essi pur non possedendo tutti i requisiti delle cause
(UNICITÀ-INDISPENSABILITÀ- SPECIFICITÀ-
SUFFICIENZA) hanno con la malattia un rapporto
di causa-effetto.
Fumo di tabacco(tumori polmonari)
Abuso di bevande alcoliche (cirrosi epatica- cancro
dell’apparato digerente- danni neurologici..)
Consumo eccessivo di alimenti(diabete-cardiopatia
ischemica -tumori..
La preview di questo documento finisce qui| Per favore o per leggere il documento completo o scaricarlo.
Informazioni sul documento
Caricato da: audreyxxx88
Visite: 1489
Downloads : 0
Indirizzo:
Universita: Consorzio Università Rovigo
Data di caricamento: 05/11/2012
Docsity non è ottimizzato per il browser che stai usando. Per una miglior fruizione usa Internet Explorer 9+, Chrome, Firefox o Safari! Scarica Google Chrome