antonio

Chi mi aiuta su alcune domande di chimica analitica?

1- Le soluzioni acquose di permanganato non sono stabili nel tempo. Scrivere la reazione di decomposizione e descrivere la metodologia sperimentale per la loro standardizzazione. 2- Illustrare il principio di funzionamento del Nero Eriocromo T. 3- Le soluzioni di tiosolfato di sodio non sono stabili nel tempo. Scrivere la reazione di decomposizione e descrivere la metodologia sperimentale per la loro standardizzazione. 4- Descrivere cosa si intende per titolazione complessometrica di spostamento e quando è conveniente utilizzarla; cosa sono gli agenti mascheranti e qundo si utilizzano; cosa sono la costanti di stabilità condizionali. AIUTATEMIIIIIIIIIIIIIII GRAZIEEEE...

Aggiungi un commento

0%

6 risposte

docsity

1- Il permanganato si standardizza per titolazione con ossalato (credo di calcio, perché non igroscopico). Le sue soluzioni non ricordo perché sono instabili, mi ricordo però che vanno protette dalla luce... Non escluderei che sia in grado di ossidare l'ossigeno dell'acqua [ma è solo una supposizione] 2- Il NeT complessa una parte gli ioni calcio e magnesio persenti nel campione. Quando via via aggiungi l'EDTA complessi prima gli ioni Ca e Mg liberi e poi, siccome l'EDTA ha costanti di stabilità più alte (o costanti di instabilità più basse) rispetto al NeT allora da luogo alla seguente reazione di scambio Ca-NeT + EDTA = Ca-EDTA + NeT il NeT in forma libera ha un colore molto più inteso di quando è legato e questo ti serve per vedere il punto equivalente 3- e 4- vedi link

Aggiungi un commento

anna85

prova a domandarlo su yahoo answer troverai certamente più risposte

Aggiungi un commento