Nel mio libro è scritto in maniera complicata, che differenza c'è tra proroga e prorogatio?

è tra proroga e prorogatio? non riguardano la stessa cosa? ossia la continuazione a svolgere le attività  dello stato nonostante le scadenze dei mandati?

Risposte (3)

ferda 23-10-2010
ferda - Università di Trento
artt. 60-61 Costituzione Italiana La PROROGA è un atto unilaterale del Parlamento, disposto con legge, con il quale si stabilisce un prolungamento del mandato delle due Camere oltre il termine stabilito dalla Costituzione (cioè 5 anni). La PROROGATIO è il regime giuridico a cui sono soggetti quegli organi che, nonostante la cessazione del loro mandato, continuano ad esercitare i loro poteri. La prorogatio è espressione del generale principio di continuità degli organi costituzionali, destinato ad impedire vuoti ed interruzioni dell'attività dello Stato durante il periodo necessario al rinnovo dei suoi organi. A differenza della proroga che è istituto eccezionale, la prorogatio opera automaticamente dal momento dello scioglimento delle Camere fino alla prima riunione delle nuove.
Commenta 
evakantt 26-10-2010
evakantt - Università Alma Mater di Bologna
Commenta 
Commenta 

Inserisci la tua risposta

Fino a 60 punti download

Le risposte devono essere appropriate, nel rispetto di chi fà le domande. Le risposte non adeguate potranno comportare la chiusura del tuo account.

Domande correlate