bilancio dello stato, Dispense di Giurisprudenza. Università della Calabria
eulaliamistral
eulaliamistral15 maggio 2012

bilancio dello stato, Dispense di Giurisprudenza. Università della Calabria

PDF (549 KB)
44 pagine
7Numero di download
1000+Numero di visite
Descrizione
L'analisi del bilancio dello Stato per il 2012 ai fini del processo di spending review Maggio 2012
20punti
Punti download necessari per scaricare
questo documento
Scarica il documento
Anteprima3 pagine / 44
Questa è solo un'anteprima
3 pagine mostrate su 44 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
3 pagine mostrate su 44 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
3 pagine mostrate su 44 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
3 pagine mostrate su 44 totali
Scarica il documento
Microsoft Word - ED 58 _spending review_.docx

XVI legislatura

L'analisi del bilancio dello Stato per il 2012 ai fini del processo di spending review

Maggio 2012 n. 58

Servizio del Bilancio Direttore ... tel. ...

Segreteria tel. 5790

Uffici

Documentazione degli effetti finanziari dei testi legislativi dott.ssa Chiara Goretti tel. 4487

Verifica della quantificazione degli oneri connessi a testi legislativi in materia di entrata avv. Giuseppe Delreno tel. 2626

Verifica della quantificazione degli oneri connessi a testi legislativi in materia di spesa dott. Renato Loiero tel. 2424

Il presente dossier è destinato alle esigenze di documentazione interna per l’attività degli organi parlamentari e dei parlamentari.

Si declina ogni responsabilità per l’eventuale utilizzazione o riproduzione per fini non consentiti dalla legge.

I N D I C E

1. SPENDING REVIEW: IL CASO ITALIANO..................................................1

2. ANALISI DELLA SPESA DEI MINISTERI. ..................................................6

Sezione I. Stanziamenti per il triennio 2012-2014, articolati per ministeri, missioni e macroaggregati ....................................................9

2. ECONOMIA E FINANZE............................................................................... 11

3. SVILUPPO ECONOMICO.............................................................................. 12

4. LAVORO E POLITICHE SOCIALI ................................................................ 13

5. GIUSTIZIA...................................................................................................... 14

6. AFFARI ESTERI............................................................................................. 14

7. ISTRUZIONE, UNIVERSITA' E RICERCA................................................... 15

8. INTERNO........................................................................................................ 16

9. AMBIENTE E TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE ........................ 17

10. INFRASTRUTTURE E TRASPORTI ........................................................... 18

11. DIFESA ......................................................................................................... 19

12. POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI .......................... 20

13. BENI CULTURALI....................................................................................... 21

14. SALUTE ........................................................................................................ 22

Sezione II. Stanziamenti per l'esercizio 2012, articolati per ministeri, missioni, programmi e macroaggregati ..............................23

2. ECONOMIA E FINANZE............................................................................... 25

3. SVILUPPO ECONOMICO.............................................................................. 28

4. LAVORO E POLITICHE SOCIALI ................................................................ 29

5. GIUSTIZIA...................................................................................................... 30

6. AFFARI ESTERI............................................................................................. 31

7. ISTRUZIONE, UNIVERSITA' E RICERCA................................................... 32

8.INTERNO......................................................................................................... 33

9. AMBIENTE E TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE ........................ 34

10. INFRASTRUTTURE E TRASPORTI ........................................................... 35

11. DIFESA ......................................................................................................... 36

12. POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI .......................... 37

13. BENI E ATTIVITA' CULTURALI ................................................................ 38

14. SALUTE ........................................................................................................ 39

1

1. Spending review: il caso italiano.1

Con i termini spending review o expenditure review ci si

riferisce, in generale, a procedure e istituzioni legate alle decisioni,

alla gestione ed al controllo della spesa pubblica. In molti Paesi

avanzati, all'interno di riforme più ampie delle istituzioni di bilancio,

sono stati introdotti strumenti di revisione della spesa con il duplice

obiettivo di contribuire ad una maggiore disciplina fiscale e assicurare

una migliore gestione della pubblica amministrazione2.

I termini di intervento sono articolati e incentrati sul tema della

razionalizzazione dei processi di bilancio, sul vincolo della disciplina

fiscale, e sull'esigenze di controllo della qualità della spesa e

dell'efficienza dell'allocazione finanziaria.

In Italia, il programma di spending review è stato avviato in via

sperimentale dalla legge finanziaria per il 2007 (articolo 1, comma

480), muovendosi all’interno di un più ampio processo di riforma della

struttura del bilancio dello Stato, articolato per missioni e programmi,

che ha coinvolto, nei primi mesi del 2007, le dotazioni dei Ministeri.

Gli obiettivi che il processo di spending review in Italia si

prefigge sono essenzialmente tre.

Il primo è quello di superare, gradualmente, il cosiddetto

approccio "incrementale" alle decisioni di allocazione della spesa, che

per anni ha rappresentato la prassi seguita, in base alla quale

venivano apportati incrementi marginali alla spesa storica, mediante

il rifinanziamento sistematico delle politiche di spesa in essere, senza

valutarne la qualità e l’efficienza in relazione agli obiettivi prestabiliti.

Il secondo è quello di superare le problematiche connesse al

ricorso, ai fini della riduzione della spesa, ai tagli “orizzontali” o

“lineari” effettuati alle dotazioni di bilancio ovvero a strumenti di

“blocco” della spesa. Tali problemi sono legati alle difficoltà operative e

1 Daniela Monacelli, Aline Pennisi "L'esperienza della spending review in Italia: problemi aperti e sfide per il futuro" Società Italiana di Economia Pubblica, dipartimento di Economia pubblica e territoriale - Università di Pavia; 20 - 21 settembre 2010. "Una analisi degli indicatori di performance nelle note preliminari 2008-2009" - Dipartimento della Ragioneria dello Stato. 2 Per maggiori dettagli sui processi di spending review in alcuni Paesi avanzati si veda il dossier n. 57 febbraio 2012 - Servizio del Bilancio del Senato.

2

gestionali che sorgono in seno alle singole amministrazioni, e alla

creazione dei cosiddetti “rimbalzi” della spesa, che si verificano negli

anni successivi a quello in cui i tagli vengono effettuati, ovvero alla

necessità di provvedere ad un parziale reintegro delle risorse già

nell’anno di riferimento.

Infine, per consentire l'implementazione, all'interno della

pubblica amministrazione, di attività di misurazione dei risultati

raggiunti dall’azione amministrativa e di verifica dell’efficienza

dell’organizzazione, anche mediante l’individuazione, in relazione agli

obiettivi di ciascun programma di spesa, di indicatori verificabili ex

post.

L’avvio del programma nel 2007 ha previsto che al Ministro

dell’Economia e delle Finanze fosse affidato il compito di promuovere -

avvalendosi della Commissione tecnica per la finanza pubblica,

all’uopo istituita - un riesame sistematico dei programmi di spesa

delle amministrazioni centrali, volto ad individuare le criticità, le

opzioni di riallocazione delle risorse e le possibili strategie di

miglioramento dei risultati ottenibili con le risorse stanziate sul piano

della qualità e dell'economicità dell’azione amministrativa.

Il programma di analisi e valutazione della spesa è stato in

particolare articolato in due processi volti a esaminare

simultaneamente:

 le priorità e l’efficacia dei principali programmi di spesa dello

Stato;

 gli aspetti organizzativi comuni per il complesso delle

Amministrazioni Pubbliche.

L'esperimento relativo al programma è iniziato nell'aprile 2007,

su indicazione del Presidente del Consiglio, allorché sono stati

individuati cinque Ministeri da sottoporre ad un processo di revisione

della spesa - Giustizia, Interno, Istruzione, Infrastrutture e Trasporti -

che rappresentano insieme circa il trenta per cento del totale della

spesa corrente dello Stato (al netto degli oneri per interessi e di altre

partite finanziarie) e poco più di un quarto della spesa in conto

capitale.

L’analisi delle procedure trasversali, dell’efficienza

organizzativa e dei principali programmi di spesa è stata affidata a

cinque gruppi di lavoro tematici, composti anche da esperti dei singoli

3

dicasteri, coordinati dalla Commissione tecnica per la finanza

pubblica, con il supporto della Ragioneria Generale dello Stato.

Le fasi del lavoro preliminare, avviatesi non appena i gruppi

sono stati costituiti e resi operativi, hanno riguardato:

 la ricognizione del materiale già disponibile concernente la

struttura del bilancio (bilancio per capitoli, budget finanziario,

relazioni della Corte dei Conti sui ministeri, direttive del

Ministro, “Note preliminari degli stati di previsione” ed

eventuali analisi settoriali già compiute), al fine di raccogliere le

informazioni settoriali già predisposte;

 l’accesso e l’utilizzo del sistema informativo del bilancio dello

Stato (“data mart” predisposto dalla Ragioneria Generale dello

Stato) e altre fonti dati del Ministero dell’Economia e delle

Finanze (conto annuale dei dipendenti pubblici, Relazioni

trimestrali di cassa, ecc.), per elaborare e supportare l’analisi

quantitativa;

 la verifica delle leggi di spesa sottostanti ai principali

programmi, con l’obiettivo di evidenziare il quadro normativo di

supporto e di individuare eventuali disposizioni da eliminare o

semplificare.

Dopo un anno di attività le analisi effettuate dalla Commissione

hanno prodotto dei risultati inseriti in alcuni rapporti quali il “Libro

verde sulla spesa pubblica”3 (6 settembre 2007) e il “Rapporto

intermedio sulla revisione della spesa”4 (13 dicembre 2007). Tra i

risultati si rileva la possibilità di esportare i sistemi di revisione della

spesa tra i vari Ministeri prendendo in considerazione quelli che

hanno prodotto buoni risultati.

La Commissione tecnica per la spesa pubblica, inoltre, sottolinea

tre macroaree di intervento quali la razionalizzazione

dell'organizzazione territoriale delle amministrazioni, la revisione

delle procedure amministrative e dell'organizzazione del personale

soffermandosi anche sulla revisione della politica dei trasferimenti dal

centro in periferia e ad altri soggetti.

3 http://www.rgs.mef.gov.it/VERSIONE-I/Bilancio-d/Libro-verd/. 4 http://www.mef.gov.it/documenti/open.asp?idd=18406.

4

Nel 2008 il programma di spending review viene reso

permanente ad opera della legge finanziaria per il 20085. La spending

review in tal modo, mira a divenire un moderno strumento di

programmazione delle finanze pubbliche volto a fornire una

metodologia per migliorare sia il processo di decisione delle priorità e

di allocazione delle risorse, sia la performance delle amministrazioni

pubbliche in termini di qualità ed efficienza dei servizi offerti.

I compiti assolti dalla Commissione tecnica della finanza

pubblica (che viene soppressa) vengono assegnati al Ministero

dell'Economia e della Finanza e precisamente alla Ragioneria

Generale dello Stato e al Servizio Studi dipartimentale. Il lavoro

prosegue con la divulgazione di documenti sulla composizione del

bilancio e sull'impatto delle manovre adottate nonché sulle

funzionalità di alcune procedure di spesa, che hanno portato alla

stesura del documento "Rapporto sulla spesa delle Amministrazioni

Centrali dello Stato 2009"6.

Nel quadro normativo relativo all'attività di revisione ed analisi

della spesa interviene ancora la nuova legge di contabilità e finanza

pubblica (legge 196/2009, come modificata dalla legge 39/2001).

In base all'articolo 39 della richiamata legge sono costituiti i

"nuclei di analisi e valutazione della spesa" nell'ambito dei quali di

sviluppa la collaborazione tra il Ministero dell'economia e delle

finanze e le singole amministrazioni centrali dello Stato.

I nuclei hanno l'obiettivo di individuare e quantificare i

principali fattori che ostacolano l'allocazione ottimale e l'utilizzo

efficiente delle risorse. Il decreto del 22 marzo 2010 del Ministro

dell'economia e delle finanze7 ha stabilito con dettaglio le modalità di

funzionamento di tali organismi. Quest'ultimi avanzano proposte in

merito alla revisioni di missioni e programmi, forniscono supporto alla

definizione di proposte di rimodulazione delle risorse iscritte in

bilancio e alla misurazione del livello di erogazione dei servizi pubblici

e della loro quantità e qualità.

Il decreto stabilisce anche la loro composizione. I nuclei per le

amministrazione centrali dello Stato sono composti, con formazione

5 Legge 244 del 24 dicembre 2007, articolo 3 comma 67-73 - legge finanziaria per il 2008. 6 http://www.tesoro.it/documenti/open.asp?idd=22783. 7 Decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 22 marzo 2010 concernente l'individuazione della composizione e la disciplina delle modalità di funzionamento dei nuclei di analisi e valutazione della spesa emanato a norma dell'art. 39, comma 1, della legge 196/2009.

5

uguale per tute le amministrazioni, da un dirigente con competenze di

bilancio finanziario e la contabilità economica, un dirigente con

competenze informatiche e statistiche e tre dirigenti con competenze

sui settori di spesa. Il nucleo per il Ministero dell'economia e delle

finanze è composto da quattro dirigenti del Dipartimento della

Ragioneria Generale dello Stato o dagli altri dipartimenti del

Ministero, in base alle specifiche caratteristiche del settore di spesa.

La stessa legge stabilisce principi e criteri direttivi al fine di

adottare procedure di spending review. Nel dettaglio viene previsto il

potenziamento delle strutture e degli strumenti di controllo e

monitoraggio della Ragioneria generale dello Stato ai fini della

realizzazione periodica di un programma di analisi e valutazione della

spesa delle Amministrazioni Centrali con graduale estensione del

programma di analisi e valutazione della spesa ad altre

amministrazioni pubbliche. Inoltre l'analisi della spesa entra a far

parte del ciclo ordinario della programmazione finanziaria e degli

strumenti di controllo.

Ulteriori interventi sulla materia avvengono con il decreto-legge

n. 138 del 2011. In particolare l'articolo 01 richiamando l'obiettivo di

razionalizzazione della spesa e il superamento del criterio della spesa

storica, stabiliva che il Ministro dell'economa e delle finanze, d'intesa

con i Ministri interessati, presentasse entro il 30 novembre 2011 un

programma di riorganizzazione della spesa pubblica prevedendo

alcune linee guida8. Il medesimo articolo al comma 4 impegna il MEF

ad adottare un ciclo di spending review per l'anno 2012.

8 Per esempio veniva espressamente indicata la razionalizzazione delle strutture periferiche dell'amministrazione dello Stato, l'accorpamento degli enti di previdenza pubblica, la razionalizzazione dell'organizzazione della giustizia ecc.

6

2. Analisi della spesa dei ministeri.

Al fine di fornire una visione di insieme delle risorse destinate

nel bilancio dello Stato alle attività pubbliche, viene proposta

un'analisi degli stanziamenti autorizzati per gli anni 2012-2014,

finalizzata a descrivere i principali ambiti di intervento in cui operano

i ministeri.

Si evidenzia che, per valutare la attività di competenza dei

ministeri, dalla presente analisi sono esclusi dagli stanziamenti di

bilancio i trasferimenti destinati alle amministrazioni locali, le

regolazioni contabili, le restituzioni e i rimborsi di imposta, gli oneri

ed i rimborsi del debito pubblico. Si precisa che l'analisi mantiene,

invece, i trasferimenti agli enti previdenziali.

Il raccordo tra il totale della spesa relativa alle funzioni di

competenza dei ministeri (esaminato nel presente dossier) e il totale

del bilancio dello Stato per il 2012 è esposto nella tabella 2.1.

Tabella 2.1. Articolazione della spesa del bilancio dello Stato (migliaia di euro)

La tabella 2.2 presenta gli stanziamenti di ciascun ministero

iscritti nel bilancio 2012, evidenziando le componenti relative al

funzionamento, agli interventi e alle spese in conto capitale.

La scelta dell'articolazione della spesa presentata in questa

analisi risponde all'esigenza di presentare un quadro informativo che

dia modo di cogliere l'entità delle spese dello Stato per il

funzionamento della propria macchina organizzativa

(Funzionamento), per i trasferimenti ed i finanziamenti ad altri

soggetti ed enti (Interventi) e per gli investimenti e le altre spese in

conto capitale (Spesa in conto capitale).

Per semplificare l'esposizione delle informazioni, in tutte le

tabelle, le spese relative al funzionamento e quelle relative alla spesa

Competenza bilancio 2012

Spesa totale ministeri 282.805.718

Oneri e rimborso debito 329.022.440

Regolazioni contabili 49.614.566

Trasferimenti ad amministrazioni locali 117.600.540

Totale Bilancio dello Stato 779.043.263

7

in conto capitale, comprendono rispettivamente gli oneri comuni di

parte corrente e gli oneri comuni di parte capitale.

Gli oneri comuni di parte corrente riportati negli stati di

previsione dei ministeri hanno generalmente un contenuto omogeneo,

riferito a contribuzioni aggiuntive o premi vari, riconducibili alla

categoria economica dei redditi da lavoro dipendente.

Il Ministero dell'Economia costituisce l'unica eccezione di rilievo;

in tale stato di previsione - tra gli oneri comuni di parte corrente -

sono iscritti anche gli stanziamenti relativi ai fondi da ripartire, ai

fondi di riserva, nonché la contribuzione aggiuntiva all'INPDAP a

carico dello Stato.

Tabella 2.2 Articolazione del bilancio di competenza 2012 per ministeri (migliaia di euro)

Ministeri Funzionamento Interventi Spesa c/capitale Totale complessivo

ECONOMIA 28.529.748 35.513.250 15.481.808 79.524.806

SVILUPPO ECONOMICO 234.734 291.926 6.623.772 7.150.431

LAVORO E POLITICHE SOCIALI 529.738 98.024.395 1.666.025 100.220.158

GIUSTIZIA 6.024.609 1.049.625 95.515 7.169.749

ESTERI 931.196 744.997 7.778 1.683.971

ISTRUZIONE 41.804.101 408.091 2.104.704 44.316.895

INTERNO 9.661.250 295.690 1.472.141 11.429.081

AMBIENTE 99.943 106.665 139.051 345.659

INFRASTRUTTURE E TRASPORTI 1.118.843 1.040.870 5.470.595 7.630.307

DIFESA 17.224.684 261.990 2.444.935 19.931.609

POLITICHE AGRICOLE 578.882 216.473 314.491 1.109.846

BENI E ATTIVITA' CULTURALI 974.371 97.201 306.317 1.377.889

SALUTE 212.367 702.384 565 915.316

Totale complessivo 107.924.465 138.753.557 36.127.695 282.805.718

8

L'analisi che viene proposta è articolata in due sezioni.

La sezione I (Stanziamenti per il triennio 2012-2014, articolati

per ministeri, missioni e macroaggregati) presenta una serie di tabelle

che, relativamente al triennio 2012-2014, espongono per ciascun

ministero (nella sua articolazione per missione) l'evoluzione degli

stanziamenti di competenza e le rispettive variazioni percentuali

annuali. Per migliorare la capacità di analisi, le dotazioni finanziarie

sono esposte per macroaggregato, evidenziando separatamente le

componenti di spesa relative al funzionamento (comprensivi degli

oneri comuni di parte corrente), agli interventi e alle spese in conto

capitale (che comprendono gli oneri comuni di parte capitale e le altre

spese in conto capitale).

La sezione II (Stanziamenti per l'esercizio 2012, articolati per

ministeri, missioni, programmi e macroaggregati) riporta un'analisi

relative al bilancio di previsione per il solo esercizio 2012, in cui le

informazioni vengono organizzate per ciascuno stato di previsione, in

modo tale da esaminare gli stanziamenti di competenza dei ministeri

secondo diverse dimensioni. Per ogni ministero, le righe della tabella

mostrano le missioni assegnate e i programmi di spesa sottostanti. Le

colonne consentono di articolare lo stanziamento complessivo della

missione o del programma in termini di macroaggregato. La

riaggregazione dei capitoli di bilancio permette di presentare, per

ciascun programma, le attività connesse al funzionamento, agli

interventi, alla spesa in conto capitale; l'ultima colonna indica i

numero di centri di responsabilità amministrativa corrispondenti al

programma.

Per rendere più agevole la lettura delle informazioni, in

ciascuna tabella sono state evidenziati con un cerchietto gli

stanziamenti più consistenti per macroaggregato. In particolare, la

scelta delle attività da evidenziare si è basata sul criterio di rilevanza

dello stanziamenti rispetto al totale del macroaggregato del proprio

ministero.

Sezione I.

Stanziamenti per il triennio 2012-2014, articolati per ministeri,

missioni e macroaggregati

11

2. ECONOMIA E FINANZE 2. ECONOMIA E FINANZE (migliaia di euro)

2012 2013 2014 2013 2014

Funzionamento

1. Organi costituzionali 2.894.785.607 2.896.867.097 2.910.962.451 0,07 0,49

4. L'Italia in Europa e nel mondo 9.014.453 9.099.389 9.086.282 0,94 -0,14

5. Difesa e sicurezza del territorio 703.430.747 4.136.631 4.026.316 -99,41 -2,67

7. Ordine pubblico e sicurezza 1.437.801.089 1.442.698.356 1.442.161.021 0,34 -0,04

8. Soccorso civile 23.771.600 24.003.600 24.239.600 0,98 0,98

15. Comunicazioni 128.292.727 136.760.524 145.342.019 6,60 6,27

24. Diritti sociali 101.791.095 94.552.109 98.617.670 -7,11 4,30

25. Politiche previdenziali 11.206.157.021 11.312.230.738 11.318.385.961 0,95 0,05

29. Politiche economico-finanziarie 5.169.440.152 4.076.478.872 4.056.563.379 -21,14 -0,49

30. Giovani e sport 10.006.993 7.186.517 7.896.517 -28,19 9,88

31. Turismo 28.662.522 27.655.384 28.846.848 -3,51 4,31

32. Servizi istituzionali e generali 381.982.533 390.002.482 396.166.850 2,10 1,58

33. Fondi da ripartire 6.434.598.441 5.016.845.635 5.050.943.290 -22,03 0,68

34. Debito pubblico 13.225 13.225 13.225 0,00 0,00

Totale complessivo 28.529.748.205 25.438.530.559 25.493.251.429 -10,84 0,22

2012 2013 2014 2013 2014

Interventi

3. Relazioni finanziarie aut.territoriali 400.000.000 400.000.000 400.000.000 0,00 0,00

4. L'Italia in Europa e nel mondo 18.711.990.355 19.362.781.881 20.012.747.300 3,48 3,36

7. Ordine pubblico e sicurezza 585.160.240 595.368.236 605.713.217 1,74 1,74

9. Agricoltura 81.973.314 88.567.314 95.250.314 8,04 7,55

11. Competitivita' e sviluppo imprese 189.438.821 196.630.578 194.408.978 3,80 -1,13

13. Diritto alla mobilita' 1.838.653.206 1.794.749.469 1.556.871.100 -2,39 -13,25

15. Comunicazioni 364.109.484 395.295.261 336.496.550 8,56 -14,87

17. Ricerca e innovazione 10.035.370 10.035.370 10.035.370 0,00 0,00

19. Casa e assetto urbanistico 1.217.972 0 0 -100,00 0,00

24. Diritti sociali 5.250.834.496 5.248.918.498 5.250.219.731 -0,04 0,02

25. Politiche previdenziali 1.416.621.380 1.418.899.217 1.415.179.440 0,16 -0,26

26. Politiche per il lavoro 5.827.000 5.827.000 5.827.000 0,00 0,00

27. Immigrazione 1.150.785.000 1.150.785.000 1.150.785.000 0,00 0,00

29. Politiche economico-finanziarie 4.284.387.318 4.373.654.934 4.362.738.295 2,08 -0,25

30. Giovani e sport 410.276.342 410.453.102 415.318.493 0,04 1,19

32. Servizi istituzionali e generali 491.417.726 357.562.716 211.130.780 -27,24 -40,95

33. Fondi da ripartire 309.522.000 148.399.216 146.379.955 -52,06 -1,36

34. Debito pubblico 11.000.000 11.000.000 11.000.000 0,00 0,00

Totale complessivo 35.513.250.024 35.968.927.792 36.180.101.523 1,28 0,59

2012 2013 2014 2013 2014

Spesa c/capitale

3. Relazioni finanziarie aut.territoriali 1.337.312 747.990 721.573 -44,07 -3,53

4. L'Italia in Europa e nel mondo 5.627.591 5.603.291 5.603.291 -0,43 0,00

7. Ordine pubblico e sicurezza 51.786 49.965 47.261 -3,51 -5,41

8. Soccorso civile 1.751.980 1.685.066 1.699.095 -3,82 0,83

9. Agricoltura 737 817 897 10,82 9,89

11. Competitività e sviluppo imprese 811.969 1.194.375 1.105.494 47,10 -7,44

13. Diritto alla mobilita' 2.285.450 2.792.452 2.554.901 22,18 -8,51

14. Infrastrutture pubbliche e logistica 328.896 144 144 -99,96 0,00

15. Comunicazioni 157.222 123.513 126.915 -21,44 2,75

17. Ricerca e innovazione 126.637 126.637 126.637 0,00 0,00

18. Sviluppo sostenibile e tutela territorio 36.812 37.419 37.480 1,65 0,16

19. Casa e assetto urbanistico 265.946 295.446 295.446 11,09 0,00

24. Diritti sociali 8.332 9.233 10.146 10,82 9,89

25. Politiche previdenziali 878 878 0 0,00 -100,00

29. Politiche economico-finanziarie 176.404 175.847 168.121 -0,32 -4,39

30. Giovani e sport 201.355 201.355 201.355 0,00 0,00

32. Servizi istituzionali e generali 94.317 97.343 97.212 3,21 -0,13

33. Fondi da ripartire 2.218.184 2.349.646 2.861.998 5,93 21,81

Totale complessivo 15.481.808 15.491.418 15.657.965 0,06 1,08

Competenza Variazione %

Competenza Variazione %

Competenza Variazione %

12

3. SVILUPPO ECONOMICO 3. SVILUPPO ECONOMICO (migliaia di euro)

2012 2013 2014 2013 2014

Funzionamento

10. Energia e diversificazione delle fonti energetiche 6.163.929 6.163.929 6.163.929 0,00 0,00

11. Competitivita' e sviluppo delle imprese 40.035.685 39.336.510 40.036.510 -1,75 1,78

12. Regolazione dei mercati 10.656.879 10.656.879 10.656.879 0,00 0,00

15. Comunicazioni 55.335.059 55.335.059 55.334.974 0,00 0,00

16. Internazionalizzazione del sistema produttivo 11.589.462 11.578.634 11.589.462 -0,09 0,09

17. Ricerca e innovazione 8.032.304 8.032.304 8.032.304 0,00 0,00

18. Sviluppo sostenibile e tutela del territorio 1.135.406 1.135.406 1.135.406 0,00 0,00

28. Sviluppo e riequilibrio territoriale 26.395.698 26.395.698 26.395.698 0,00 0,00

32. Servizi istituzionali e generali 45.159.438 45.795.036 47.047.009 1,41 2,73

33. Fondi da ripartire 30.229.878 30.193.872 24.313.042 -0,12 -19,48

Totale complessivo 234.733.738 234.623.327 230.705.213 -0,05 -1,67

2012 2013 2014 2013 2014

Interventi

10. Energia e diversificazione delle fonti energetiche 1.510.935 305.935 305.935 -79,75 0,00

11. Competitività e sviluppo delle imprese 24.503.882 24.503.882 24.503.882 0,00 0,00

12. Regolazione dei mercati 17.213.893 17.213.893 17.213.893 0,00 0,00

15. Comunicazioni 125.921.705 123.921.705 108.921.705 -1,59 -12,10

16. Internazionalizzazione del sistema produttivo 122.665.534 122.665.534 122.665.534 0,00 0,00

17. Ricerca e innovazione 90.987 90.987 90.987 0,00 0,00

18. Sviluppo sostenibile e tutela del territorio 18.834 18.834 18.834 0,00 0,00

Totale complessivo 291.925.770 288.720.770 273.720.770 -1,10 -5,20

2012 2013 2014 2013 2014

Spesa c/capitale

10. Energia e diversificazione delle fonti energetiche 80.713 80.713 80.713 0,00 0,00

11. Competitivita' e sviluppo delle imprese 2.611.885.898 2.438.312.691 2.416.131.404 -6,65 -0,91

12. Regolazione dei mercati 237.026 237.026 237.026 0,00 0,00

15. Comunicazioni 1.181.996 1.181.996 1.181.996 0,00 0,00

16. Internazionalizzazione del sistema produttivo 53.395.111 53.395.111 13.795.111 0,00 -74,16

17. Ricerca e innovazione 164.282.678 164.337.678 164.282.678 0,03 -0,03

18. Sviluppo sostenibile e tutela del territorio 145.507 145.507 145.507 0,00 0,00

28. Sviluppo e riequilibrio territoriale 3.791.150.303 11.370.189.758 5.885.030.758 199,91 -48,24

32. Servizi istituzionali e generali 1.412.431 1.412.431 1.412.431 0,00 0,00

Totale complessivo 6.623.771.663 14.029.292.911 8.482.297.624 111,80 -39,54

Competenza Variazione %

Competenza Variazione %

Competenza Variazione %

13

4. LAVORO E POLITICHE SOCIALI 4. LAVORO E POLITICHE SOCIALI (migliaia di euro)

2012 2013 2014 2013 2014

Funzionamento

24. Diritti sociali e politiche sociali 76.500.374 51.123.517 51.123.517 -33,17 0,00

25. Politiche previdenziali 28.113.871 43.805.478 40.225.721 55,81 -8,17

26. Politiche per il lavoro 354.564.051 350.878.398 349.113.989 -1,04 -0,50

27. Immigrazione 2.124.711 2.124.711 2.124.711 0,00 0,00

32. Servizi istituzionali e generali 58.841.745 62.520.718 64.105.127 6,25 2,53

33. Fondi da ripartire 9.593.453 12.593.453 12.593.453 31,27 0,00

Totale complessivo 529.738.205 523.046.275 519.286.518 -1,26 -0,72

2012 2013 2014 2013 2014

Interventi

24. Diritti sociali e politiche sociali 25.440.979.826 26.026.463.362 26.528.463.362 2,30 1,93

25. Politiche previdenziali 69.207.935.175 68.708.156.457 62.505.517.113 -0,72 -9,03

26. Politiche per il lavoro 3.375.479.735 3.263.445.448 3.263.445.448 -3,32 0,00

Totale complessivo 98.024.394.736 97.998.065.267 92.297.425.923 -0,03 -5,82

2012 2013 2014 2013 2014

Spesa c/capitale

24. Diritti sociali e politiche sociali 5.235 5.235 5.235 0,00 0,00

25. Politiche previdenziali 5.294 5.294 5.294 0,00 0,00

26. Politiche per il lavoro 1.660.063.214 660.101.716 683.617.093 -60,24 3,56

27. Immigrazione 2.211 2.211 2.211 0,00 0,00

32. Servizi istituzionali e generali 5.949.131 5.949.131 5.949.131 0,00 0,00

Totale complessivo 1.666.025.085 666.063.587 689.578.964 -60,02 3,53

Competenza Variazione %

Competenza Variazione %

Competenza Variazione %

14

5. GIUSTIZIA

6. AFFARI ESTERI

5. GIUSTIZIA (migliaia di euro)

2012 2013 2014 2013 2014

Funzionamento

6. Giustizia 5.968.089.972 6.017.950.766 5.996.178.424 0,84 -0,36

32. Servizi istituzionali e generali 22.941.657 23.690.979 23.497.386 3,27 -0,82

33. Fondi da ripartire 33.577.330 33.577.330 33.577.330 0,00 0,00

Totale complessivo 6.024.608.959 6.075.219.075 6.053.253.140 0,84 -0,36

2012 2013 2014 2013 2014

Interventi

6. Giustizia 1.049.625.223 1.055.556.754 1.053.232.864 0,57 -0,22

Totale complessivo 1.049.625.223 1.055.556.754 1.053.232.864 0,57 -0,22

2012 2013 2014 2013 2014

Spesa c/capitale

6. Giustizia 95.464.506 185.178.920 171.013.810 93,98 -7,65

32. Servizi istituzionali e generali 50.000 90.896 80.445 81,79 -11,50

Totale complessivo 95.514.506 185.269.816 171.094.255 93,97 -7,65

Competenza Variazione %

Competenza Variazione %

Competenza Variazione %

6. AFFARI ESTERI (migliaia di euro)

2012 2013 2014 2013 2014

Funzionamento

4. L'Italia in Europa e nel mondo 843.494.033 886.323.816 882.301.945 5,08 -0,45

32. Servizi istituzionali e generali 77.484.757 77.598.710 77.455.872 0,15 -0,18

33. Fondi da ripartire 10.217.329 10.894.803 10.390.805 6,63 -4,63

Totale complessivo 931.196.119 974.817.329 970.148.622 4,68 -0,48

2012 2013 2014 2013 2014

Interventi

4. L'Italia in Europa e nel mondo 744.996.664 810.792.704 794.190.291 8,83 -2,05

Totale complessivo 744.996.664 810.792.704 794.190.291 8,83 -2,05

2012 2013 2014 2013 2014

Spesa c/capitale

4. L'Italia in Europa e nel mondo 1.702.669 1.988.569 1.836.174 16,79 -7,66

32. Servizi istituzionali e generali 6.075.716 6.075.716 6.075.716 0,00 0,00

Totale complessivo 7.778.385 8.064.285 7.911.890 3,68 -1,89

Competenza Variazione %

Competenza Variazione %

Competenza Variazione %

15

7. ISTRUZIONE, UNIVERSITA' E RICERCA 7. ISTRUZIONE, UNIVERSITA' E RICERCA (migliaia di euro)

2012 2013 2014 2013 2014

Funzionamento

4. L'Italia in Europa e nel mondo 6.627.490 6.467.591 6.315.332 -2,41 -2,35

17. Ricerca e innovazione 7.502.813 7.456.626 7.424.032 -0,62 -0,44

22. Istruzione scolastica 40.436.127.346 40.179.877.533 39.842.494.925 -0,63 -0,84

23. Istruzione universitaria 444.520.149 441.504.201 438.362.828 -0,68 -0,71

32. Servizi istituzionali e generali 63.921.747 56.978.666 56.130.756 -10,86 -1,49

33. Fondi da ripartire 845.401.313 974.003.211 932.303.211 15,21 -4,28

Totale complessivo 41.804.100.858 41.666.287.828 41.283.031.084 -0,33 -0,92

2012 2013 2014 2013 2014

Interventi

4. L'Italia in Europa e nel mondo 2.271.173 2.293.904 2.293.904 1,00 0,00

17. Ricerca e innovazione 45.368.198 45.368.198 45.368.198 0,00 0,00

22. Istruzione scolastica 274.916.269 284.810.255 284.810.255 3,60 0,00

23. Istruzione universitaria 85.534.950 65.534.950 65.534.950 -23,38 0,00

Totale complessivo 408.090.590 398.007.307 398.007.307 -2,47 0,00

2012 2013 2014 2013 2014

Spesa c/capitale

4. L'Italia in Europa e nel mondo 122.075.512 122.076.027 122.076.027 0,00 0,00

17. Ricerca e innovazione 1.936.212.423 1.914.212.423 1.914.212.423 -1,14 0,00

22. Istruzione scolastica 1.876.953 11.260.406 11.260.406 499,93 0,00

23. Istruzione universitaria 43.967.842 44.215.252 44.215.252 0,56 0,00

32. Servizi istituzionali e generali 571.158 591.583 591.583 3,58 0,00

33. Fondi da ripartire 0 1.455.421 1.455.421 100,00 0,00

Totale complessivo 2.104.703.888 2.093.811.112 2.093.811.112 -0,52 0,00

Competenza Variazione %

Competenza Variazione %

Competenza Variazione %

16

8. INTERNO 8. INTERNO (migliaia di euro)

2012 2013 2014 2013 2014

Funzionamento

3. Relazioni finanziarie autonomie territoriali 26.796.664 27.126.212 27.126.212 1,23 0,00

7. Ordine pubblico e sicurezza 7.209.609.820 7.293.721.918 7.260.118.915 1,17 -0,46

8. Soccorso civile 1.707.571.864 1.737.192.358 1.737.187.763 1,73 0,00

2. Amministrazione generale 488.497.694 499.758.335 499.567.185 2,31 -0,04

27. Immigrazione 35.710.283 37.468.673 36.968.673 4,92 -1,33

32. Servizi istituzionali e generali 138.180.456 143.751.079 140.735.023 4,03 -2,10

33. Fondi da ripartire 54.883.371 73.232.400 70.189.433 33,43 -4,16

Totale complessivo 9.661.250.152 9.812.250.975 9.771.893.204 1,56 -0,41

2012 2013 2014 2013 2014

Spesa c/capitale

3. Relazioni finanziarie autonomie territoriali 1.350.296.339 533.757.498 532.569.648 -60,47 -0,22

7. Ordine pubblico e sicurezza 32.518.553 49.607.224 50.204.733 52,55 1,20

8. Soccorso civile 39.739.372 49.716.163 47.241.819 25,11 -4,98

2. Amministrazione generale 652.671 1.154.713 976.092 76,92 -15,47

27. Immigrazione 45.439.993 45.912.276 45.912.276 1,04 0,00

32. Servizi istituzionali e generali 3.494.004 5.383.870 4.465.641 54,09 -17,06

Totale complessivo 1.472.140.932 685.531.744 681.370.209 -53,43 -0,61

2012 2013 2014 2013 2014

Interventi

2. Amministrazione generale 8.202.794 4.203.823 4.203.823 -48,75 0,00

3. Relazioni finanziarie autonomie territoriali 28.927.514 28.282.827 27.596.095 -2,23 -2,43

7. Ordine pubblico e sicurezza 56.051.688 52.118.529 47.939.693 -7,02 -8,02

8. Soccorso civile 666.501 1.520.693 1.516.098 128,16 -0,30

27. Immigrazione 201.841.812 295.581.891 282.658.864 46,44 -4,37

Totale complessivo 295.690.309 381.707.763 363.914.573 29,09 -4,66

Competenza Variazione %

Competenza Variazione %

Competenza Variazione %

17

9. AMBIENTE E TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE 9. AMBIENTE E TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE (migliaia di euro)

2012 2013 2014 2013 2014

Funzionamento

17. Ricerca e innovazione 260.344 261.340 259.339 0,38 -0,77

18. Sviluppo sostenibile e tutela del

territorio e dell'ambiente 67.552.628 69.878.450 67.182.910 3,44 -3,86

32. Servizi istituzionali e generali delle

amministrazioni pubbliche 16.255.355 16.547.905 15.959.319 1,80 -3,56

33. Fondi da ripartire 15.874.401 24.306.936 21.347.172 53,12 -12,18

Totale complessivo 99.942.728 110.994.631 104.748.740 11,06 -5,63

2012 2013 2014 2013 2014

Interventi

17. Ricerca e innovazione 61.983.283 62.011.008 61.955.227 0,04 -0,09

18. Sviluppo sostenibile e tutela del

territorio e dell'ambiente 44.681.760 64.679.852 59.882.050 44,76 -7,42

Totale complessivo 106.665.043 126.690.860 121.837.277 18,77 -3,83

2012 2013 2014 2013 2014

Spesa c/capitale

17. Ricerca e innovazione 24.033.236 24.104.896 23.960.722 0,30 -0,60

18. Sviluppo sostenibile e tutela del

territorio e dell'ambiente 114.661.270 152.028.531 151.679.858 32,59 -0,23

32. Servizi istituzionali e generali delle

amministrazioni pubbliche 356.769 420.170 292.610 17,77 -30,36

Totale complessivo 139.051.275 176.553.597 175.933.190 26,97 -0,35

Competenza Variazione %

Competenza Variazione %

Competenza Variazione %

18

10. INFRASTRUTTURE E TRASPORTI 10. INFRASTRUTTURE E TRASPORTI (migliaia di euro)

2012 2013 2014 2013 2014

Funzionamento

7. Ordine pubblico e sicurezza 649.150.623 653.462.598 648.502.210 0,66 -0,76

13. Diritto alla mobilita' 255.090.529 269.464.473 276.364.524 5,63 2,56

14. Infrastrutture pubbliche e logistica 102.138.236 102.543.487 102.493.631 0,40 -0,05

19. Casa e assetto urbanistico 3.370.703 3.370.892 3.370.892 0,01 0,00

32. Servizi istituzionali e generali delle

amministrazioni pubbliche 63.297.645 65.220.829 65.123.953 3,04 -0,15

33. Fondi da ripartire 45.794.777 63.295.707 58.295.707 38,22 -7,90

Totale complessivo 1.118.842.513 1.157.357.986 1.154.150.917 3,44 -0,28

2012 2013 2014 2013 2014

Interventi

7. Ordine pubblico e sicurezza 4.172.989 4.172.989 4.172.989 0,00 0,00

13. Diritto alla mobilita' 889.396.195 909.953.053 811.310.690 2,31 -10,84

14. Infrastrutture pubbliche e logistica 2.137.000 2.137.000 3.306.717 0,00 54,74

17. Ricerca e innovazione 100.417 100.339 100.339 -0,08 0,00

19. Casa e assetto urbanistico 144.754.790 144.754.790 141.657.622 0,00 -2,14

32. Servizi istituzionali e generali delle

amministrazioni pubbliche 309.000 500.000 2.700.000 61,81 440,00

Totale complessivo 1.040.870.391 1.061.618.171 963.248.357 1,99 -9,27

2012 2013 2014 2013 2014

Spesa c/capitale

4. L'Italia in Europa e nel mondo 180.000.000 180.000.000 180.000.000 0,00 0,00

7. Ordine pubblico e sicurezza 68.236.027 81.686.027 81.686.027 19,71 0,00

13. Diritto alla mobilita' 1.726.386.429 1.279.045.137 1.176.595.851 -25,91 -8,01

14. Infrastrutture pubbliche e logistica 3.451.504.174 3.850.412.915 3.650.993.350 11,56 -5,18

17. Ricerca e innovazione 4.151.491 4.151.491 4.151.491 0,00 0,00

19. Casa e assetto urbanistico 39.561.954 39.561.954 39.561.954 0,00 0,00

32. Servizi istituzionali e generali delle

amministrazioni pubbliche 754.491 754.491 754.491 0,00 0,00

Totale complessivo 5.470.594.566 5.435.612.015 5.133.743.164 -0,64 -5,55

Competenza Variazione %

Competenza Variazione %

Competenza Variazione %

19

11. DIFESA 11. DIFESA (migliaia di euro)

2012 2013 2014 2013 2014

Funzionamento

5. Difesa e sicurezza del territorio 16.685.502.342 16.497.130.970 16.476.511.742 -1,13 -0,12

32. Servizi istituzionali e generali

delle amministrazioni pubbliche 66.785.570 66.628.113 66.281.446 -0,24 -0,52

33. Fondi da ripartire 472.396.321 422.396.321 422.396.321 -10,58 0,00

Totale complessivo 17.224.684.233 16.986.155.404 16.965.189.509 -1,38 -0,12

2012 2013 2014 2013 2014

Spesa c/capitale

5. Difesa e sicurezza del territorio 2.031.463.783 2.031.463.783 1.232.958.725 0,00 -39,31

17. Ricerca e innovazione 59.885.000 59.885.000 59.885.000 0,00 0,00

32. Servizi istituzionali e generali

delle amministrazioni pubbliche 459.250 459.250 459.250 0,00 0,00

33. Fondi da ripartire 353.127.375 1.553.846.175 2.160.000.000 340,02 39,01

Totale complessivo 2.444.935.408 3.645.654.208 3.453.302.975 49,11 -5,28

2012 2013 2014 2013 2014

Interventi

5. Difesa e sicurezza del territorio 261.989.614 261.999.127 261.933.004 0,00 -0,03

Totale complessivo 261.989.614 261.999.127 261.933.004 0,00 -0,03

Competenza Variazione %

Competenza Variazione %

Competenza Variazione %

20

12. POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI 12. POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI (migliaia di euro)

2012 2013 2014 2013 2014

Funzionamento

7. Ordine pubblico e sicurezza 156.986.523 156.607.157 156.607.157 -0,24 0,00

8. Soccorso civile 107.427.844 107.080.564 107.080.564 -0,32 0,00

9. Agricoltura, politiche agroalimentari e pesca 85.820.801 87.401.442 87.401.442 1,84 0,00

18. Sviluppo sostenibile e tutela del territorio e

dell'ambiente 207.179.717 205.246.280 205.146.280 -0,93 -0,05

32. Servizi istituzionali e generali delle

amministrazioni pubbliche 18.822.414 18.822.414 18.862.414 0,00 0,21

33. Fondi da ripartire 2.644.519 2.644.519 2.644.519 0,00 0,00

Totale complessivo 578.881.818 577.802.376 577.742.376 -0,19 -0,01

2012 2013 2014 2013 2014

Interventi

8. Soccorso civile 7.855.010 7.705.010 7.705.010 -1,91 0,00

9. Agricoltura, politiche agroalimentari e pesca 207.710.662 279.379.313 258.844.835 34,50 -7,35

18. Sviluppo sostenibile e tutela del territorio e

dell'ambiente 907.131 807.131 807.131 -11,02 0,00

Totale complessivo 216.472.803 287.891.454 267.356.976 32,99 -7,13

2012 2013 2014 2013 2014

Spesa c/capitale

7. Ordine pubblico e sicurezza 1.356.786 1.256.786 1.256.786 -7,37 0,00

8. Soccorso civile 19.461.409 19.360.570 19.360.570 -0,52 0,00

9. Agricoltura, politiche agroalimentari e pesca 286.516.509 144.133.663 137.245.350 -49,69 -4,78

18. Sviluppo sostenibile e tutela del territorio e

dell'ambiente 7.066.203 6.466.203 6.466.203 -8,49 0,00

32. Servizi istituzionali e generali delle

amministrazioni pubbliche 90.000 90.000 90.000 0,00 0,00

Totale complessivo 314.490.907 171.307.222 164.418.909 -45,53 -4,02

Competenza Variazione %

Competenza Variazione %

Competenza Variazione %

21

13. BENI CULTURALI 13. BENI CULTURALI (migliaia di euro)

2012 2013 2014 2013 2014

Funzionamento

17. Ricerca e innovazione 58.086.404 57.431.271 57.019.281 -1,13 -0,72

21. Tutela e valorizzazione dei beni e

attivita' culturali e paesaggistici 769.913.729 762.092.642 758.110.674 -1,02 -0,52

32. Servizi istituzionali e generali delle

amministrazioni pubbliche 41.058.717 38.278.493 35.812.655 -6,77 -6,44

33. Fondi da ripartire 105.311.851 105.068.133 104.726.505 -0,23 -0,33

Totale complessivo 974.370.701 962.870.539 955.669.115 -1,18 -0,75

2012 2013 2014 2013 2014

Interventi

17. Ricerca e innovazione 631.392 991.724 991.724 57,07 0,00

21. Tutela e valorizzazione dei beni e

attivita' culturali e paesaggistici 96.569.923 96.904.829 91.600.449 0,35 -5,47

Totale complessivo 97.201.315 97.896.553 92.592.173 0,72 -5,42

2012 2013 2014 2013 2014

Spesa c/capitale

17. Ricerca e innovazione 5.096.216 2.254.415 1.976.107 -55,76 -12,35

21. Tutela e valorizzazione dei beni e

attivita' culturali e paesaggistici 297.896.303 297.960.966 293.862.207 0,02 -1,38

32. Servizi istituzionali e generali delle

amministrazioni pubbliche 3.324.057 3.310.597 3.291.729 -0,40 -0,57

Totale complessivo 306.316.576 303.525.978 299.130.043 -0,91 -1,45

Competenza Variazione %

Competenza Variazione %

Competenza Variazione %

commenti (0)
non sono stati rilasciati commenti
scrivi tu il primo!
Questa è solo un'anteprima
3 pagine mostrate su 44 totali
Scarica il documento