grammatica inglese parte 2, Domande di esame di Diritto. Università degli Studi di Padova
eleonora.marchi.93
eleonora.marchi.93
Questo è un documento Store
messo in vendita da eleonora.marchi.93
e scaricabile solo a pagamento

grammatica inglese parte 2, Domande di esame di Diritto. Università degli Studi di Padova

53 pagine
1000+Numero di visite
Descrizione
present perfect, presente perfect continuos, past perfect, past perfect continuos,tutti i tipi di futuro, congiuntivo, condizionale presente, condizionale passato, must, verbi modali, need, dare, avverbi, ipotetico tipo ...
5.99
Prezzo del documento
Scarica il documento
Questo documento è messo in vendita dall'utente eleonora.marchi.93: potrai scaricarlo in formato digitale subito dopo averlo acquistato! Più dettagli
Anteprima20 pagine / 53
Questa è solo un'anteprima
20 pagine mostrate su 53 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
20 pagine mostrate su 53 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
20 pagine mostrate su 53 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
20 pagine mostrate su 53 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
20 pagine mostrate su 53 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
20 pagine mostrate su 53 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
20 pagine mostrate su 53 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
20 pagine mostrate su 53 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
20 pagine mostrate su 53 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
20 pagine mostrate su 53 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
20 pagine mostrate su 53 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
20 pagine mostrate su 53 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
20 pagine mostrate su 53 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
20 pagine mostrate su 53 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
20 pagine mostrate su 53 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
20 pagine mostrate su 53 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
20 pagine mostrate su 53 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
20 pagine mostrate su 53 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
20 pagine mostrate su 53 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
20 pagine mostrate su 53 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
20 pagine mostrate su 53 totali
Scarica il documento

Forma Costruzione Esempio

Forma affermativa

SOGGETTO + WAS/ WERE +

-ING FORM

To read (leggere) I was reading

you were reading he/she/it was reading etc…

Forma negativa SOGG. + WAS/WERE + NOT + -ING FORM

WAS NOT >>> WASN'T

WERE NOT >>>WEREN'T

I was not reading

you were not reading he/she/it was not reading etc…

Forma interrogativa

WAS/WERE + SOGG. + -ING FORM

Were you reading…? Was he reading…? etc…

PRESENT PERFECT

I have seen that film

Quando si usa

Il Present Perfect è il tempo verbale inglese che esprime il concetto generale di un’azione che, pur essendosi svolta nel passato, ha ancora qualche tipo di rapporto con il presente.

Tale rapporto con il presente può riguardare:

• Il tempo in cui l’azione si è svolta.

• L’azione stessa, che non è finita mentre si parla.

In pratica, si deve usare il Present Perfect quando si verifica almeno una delle seguenti condizioni.

1. L’azione si è svolta nel passato, ma il tempo non è espresso (non dico quando).

Esempio:

Ho visto quel film. L’azione di vedere il film è passata, ma non dico quando l’ho visto, perciò uso ilPresent Perfect.

I have seen that film.

2. L’azione è passata, il tempo è espresso, ma non è finito mentre si parla.

Esempio:

Ho visto quel film questa settimana.

L’azione di vedere il film è passata e finita, il tempo è espresso, questa settimana, ma la settimana non è ancora finita. Uso il Present Perfect.

I have seen that film this week.

3. In una frase al passato è presente uno dei seguenti avverbi di tempo:

In ingleseI italiano

Esempio

Already già (usato in frasi affermative e interrogative)

I have already met him. (L'ho già conosciuto.)

Have you already met him? (Lo hai già conosciuto?)

Justappena I have just met him. (L'ho appena conosciuto.)

Evermai (usato in frasi interrogati ve)

Have you ever met him? (Lo hai mai conosciuto?)

Nevermai (vuole sempre il verbo nella forma affermativ a)

I have never met him. (Non l'ho mai conosciuto.)

Recently

Lately

r teme nte

I have met himrecently. (L'ho conosciuto recentemente.)

Yeta) ancora (in frasi negative)

b) già (in frasi interrogati ve)

a) I haven't met himyet. (Non l'ho ancora conosciuto.)

b) Have you met himyet? (Lo hai già conosciuto?)

Nota:

Already, just, ever, never si collocano tra l'ausiliare have/has e il verbo.

Esempio:

Ho appena finito. I have just finished.

Non l'ho mai visto. I have never seen him.

Yet, recently, lately si mettono alla fine della frase.

Esempio:

Non ho ancora finito. I haven’t finished yet.

4. L’azione è iniziata nel passato ma non è ancora finita nel momento in cui si parla. Sono frasi in cui in italiano si usa il presente indicativo ed un'espressione di tempo introdotta dalla preposizione da:

Esempio:

- Vivo in Italia da quattro anni.

- Lo conosco dal 1985 - Da quanto tempo lo conosci?

In inglese il verbo viene messo al Present Perfect, mentre l'espressione di tempo è introdotta da:

SINCE quando è espresso il momento di inizio dell’azione: "da quando?"

Esempio:

Lo conosco dal 1995. I have known him since 1995. Il momento di inizio dell’azione può anche essere espresso da un’intera proposizione temporale.

Esempio:

Lo conosco da quando ero bambino. I have known him since I was a child.

FOR quando è espressa la durata dell’azione: "da quanto tempo?" Esempio:

Lo conosco da tre anni. I have known him forthree years.

Nelle domande l’espressione "da quanto tempo / da quando…?" si esprime in inglese con HOW LONG? Esempio:

Da quanto tempo lo conosci? How long have you known him? Nota Queste frasi sono ingannevoli anche quando si trovano in inglese:

"I have been married for five years".

La maggior parte degli italiani capirebbe che sono stata sposata per cinque anni (adesso non lo sono più). Invece la frase significa:

"Sono sposata da cinque anni" (sono ancora sposata).

Come si costruisce

Il Present Perfect è un tempo composto che utilizza l’ausiliare TO HAVE al Simple Present ed ilParticipio Passato (3° voce del paradigma) del verbo della frase. Essendo un tempo composto, è l’ausiliare have a prendere la forma interrogativa e negativa, il verbo rimane al suo posto al participio passato.

Forma Costruzione Esempio Forma affermativa

SOGGETTO + HAVE/HAS + PARTICIPIO

PASSATO

See-saw-seen (vedere)

I have seen you have seen he/she/it has seen we have seen you have seen they have seen

Forma negativa

SOGGETTO + HAVE/HAS + NOT

+ PART. PASS.

HAVE NOT >>> HAVEN'T

HAS NOT >>> HASN'T

I have not seen you have not seen

he/she/it has not seen etc…

Forma interrogativa

HAVE/HAS + SOGGETTO +

PART. PASS.

Have I seen…? Have you seen…?

Has he/she/it seen…?

PRESENT PERFECT CONTINUOUS

It has been raining for two hours

Quando si usa 1. Si usa il Present Perfect Continuous per esprimere

un'azione che è appena terminata, che si è prolungata per un certo tempo e la cui conseguenza è evidente in questo momento.

Esempio:

I have been working very hard. I'm exhausted! Ho lavorato molto. Sono esausto! (Ho appena finito di lavorare e la conseguenza è evidente: sono esausto.)

2. Si usa il Present Perfect Continuous al posto del Present Perfect nelle frasi con FOR o SINCE e nelle domande con HOW LONG con i verbi che possono essere coniugati nei tempi progressivi.

Esempio:

How long has it been raining? Da quanto tempo sta piovendo?

It has been raining for two hours. Piove da due ore.

Nota: Naturalmente non si può usare il Present Perfect Continuous con i verbi che non vengono utilizzati nei tempi progressivi (vedi: uso della -ing form >>>tempi progressivi).

Come si costruisce

I l Present Perfect Continuous è un tempo composto che si costruisce utilizzando i lPresent Perfect di to be e la -ing form del verbo.

Forma Costruzione Esempio Forma affermativa SOGG. + HAVE/HAS +

BEEN + -ING FORM

To read (leggere)

I have been reading you have been reading he/she/it has been reading we have been reading

you have been reading they have been reading

Forma negativa SOGG. + HAVE/HAS NOT + BEEN + -ING FORM

I have not been reading

You have not been reading he/she/it has not been reading etc…

Forma interrogativa

HAVE/HAS + SOGG. + BEEN +

-ING FORM

Have you been reading? Has he/she/it been reading?

etc…

PAST PERFECT

When I got to her house, she had gone out.

Quando si usa 1. Si usa il Past Perfect per esprimere un'azione che si è svolta

precedentemente ad un'altra espressa al Simple Past.

Situazione In inglese

Quando sono arrivata a casa di Susan ieri, lei era uscita.

Sono arrivata a casa di Susan: devo usare il Simple Past, perché si tratta di un'azione passata, avvenuta in un tempo passato e finito (ieri) >>> I got to Susan's house. Era uscita: Susan era uscita prima che io arrivassi a casa sua, quindi devo usare il Past Perfect >>>she had gone out.

When I got to Susan's house yesterday, she had gone out.

Non sono andata al ristorante con loro ieri sera, perché avevo già cenato.

Non sono andata: devo usare il Simple Past, perché l'azione si è svolta ieri sera >>> I didn't go.

Avevo già cenato: avevo cenato prima che gli altri andassero al ristorante, quindi devo usare il Past Perfect >>> I had already had dinner.

I didn't go to the restaurant with them last night, because I had already had dinner.

Nota

Gli avverbi di tempo just (appena), already (già), ever (mai, in frasi interrogative), never(mai, con verbo in forma affermativa) precedono il verbo al participio passato (vediPresent Perfect).

Esempio:

Ero molto nervoso sull'aereo perché non avevo mai volato prima. I was very nervous on the plane because I had never flown before. 2. Si usa il Past Perfect in frasi al passato con since, for e how long. Si sta parlando di una situazione passata e si vuole esprimere un'azione iniziata precedentemente e ancora in corso nel momento passato di cui si parla.

Situazione In inglese Quando lo conobbi nel 1990,

faceva l'insegnante da 10 anni*.

Sto parlando di un'azione passata (nel 1990), quindi il verbo lo conobbi va al Simple Past: I met him. Lui aveva iniziato a fare l'insegnate dieci anni prima, ed era ancora insegnante. Faceva l'insegnante (=era un insegnante)va messo alPast Perfect: he had been a teacher.

When I met him in 1990,he had been a teacher for 10 years.

*Nota In frasi di questo genere, l'espressione di tempo in italiano è preceduta dalla preposizioneda. In inglese si usa:

since quando è espresso il momento di inizio dell'azione (since 1980);

for quando è espressa la durata dell'azione (for 10 years);

how long traduce sia l'espressione Da quando…? che Da quanto tempo…? nelle frasi interrogative.

(Vedi anche Present Perfect)

Come si costruisce Il Past Perfect è un tempo composto che utilizza l'ausiliare to have al Simple Past (HAD) e il Participio Passato del verbo (3° voce del paradigma). Resta invariato in tutte le persone.

Essendo un tempo composto, è l'ausiliare had a prendere la forma interrogativa e negativa.

Forma Costruzione Esempio forma affermativa soggetto + had +

Participio Passato I had gone you had gone he/she/it had gone etc…

forma negativa soggetto + had not + Participio Passato

HAD NOT >>> HADN'T

I had not gone you had not gone

he/she/it had not gone etc..

forma interrogativa

had + soggetto + Participio Passato

Had you gone…? Had he/she/it gone…? etc…

PAST PERFECT CONTINUOUS

The ground was wet yesterday morning. It had been raining all night.

Quando si usa Il Past Perfect Continuous è il corrispondente "passato" del Present Perfect Continuous. Lo si usa quando si verifica una delle seguenti circostanze. 1. Si sta raccontando un evento passato e si vuole parlare di qualcosa avvenuto immediatamente prima, che si è protratto per un certo periodo di tempo e le cui conseguenze sono ancora evidenti nel momento passato di cui si sta parlando. Esempio:

Circostanza In inglese "Quando sono uscito ieri mattina il

terreno era bagnato. Aveva piovuto tutta la notte".

Sono uscito … il terreno era bagnato: azione avvenuta in un momento preciso del passato (ieri mattina), perciò si usa in inglese il Simple Past: I went out … the ground was wet. Aveva piovuto: azione avvenuta in precedenza, che si è protratta per un certo periodo di tempo,

"When I went out yesterday morning, the ground was wet. It had been raining all night."

le cui conseguenze sono evidenti nel momento di cui parlo (ieri mattina il terreno era bagnato), perciò in inglese si usa il Past Perfect Continuous: it had been raining.

2. Si sta parlando di un evento passato, e si menziona un'azione iniziata precedentemente e ancora in corso nel momento passato di cui si sta parlando. Sono frasi in cui in italiano l'espressione di tempo è preceduta dalla preposizione da, resa in inglese con sincese è espresso il momento di inizio dell'azione (da quando?) o da forse è espressa la durata dell'azione (da quanto tempo?). Esempio:

Circostanza In inglese "Ieri ho incontrato Mark

nel parco. Stava correndo da 20 minuti".

Ho incontrato: azione passata, avvenuta in un momento preciso del passato, si usa in inglese il Simple Past: I met. Stava correndo: aveva iniziato a correre prima che io lo incontrassi, e stava ancora correndo. Si usa il Past Perfect Continuous: he had been running.

"I met Mark in the park yesterday. He had been running for 20 minutes".

Come si costruisce Come tutti i tempi progressivi, il Past Perfect Continuous è un tempo composto che utilizza l'ausiliareto be al tempo principale corrispondente (Past Perfect di to be: I had been) ed il verbo nella -ing form.

Forma Costruzione Esempio forma affermativa

soggetto + had been + - ing form

To run (correre) I had been running You had been running

He/she/it had been running

forma negativa

soggetto + had not been +

-ing form

I had not been running You had not been running He/she/it had not been running

forma interrogativa

had + soggetto + been+ -ing form

Had you been running? Had he/she/it been running?

I will be 18 tomorrow. I am leaving at 8.45 tomorrow morning. It is going to rain soon.

Il futuro si può esprimere in Inglese nei seguenti modi: 1. Futuro con WILL/SHALL 2. Present Continuous

3. To be going + infinito

FUTURO CON "WILL/SHALL" Quando si usa 1. Si usa il futuro con will per esprimere qualcosa che si è deciso di fare nel momento in cui si parla, senza cioè averlo precedentemente programmato. Esempi:

Situazione In inglese Squilla il telefono: - "Rispondo io!" (Decido di rispondere quando sento squillare il telefono.)

"I’ll get it!"

- "E’ il compleanno di Tom!" - "Gli comprerò un regalo ." (Decido di comprare il regalo nel momento in cui mi dicono che è il suo compleanno.)

"I’ll buy a present for him."

- "Non c’è più latte." - "Andrò a comprarne un po’." (Non avevo programmato di uscire a comprare il latte, l’ho deciso in questo momento.)

"I’ll go and buy some."

Al ristorante il cameriere mi chiede che cosa voglio. Io guardo il menù, poi dico: "Prenderò una bistecca."

"I’ll have a steak."

2. Si usa il futuro con will per esprimere un evento che sicuramente accadrà in futuro e che non dipende dalla volontà di chi parla. Esempi: Avrò 18 anni domani. I will be 18 tomorrow. Il treno partirà alle 8.30. The train will leave at half past eight. Nota Per gli orari predefiniti (treni, aerei, apertura e chiusura negozi) si usa frequentemente ilSimple Present: The train leaves at 8.30. (Il treno parte alle 8.30.) 3. Si usa il futuro con will per annunci o previsioni ufficiali, di solito fatti alla radio o alla televisione. Esempi: La nebbia persisterà. The fog will persist. Il presidente aprirà la seduta del nuovo parlamento. The president will open the new parliament session. 4. Si usa il futuro con will per esprimere l’opinione di chi parla sul futuro, o ciò che si pensa accadrà. Di solito dopo i verbi:

To assume presumere To be afraid aver paura, temere To be sure essere sicuro To believe credere To doubt dubitare To hope sperare

Nota: con il verbo to hope si usa frequentemente il Simple Present in luogo del

futuro. I hope she phones me tonight. (Spero che lei mi telefoni questa sera)

To know sapere To suppose supporre To think pensare To wonder domandarsi

Oppure in presenza degli avverbi:

Perhaps forse Probably probabilmente Surely sicuramente

Esempi: Penso che partirò domani. I think I will leave tomorrow. Sono sicura che Marco verrà. I am sure Mark will come. Forse partirò domani. Perhaps I will leave tomorrow. Come si costruisce Il futuro con will è un tempo composto che utilizza gli ausiliari WILL e SHALL e la Forma Base del verbo (infinito senza to). Essendo un tempo composto, per fare la forma interrogativa e negativa occorre mettere nella forma interrogativa e negativa l’ausiliare, seguendo il modello del verbo to be, mentre il verbo nella Forma Base rimane invariato al suo posto.

forma affermativa

soggetto + will / shall + Forma

Base

The train will leave at 8.30. (Il treno partirà alle 8.30.)

forma negativa soggetto + will / shall + not +

Forma Base

The train will not leave at 7.30. (Il treno non partirà alle 7.30.)

forma interrogativa

will / shall + soggetto + Forma Base

What time will the train leave? (A che ora partirà il treno? )

Come tutti gli ausiliari inglesi, anche will e shall hanno delle forme contratte: WILL / SHALL >>> 'LL WILL NOT >>> WON’ T SHALL NOT >>> SHAN’ T

Quando si usa WILL L’ausiliare WILL si dovrebbe usare alla seconda e terza persona singolare e plurale:You - He - She - It - They . In pratica però lo si usa comunemente come ausiliare del futuro in tutte le persone:

I shall go / I will go It will go You will go we shall go/ will go He will go you will go

She will go they will go

Nella forma interrogativa, limitatamente alla seconda persona singolare e plurale, WILL può assumere il significato di "Vuoi...?" oppure "Volete...?", quando si chiede gentilmente a qualcuno di fare qualcosa.

Esempio: Vuoi chiudere la porta per favore? Will you close the door, please?

Quando si usa SHALL L’ausiliare SHALL si dovrebbe usare alla prima persona singolare e plurale, in pratica però lo si usa raramente come ausiliare del futuro, essendo stato sostituito da willnell’uso corrente.

Nella forma interrogativa lo si può usare, limitatamente alla prima

persona singolare e plurale, con il significato di: "Devo...?" oppure "Dobbiamo...?" quando ci si offre gentilmente di fare qualcosa.

Esempio: Devo aiutarti? Shall I help you? Dobbiamo andare? Shall we go?

PRESENT CONTINUOUS Quando si usa Il Present Continuous può essere usato con significato di futuro per esprimere un programma preciso per il futuro, per realizzare il quale si è già fatto qualcosa. Esempi:

Situazione In inglese Darò un esame in ottobre. Se uso il Present Continuous, implico che non ho solo l'intenzione di dare l'esame, l'ho programmato (probabilmente sto già studiando e mi sono già iscritto all'esame).

I’m taking an exam in October.

Partirò in treno domani. Se uso il Present Continuous, implico che non ho solo l'intenzione di partire, è un programma preciso che ho fatto (forse ho già il biglietto).

I’m leaving by train tomorrow.

Bob incontrerà Susan questa sera. Bob non ha solo intenzione di incontrare Susan, ma probabilmente si è già messo d’accordo con lei.

Bob is meeting Susan this evening.

Come si costruisce

Forma Costruzione Esempio forma affermativa

soggetto + to be al Simple Present + verbo-

ing +indicazione di tempo

I am leaving by train tomorrow (Partirò in treno domani)

forma negativa soggetto + to be al Simple Present + not + verbo-ing +indicazione

di tempo

I am not leaving by train tomorrow (Non partirò in treno domani)

forma interrogativa

to be al Simple Present + soggetto + verbo-ing +indicazione di tempo

Are you leaving by train tomorrow? (Partirai in treno domani? )

TO BE GOING+INFINITO Quando si usa 1. Si usa questa forma di futuro per esprimere l’intenzione di fare qualcosa. Non è una cosa che certamente si farà, ma si mette in evidenza il fatto che questa è l’intenzione o la volontà di chi parla. Esempi :

I’m going to take an exam in October. Ho intenzione di dare un esame in ottobre. (Non so se darò effettivamente l’esame, ma questa è la mia intenzione.) I’m going to leave by train tomorrow. Ho intenzione di partire con il treno domani. (Non è proprio certo che partirò, ma ne ho l’intenzione.) Tom is going to meet Susan tonight. Tom ha intenzione di incontrare Susan questa sera. (Non è detto che si sia già messo d’accordo con lei, ma intende

incontrarla.) 2. Questa forma di futuro si usa anche per esprimere qualcosa che sta per accadere, o una previsione che si fa sulla base di una constatazione. Esempio:Vedo che il cielo è molto nuvoloso: "Sta per piovere!" "It is going to rain!" Come si costruisce Si utilizza il Present Continuous del verbo to go, seguito dall’infinito del verbo della frase.

Forma costruzione Esempio forma affermativa

soggetto +to be al Simple Present + going + infinito

I am going to leave (Ho intenzione di partire)

You are going to leave (Hai intenzione di partire)

forma negativa soggetto + to be al Simple Present + not+ going +

infinito

I’m not going to leave (Non ho intenzione di partire) You aren’t going to leave (Non hai intenzione di partire)

forma interrogativa

to be al Simple Present +sogg. +going + infinito

Are you going to leave tomorrow? (Hai intenzione di partire domani?) Is Bob going to meet Susan tonight?

(Bob ha intenzione di incontrare Susan questa sera?)

IN SINTESI La stessa frase può essere espressa con i vari tipi di futuro, assumendo una diversa sfumatura di significato. Esempio: Partirò domani a) I will leave tomorrow. (L’ho deciso in questo momento.) b) I’m leaving tomorrow.

CONGIUNTIVO

If I were you, I would work harder.

Nell’uso corrente della lingua il congiuntivo italiano viene reso in inglese con il corrispondente tempo dell’indicativo, secondo il seguente schema.

Congiuntivo italiano

Indicativo inglese Esempio

Congiuntivo Presente (io sia)

Simple Present (I am)

I think you are tired. Credo che tu siastanco.

Congiuntivo Imperfetto (io fossi)

Simple Past* (I was / were

you were he-she-it was / were

we were you were

they were)

If I were you, I would work harder. Se fossi in te, lavorerei di più.

Congiuntivo Passato

(io sia andato)

Present Perfect (I have gone)

I think he has goneto his parents’. Credo che sia andatoa casa dei suoi genitori.

Congiuntivo Trapassato

Past Perfect (I had gone)

If you had gone to Mark’s party, you would have met

(io fossi andato) Susan. Se tufossi andato alla festa di Mark, avresti incontrato Susan.

*Nota Quando il congiuntivo imperfetto del verbo essere segue se (if), in inglese si utilizza la forma were del Simple Past di to be in tutte le persone.

Il congiuntivo presente può anche essere utilizzato per esprimere un desiderio, unaugurio. In questo caso in inglese il verbo viene messo nella forma base (infinito senzato), cioè senza la s alla terza persona singolare.

God save the queen! Dio salvi la regina! Salvi è un congiuntivo presente utilizzato per esprimere un augurio. Save è la forma base del verbo to save.

CONDIZIONALE

If it stopped raining, I would go for a walk. If it had stopped raining, I would have gone for a walk.

Il condizionale è un modo verbale il cui uso in inglese corrisponde all’italiano (ad eccezione del future in the past).

Si distinguono due tempi del condizionale:

• Condizionale Presente (io andrei)

• Condizionale Passato (io sarei andato)

Condizionale Presente

Il Condizionale Presente inglese è un tempo composto che utilizza l’ausiliare would ela forma basedel verbo (infinito senza to). La stessa forma viene utilizzata per tutte le persone. Essendo presente un ausiliare, è l’ausiliare a prendere la forma negativa (essendo seguito da not) e interrogativa (precedendo il soggetto).

Forma Costruzione Esempio

forma affermativa

soggetto + would + forma base

I would go Io andrei You would go tu andresti etc…

forma negativa soggetto + would not + forma base

WOULD NOT >>>WOULDN’T

I would not go (I wouldn’t go) Io non andrei You would not go Tu non andresti

forma interrogativa

would + soggetto + forma base

Would you go…? Andresti…?

Il condizionale presente dei verbi modali

I verbi modali utilizzano forme condizionali particolari. Sono sempre seguiti da un verbo in forma base.

Verbo modale Condizionale Esempio CAN (potere, avere la possibilità di…)

could I could leave tomorrow. Potrei partire domani.

MAY (potere, essere possibile che…)

might It might rain tonight. Potrebbe piovere questa sera.

MUST (dovere) should + forma base

ought + infinito

Should e ought non sono grammaticalmente forme condizionali di must, ma vengono utilizzati con il significato didovrei, dovrestietc…

You should ask for help. You ought to ask for help. Dovresti chiedere aiuto.

Condizionale passato

Il Condizionale Passato inglese si costruisce utilizzando il condizionale presente di to have ed il participio passato del verbo.

Forma Costruzione Esempio forma affermativa

soggetto + would have + participio passato

I would have gone Io sarei andato You would have gone tu saresti andato etc…

forma negativa soggetto + would not have + participio passato

I would not have gone (I wouldn’t have gone) Io non sarei andato You would not have gone Tu non saresti andato etc…

forma interrogativa

would + soggetto +have + participio passato

Would you have gone…? Sarestiandato…?

Il condizionale passato dei verbi modali

Non è possibile costruire il condizionale passato dei verbi modali, perciò si usa il condizionale presente del verbo modale seguito dalla forma base passata del verbo che segue(forma base passata = have + participio passato)

Sarei potuto partire >>> Potrei essere partito >>> I could have left. Avresti dovuto chiedere aiuto >>> Dovresti aver chiesto aiuto >>> You should have asked for help.

MUST

MUST

non sono stati rilasciati commenti
Questa è solo un'anteprima
20 pagine mostrate su 53 totali
Scarica il documento