March 7, 2012
0 Commenti
24,103 visite

Come Concludere la Tesi di Laurea: l’Introduzione e Conclusioni!

Ed eccoci all’ultimo appuntamento  con la serie di articolo sui consigli per scrivere un Tesi.Nei due articoli precedenti ci siamo occupati, nel primo articolo, di  come scegliere l’argomento, strutturare il lavoro, mentre nel secondo articolo di  come scrivere il testo dell’elaborato.

Questa volta ci occuperemo di due parti  interne all’elaborato  ma che possono influenzare la valutazione finale  più del corpo centrale: l’introduzione e le conclusioni.

INTRODUZIONE & CONCLUSIONI

Talvolta sono le uniche due parti che la commissione di Laurea prende in considerazione, visto il tempo ridotto a disposizione durante l’esposizione,  rendendo queste due parti  molto importanti per dare un’idea del lavoro svolto e dell’argomento trattato.

L’introduzione, vi consiglio di scriverla dopo  aver completato il testo. In essa potete scrivere: una breve sintesi del contenuto; le motivazioni personali della scelta di quell’argomento, quello che vi ha spinto ad approfondire quell’argomento; ed infine una o due frasi che riassumano l’idea essenziale del vostro lavoro, ed eventualmente una dedica o dei ringraziamenti  per chi vi avesse aiutato nel lavoro.

Nelle conclusioni potrete scrivere  una sintesi dell’elaborato; l’indicazione di problemi aperti e dubbi e le vostre deduzioni o conclusioni al termine del progetto .

Dopo aver compilato le parti precedenti si può cosi passare all’ultima parte, che va necessariamente riportata al fondo della tesi. Poiché non si può scrivere una tesina basandosi solo sulle proprie idee; bisogna indicare le altre “fonti” consultate: documenti, libri, riviste, siti internet, immagini, interviste…Dovrete quindi  comporre un elenco dove andrete a citare le fonti da cui avete tratto le nozioni.

Ed eccoci alla fine del lavoro, dopo aver completato il testo con le ultime correzioni potrete dare una risistemata al tutto, in modo che sia pronto per la stampa. Ultima cosa,  l’ordine che si segue nel layout  è generalmente  il seguente: prima la copertina con il titolo, il sottotitolo, il vostro nome e cognome; poi l’indice, scritto con chiarezza e con i titoli ben distinti;  quindi l’introduzione, i vari paragrafi e per ultimo le  fonti, e mi raccomando curate la grafica e l’impaginazione, ad esempio: non dimenticate di numerare le pagine.

Con questo direi che è tutto, e comunque ricordatevi che in genere se c’è interesse o passione per l’argomento che sceglierete il risultato sarà buono e la presentazione al colloquio sarà interessante. Se invece l’argomento non vi interessa è probabile che il risultato sarà mediocre!

A questo punto vi auguro buon lavoro, sperando che questa serie di consigli vi siano utili!

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.9/10 (12 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Come Concludere la Tesi di Laurea: l'Introduzione e Conclusioni!, 7.9 out of 10 based on 12 ratings