Le migliori tecniche per prendere appunti, Guide di Didattica Pedagogica. Università di Roma La Sapienza
docsity
docsity29 marzo 2017

Le migliori tecniche per prendere appunti, Guide di Didattica Pedagogica. Università di Roma La Sapienza

PDF (1 MB)
15 pagine
50Numero di download
1000+Numero di visite
96%su 104 votiNumero di voti
38Numero di commenti
Descrizione
Scarica gratis l'ebook con tutte le migliori tecniche per prendere appunti
0 punti
Punti download necessari per scaricare
questo documento
Scarica il documento
Anteprima3 pagine / 15

Questa è solo un'anteprima

3 pagine mostrate su 15 totali

Scarica il documento

Questa è solo un'anteprima

3 pagine mostrate su 15 totali

Scarica il documento

Questa è solo un'anteprima

3 pagine mostrate su 15 totali

Scarica il documento

Questa è solo un'anteprima

3 pagine mostrate su 15 totali

Scarica il documento
PowerPoint Presentation

1

Tesi di laurea: come scriverla per ottenere

il massimo dei punti

Indice

p. 3 1. Perché è importante prendere appunti?

5. Consigli utili: cosa fare e cosa evitare

2. Le 3 regole da applicare durante ogni lezione

4.2 Se per te l’unione fa sempre la forza…

3.1 Carta e penna: il metodo Cornell

4.1 Se sei un lupo solitario…

p. 4

Hai bisogno di una mano per preparare i prossimi esami?

p. 14

3.2 Registratore e sbobinature

4. Ora che conosco tutte le tecniche come procedo? p. 11

3. Scegli il metodo giusto per te: p. 5

3.3 Miracoli della tecnologia: le migliori App

p. 15 6. Contatti utili

3

Perché è importante prendere appunti?

Primo Capitolo

Hai bisogno di una mano per preparare i prossimi esami?

Tutti gli studenti (dal primo all’ultimo anno) si trovano alle prese con il difficile compito di prendere appunti. Durante le lezioni alcuni professori sono soliti dare informazioni che il più delle volte non sono reperibili sui libri, quindi frequentare le lezioni e appuntarsi le spiegazioni diventa fondamentale per poter superare l’esame.

I Tutor di Docsity hanno riunito per te in questo Ebook tutti i loro segreti sulle migliori tecniche per prendere appunti in modo efficace.

Dopo questa lettura sarai pronto anche tu ad affrontare il professore ad armi pari!

4

Le 3 regole da applicare durante ogni lezione

Secondo Capitolo

Esistono molte tecniche per prendere appunti, ma ci sono tre regole auree che dovrai seguire durante lo svolgimento di tutte le lezioni a prescindere dalla tecnica che deciderai di utilizzare.

Hai bisogno di una mano per preparare i prossimi esami?

• Ascolta: anche se può sembrare banale questo primo step non va mai sottovalutato. Ricorda: sentire non equivale ad ascoltare! Se non dedicherai attenzione a questa fase non potrai superare con successo le prossime.

• Comprendi: cerca di capire il senso di ciò che ha appena

spiegato il professore facendo domande se hai dubbi. • Rielabora: riporta i concetti del professore in un

linguaggio che ti risulti semplice e sintetico. E' il concetto a dover "restare", non l’intero discorso del professore.

Prendere appunti non significa dattilografare! Non scrivere parola per parola tutto quello che dice il professore. Il tuo compito è sintetizzare e rielaborare, a patto di restare fedele al concetto espresso.

1

2

3

5

 Concentrati sulla spiegazione del professore e scrivi solo i concetti fondamentali nella colonna di destra (parte A).

 Ricorda di rispettare gli spazi e l’ordine stabilito.

 Non scrivere frasi troppo lunghe: utilizza abbreviazioni.

 Ricorda di lasciare dello spazio sul fondo della pagina (parte C).

Scegli il metodo giusto per te: Terzo Capitolo

3.1 Carta e penna: il metodo Cornell

Hai bisogno di una mano per preparare i prossimi esami?

Se ami carta e penna, questo metodo fa al caso tuo!

Il Metodo Cornell si basa sulla trascrizione delle informazioni in modo molto schematico attraverso un’impostazione organizzata e precisa del foglio su cui scriverai i tuoi appunti. Ogni sezione del foglio ospiterà una tipologia specifica d’informazione per consentirti di studiare con la massima efficienza!

Durante la lezione

Non abusare delle abbreviazioni o quando rileggerai il testo passerai gran parte del tempo a decifrare il «tuo codice».

Suddividi il foglio come indicato nell’immagine sottostante e segui questi semplici step:

6 Hai bisogno di una mano per preparare i prossimi esami?

Dopo la lezione

 Rileggi gli appunti presi possibilmente entro 24 ore, così da fissare i concetti ascoltati a lezione.

 Inserisci nella colonna di sinistra (parte B dell’immagine) le parole chiave oppure i concetti che ti sono «tornati in mente» grazie alla rilettura.

 Nella stessa sezione inserisci le domande relative alle informazioni contenute nella parte A. In questo modo, quando ripasserai, avrai già le domande e le relative risposte per ciascun argomento.

 Concludi scrivendo nello parte C un breve riassunto contenente riflessioni e collegamenti alle informazioni contenute nelle parti A e B.

Ricorda di scrivere sul tuo foglio degli appunti l’argomento trattato e la data della lezione. Quando dovrai studiare ritroverai più facilmente il materiale!

I metodi più efficaci

7

Oppure contatta Andrea dello Staff Docsity*, ti aiuterà nella ricerca

del Tutor:

*Ricordati d’indicare: cosa studi, di che tipo di supporto hai bisogno e quali

sono le scadenze che devi rispettare.

338 6461184 SMS/Whatsapp

[email protected]

Hai bisogno di una mano per preparare i prossimi esami?

Hai bisogno di supporto per preparare gli esami?

 Migliora il tuo metodo di studio

 Chiedi spiegazioni degli argomenti complessi

 Ripassa e ripeti prima dell’esame

 Fai simulazioni d’esame ed esercitazioni

 Aiuto nella creazione di sintesi o elaborati

La prima lezione è gratuita!

8

I metodi più efficaci

3.2 Registratore e sbobinature

Questa tecnica richiede tanto tempo e lavoro:

consiste nella registrazione e successiva trascrizione dell’intera lezione.

In quali casi è consigliata?

Nel caso in cui il tuo professore sia solito parlare a ruota libera senza seguire le slide; oppure se sia solito divagare allontanandosi dall’argomento principale ogni volta che spiega. In questi casi prendere appunti risulta molto difficoltoso (se non impossibile!) ed è dunque consigliabile registrare le lezioni e procedere con la loro sbobinatura.

Durante la lezione

 Ricordati di chiedere il permesso al professore prima di registrare.

 Sistema il tuo smartphone o registratore vicino alla cattedra per evitare di registrare solo il rumore di fondo.

 Se usi il cellulare, ricordati di disattivare tutte le notifiche (suonerie, vibrazione…).

 Prendi comunque appunti durante la spiegazione: li integrerai con schemi e mappe formulate dopo aver sbobinato la registrazione.

Chiedi a uno o più compagni di corso fidati se siano interessati a dividere con te il lavoro duro (sbobinatura) ma anche il risultato (gli appunti).

Hai bisogno di una mano per preparare i prossimi esami?

9 Hai bisogno di una mano per preparare i prossimi esami?

Dopo la lezione

Ricorda di archiviare i file di registrazione per data e argomenti trattati. Sarà molto più semplice andare a recuperare la spiegazione che t’interessa anche dopo molto tempo.

I metodi più efficaci

 Ascolta la registrazione con attenzione una prima volta

 Fai ripartire la registrazione scrivendo ogni singola parola detta del professore, proprio come in un dettato.

 Rileggi e sottolinea le parti cruciali.

 Sintetizza i concetti fondamentali appuntandoli sul quaderno o sul pc.

Come ti abbiamo anticipato questa metodologia è lunga e laboriosa ma ti dà la certezza di arrivare preparato all’esame. Ascoltando diverse volte l’intera spiegazione del professore e svolgendo attività di rielaborazione e sintesi fisserai nella tua mente tutti i concetti fondamentali.

10

I metodi più efficaci

3.3 Miracoli della tecnologia: le migliori App

Se sei un amante della tecnologia, ecco la soluzione giusta per te: le App per prendere appunti utilizzabili da qualsiasi dispositivo.

In questo modo potrai perdere appunti facilmente, catalogare in modo ordinato il tuo materiale di studio ed accedervi in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo.

o Evernote: consente di creare e gestire online le tue "note" (annotazioni). Possono essere registrazioni, immagini e testi.

 Notability: potrai prendere appunti usando la tastiera, il pennino o registrando.

o OneNote: consente di integrare gli appunti con ricerche fatte sul web attraverso un semplice copia-incolla. Il materiale si salverà automaticamente su Google Drive.

o Google Keep: consente di sincronizzare i tuoi appunti direttamente sul tuo account Google rendendoli sempre reperibili (anche offline).

Hai bisogno di una mano per preparare i prossimi esami?

11 Hai bisogno di una mano per preparare i prossimi esami?

E ora che conosco tutte le tecniche come procedo?

Quarto Capitolo

Adesso che hai scelto la tecnica per prendere appunti in modo efficace, nella tua mente continua a risuonare una domanda:

ma una volta scritti gli appunti, come si procede?

In base alle tue abitudini di studio hai due possibilità: studiare da solo o in gruppo.

4.1 Se sei un lupo solitario…

Se per studiare hai bisogno di silenzio, isolamento e preferisci contare unicamente sulle tue forze ecco come organizzare i prossimi step:

• Stabilisci una tabella di marcia: l’organizzazione è fondamentale quando si lavora da soli perché nessuno ti dirà che stai perdendo tempo o stai saltando parti di programma importanti.

• Ambiente: scegli un ambiente tranquillo privo di distrazioni (l’ideale è tenere il telefono in un’altra stanza o in modalità aereo).

• Rileggi con attenzione i tuoi appunti: è fondamentale per far riaffiorare nella mente i ricordi dei concetti spiegati a lezione.

• Schematizza: elabora schemi e mappe concettuali. Puoi trovare tutti i consigli utili per la creazione nell’ ebook sulle tecniche di schematizzazione.

• Ripeti ad alta voce: per memorizzare puoi cercare spunti utili e divertenti nell’ebook sulla memorizzazione.

12 Hai bisogno di una mano per preparare i prossimi esami?

4.2 Se per te l’unione fa sempre la forza…

E ora come procedo?

Se stare insieme agli altri ti mette di buon umore, studiare in gruppo potrebbe rivelarsi un’ottima strategia: ti consentirà di avere uno scambio costante di opinioni (e di materiale) con i tuoi compagni oltre che garantirti una spinta motivazionale a fare il tuo dovere, anche in quei giorni in cui non vorresti davvero saperne di aprire il libro.

Ecco come dovresti organizzare il lavoro:

• Dividi il lavoro con gli altri: ognuno può occuparsi di approfondire i contenuti di una lezione, o di revisionare una parte di sbobinature.

• Confronta gli appunti con i tuoi compagni: potresti aver scritto male un concetto o una parola.

• Fai domande: se qualcosa non è chiaro, lavorare in gruppo significa anche condividere conoscenze.

• Parlate della lezione: favorirà l’apprendimento rapido!

• Create insieme mappe concettuali e schemi.

Ricorda che in un gruppo ognuno deve fare la propria parte e per avere sempre un livello di concentrazione elevato deve essere chiaro a tutti che la finalità è studiare! Evita di coinvolgere amici che sai passerebbero il tempo a chiacchierare o cercare di distrarti. La scelta dei componenti del gruppo è fondamentale per la riuscita del lavoro.

13

Oppure contatta Andrea dello Staff Docsity*, ti aiuterà nella ricerca

del Tutor:

*Ricordati d’indicare: cosa studi, di che tipo di supporto hai bisogno e quali

sono le scadenze che devi rispettare.

338 6461184 SMS/Whatsapp

[email protected]

Hai bisogno di una mano per preparare i prossimi esami?

Hai bisogno di supporto per preparare gli esami?

 Migliora il tuo metodo di studio

 Chiedi spiegazioni degli argomenti complessi

 Ripassa e ripeti prima dell’esame

 Fai simulazioni d’esame ed esercitazioni

 Aiuto nella creazione di sintesi o elaborati

La prima lezione è gratuita!

14

Consigli utili: cosa fare e cosa evitare

Hai bisogno di una mano per preparare i prossimi esami?

A prescindere dalla tipologia di tecnica che deciderai di adottare, ti proponiamo alcuni consigli utili:

• Scrivi in modo ordinato.

Quinto Capitolo

• Utilizza abbreviazioni ma solo se comprensibili!

• Sottolinea le parti più importanti dei tuoi appunti dando maggiore visibilità alle parole chiave.

• Cerca su Docsity.com materiale didattico per completare i tuoi appunti.

• Distrarsi durante la spiegazione del prof.

• Dare per scontato che ti ricorderai anche dopo qualche giorno le informazioni che non hai avuto tempo di appuntare durante la lezione.

• Fidarti unicamente degli appunti del compagno: se durante la lezione non sei riuscito a sentire una parte del discorso del prof, alza la mano e chiedi! Altrimenti rischi di studiare informazioni sbagliate.

15

Contatti Staff

Per commenti o approfondimenti, scrivici via email a [email protected]

oppure contattaci via SMS/whatsapp o telefono al 338 6461184.

Per consultare tutti gli appunti e i materiali Docsity:

 http://www.docsity.com/it/appunti

Per trovare il Tutor adatto a te:

 http://www.docsity.com/it/tutoring/tutors

Per consultare l’ebook gratuito sul Metodo di studio creato dai Tutor Docsity:

 https://www.docsity.com/it/il-metodo-di-studio-definitivo-2-edizione-e-

book-docsity/

Per consultare l’ebook gratuito sulle tecniche di Memorizzazione:

 https://www.docsity.com/it/tecniche-di-memorizzazione-veloce-salva-

studente-ebook-

Per consultare l’ebook gratuito sulle tecniche di Schematizzazione:

 https://www.docsity.com/it/guida-efficace-per-schematizzare-salva-

studente-

Hai bisogno di una mano per preparare i prossimi esami?

Distribuito in collaborazione con

Contatti utili

commenti (38)
ho trovato questo documento molto utile
....... grazie di tutto, ma, ....... chi può darmi una mano per superare degli esami di Medicina e chirurgia, per la facoltà di TORINO?Dove posso reperire il materiale e l'aiuto?Ancora grazie di tutto quello che potete fare, cordiali saluti, con stima, daFrancesco.
Ottima idea!
ottimi consigli!

Questa è solo un'anteprima

3 pagine mostrate su 15 totali

Scarica il documento