Salvo7

Esame pratico per infermieri

Salve per chi ha già fatto l'esame pratico ad un concorso per infermieri mi può descrive l'esame e gli argomenti da studiare? Grazie

Aggiungi un commento

0%

8 risposte

federica.midulla

ciao,dipende..la prova pratica può essere anche in modalità scritta a risposta chiusa ordinando in maniera corretta ad esempio le sequenze di una procedura infermieristica..finora i concorsi che ho fatto io (grosseto e pesaro)utilizzavano questa modalità sicuramente un pò più difficile (per me,almeno) perchè davvero ti si "intrecciano" i neuroni!! generalmente si tratta di pratiche infermieristiche di assistenza generale (es.tricotomia,ossigenoterapia,RCP,terapie varie o assitenza al medico in varie procedure bioptiche o diagnostiche).Se in modalità "veramente pratica" si fa un colloquio su una procedura infermieristica delineandola e descrivendola come se la si stesse facendo sul serio o predisponendo il materiale o un carrello (ad es per l'emergenza,un campo sterile,materiale per una medicazione,etc)..Ma le domande e la loro difficoltà dipendono da commissione a commissione,ma calcola che se lavori o hai fatto un buon tirocinio in un pò di tutti i reparti la prova pratica è facilmente superabile..
La prova orale è quella un pò più tosta perchè può riguardare la legislazione sanitaria,le varie questioni infermieristiche nel panorama attuale (EBN,ECM,libera professione,etc)o anche sindromi e affezioni acute e/o croniche..a tutto questo bisogna aggiungere la prova orale in inglese e informatica..
Ma in generale,a meno che non siano proprio bastardi le due prove pratiche e orale non sono mai troppo difficili se si ha una buona infarinatura generale..
Un grande IN BOCCA AL LUPO!!

Aggiungi un commento

lamprini

l;

[;'kpoj[o0y978puyo;'[

p-0=\0ui

Aggiungi un commento