dochicca

Problema di cinematica,aiutooooo

Un corpo di massa m1=2,35 kg viene lanciato in un piano orizzontale scabro(coefficente d'attrito dinamico 0,025) con velocità iniziale di 10,5 m/s. Dopo un tempo di 13 s un proiettile di massa m2=275 g gli viene sparato contro con velocità costante v2=37 m/s da un punto distante 150 m dal punto di partenza del primo corpo. (Il proiettile viaggia in aria e si trascuri la resistenza dell'aria). Trovare: a. la distanza dal punto di partenza del primo corpo dove avviene l'urto; b.la velocità dopo l'urto del sistema nel caso in cui il proiettile rimanga conficcato nel corpo; c. la distanza rispetto al punto in cui avviene l'urto a cui si arresta il corpo.
Aggiungi un commento
0%

13 risposte

jobbolo
non ne sò niente cerco solo punti download! :D
Mostra 1 commenti
laura.st
Ciao, calcola l'accelerazione del corpo 1 a= (v1/t1) - At*g = (10,5/13) - 0,025*9,8 a=0,56 m/s^2 quindi in 13 secondi percorre s1= 94,64m allora il proiettile al momento dello sparo dista dal corpo 1 55,36 metri calcolo dopo quanti secondi si urtano facendo il sistema s1+s2=55,36 s2=v*t s1=a*t^2 risulta at^2+vt-55,36=0 equazione di secondo grado la risolvo e trovo due risultati. l'unico logico è t=1,46s quindi si urtano Su=a*t^2= 0,56*(13+1,46)^2= 117,09 metri se rimane conficcato l'urto è perfettamente anelastico e quindi si conserva solo la quantità di moto velocita finale= (m1*v1+ m2*v2)/(m1+m2) la v1 devi ricalcolarla al momento delll'urto v1=a*t= 8,1 m/s vf= 11,12 m/s infine calcola con l'attrito dopo quanto si ferma. ciao
Mostra 1 commenti