Formulario di Matematica Finanziaria, Esercizi di Matematica Finanziaria
gjr
gjr

Formulario di Matematica Finanziaria, Esercizi di Matematica Finanziaria

2 pagine
50Numero di download
1000+Numero di visite
100%su 27 votiNumero di voti
10Numero di commenti
Descrizione
Formulario Matematica Finanziaria - SINTESI DELLE PRINCIPALI FORMULE DI MATEMATICA FINANZIARIA
100 punti
Punti download necessari per scaricare
questo documento
Scarica il documento
Anteprima2 pagine / 2
Scarica il documento
SINTESI DELLE PRINCIPALI FORMULA DI MATEMATICA FINANZIARIA

SINTESI DELLE PRINCIPALI FORMULE DI MATEMATICA FINANZIARIA

• REGIME FINANZIARIO DELL’INTERESSE SEMPLICE O CAPITALIZZAZIONE SEMPLICE

I=Cit Calcolo dell’interesse semplice prodotto da un capitale C investito al tasso i

per un tempo t M=C(1+it) Calcolo del montante prodotto da un capitale C investito al tasso i per un

tempo t

it M

C +

= 1

Calcolo del Valore attuale C di un capitale che al tempo t e al tasso i ha un valore nominale M

it Mit

SI r + ==

1

Calcolo dello sconto semplice o razionale applicato ad un capitale M al tasso i per un tempo t

• REGIME FINANZIARIO DELL’INTERESSE COMPOSTO O CAPITALIZZAZIONE

COMPOSTA

M=C(1+i)n Calcolo del montante prodotto da un capitale C al tasso i per n anni n

n iM

i M

C −+= +

= )1( )1(

Calcolo del Valore attuale C di un capitale che dopo n anni e al tasso i ha un valore nominale M

I=M-C Calcolo dell’interesse/sconto composto

)1log( /log i CM

n +

= Calcolo del numero di anni che occorre investire un capitale C per avere alla fine il montante M al tasso di interesse i

11 −+= kk ii Conversione dal tasso annuo i al tasso frazionato ik

1)1( −+= kkii Conversione dal tasso frazionato ik al tasso annuo i jk= k ik Calcolo del tasso annuo nominale convertibile ik= jk/k Calcolo del tasso frazionato noto quello convertibile

• REGIME FINANZIARIO DELLO SCONTO COMMERCIALE

Sc=Mdt Calcolo dello sconto commerciale applicato ad un capitale M al tasso d per un tempo t

C=M(1-dt) Calcolo del Valore attuale C di un capitale che al tempo t e al tasso d ha un valore nominale M

dt C

M

= 1

Calcolo del valore nominale di un capitale C investito al tasso d per un tempo t

• RENDITE

i i

RRsM n

in

1)1( −+== ¬ Montante di una rendita posticipata di n rate di importo R all’atto del versamento dell’ultima rata

ins M

R ¬

= 1 Rata di una rendita posticipata di n rate quando se ne conosce il montante al momento del versamento dell’ultima rata

i i

RRaV n

in

¬ +−== )1(1

Valore attuale di una rendita posticipata di n rate un periodo prima della scadenza della prima rata

ina V

R ¬

= Rata di una rendita posticipata di n rate quando se ne conosce il valore attuale un periodo prima della scadenza della prima rata

)1( 1)1(

)1( i i

i RiRsM

n

in + −+=+= ¬

Montante di una rendita anticipata di n rate di importo R un periodo dopo il versamento dell’ultima rata

)1( )1(1

)1( i i

i RiRaV

n

in + +−=+=

¬ Valore attuale di una rendita anticipata di n rate all’atto della scadenza della prima rata

• AMMORTAMENTI AMMORTAMENTO ITALIANO (A QUOTE COSTANTI DI CAPITALE)

n A

C = Calcolo delle quote costati di capitale per il debito A da estinguere in n anni

1−= kk iDI Calcolo della quota di interessi da versare all’anno k in base al debito residuo D all’anno k-1

kk ICR += Calcolo della rata d’ammortamento AMMORTAMENTO FRANCESE ( A RATE COSTANTI)

ina A

R ¬

= Calcolo della rata d’ammortamento costante per estinguere il debito A in n anni

1−= kk iDI Calcolo della quota di interessi da versare all’anno k in base al debito residuo D all’anno k-1

1 1 )1(

−+=−= kkk iCIRC Calcolo delle quote capitale in progressione geometrica

• 1 Nelle rendite sia anticipate che posticipate per il calcolo del numero delle rate è necessario

applicare i logaritmi alla formula in cui si è ricavato il binomio (1+i) mentre per il calcolo del tasso di interesse è indispensabile l’uso delle tavole finanziarie

ottimo!!
SEMBRA BUONO
molto utile e chiaro
1-5 di 10
Scarica il documento