pietromld

Come si svolgono gli esercizi delle travature reticolari?

tramite il metodo dei lavori virtuali,nodi,ritter..

Aggiungi un commento

0%

10 risposte

vito.fortunato.121

jjjlijkpaojporjporj pejekèrkqèpaks

Aggiungi un commento

0%
gentile_giuseppe

Travature isostatiche: solitamente sono caricate ai nodi, dunque le aste presentano, notoriamente, solo sforzo assiale. Un primo metodo è risolverle con l'equilibrio ai nodi: 1) si trovano le reazioni vincolari esterne, sempre possibile farlo per strutture isostatiche con le eq.ni di equil. alla trasl. e alla rotaz. 2) nodo per nodo, sapendo che lo sforzo assiale è diretto come le aste, si procede alla determinazione degli sforzi interni, fino a risolvere tutte le aste. Per fare ciò, occorre semplicemente imporre l'equilibrio alla traslazione sia in direz. orizz sia in direz. vert. per ogni nodo.

Aggiungi un commento

0%