10 trucchi per rimanere concentrati durante le lezioni universitarie

Quante volte capita di ritrovarsi in classe senza sapere bene di cosa il professore stia parlando? Tante, troppe volte! Ecco come rimanere concentrati

Rimanere concentrati è uno dei compiti più importanti che uno studente deve portare a termine per poter terminare le lezioni in maniera "dignitosa". Spesso però la nostra mente volta da tutt'altra parte facendoci smarrire e facendoci sembrare quel mondo universitario lontanissimo.

Ecco 10 trucchi per rimanere concentrati!

1. Scegli bene il posto

Mettersi in prima fila non è da secchioni ma da persone intelligenti. È dimostrato che chi siede lì davanti ha una possibilità minore di addormentarsi!

2. Prendi appunti, mantieniti occupato

   

Cerca di prendere appunti o comunque di restare impegnato con la mente e col corpo. Portati anche un giocattolo antistress se necessario.

3. Porta qualcosa da sgranocchiare, poco invasivo

Non portare patatine o snack, porta qualcosa che puoi infilarti in bocca senza essere visto come la frutta secca o le chewingum.

4. Bevi caffè

È vecchio come il mondo questo trucco ma funziona sempre.

5. Tieni sempre vicino a te una bottiglia di acqua

Tenere a portata di mano una bottiglietta di acqua può aiutare a scacciare via il sonno. Basterà bere quando si avrà sonno.

6. Mangia una mela prima di entrare a lezione

È dimostrato che la frutta fresca preserva le funzioni cerebrali e ci aiuta ad affrontare meglio la giornata.

7. Gomme alla menta

Masticare gomme alla menta aiuta a restare svegli, il processo di masticazione infatti è un buon deterrente contro la pennica.

8. Cerca di portare sempre con te le barrette energetiche

Ti rimettono in sesto e possono davvero aiutarti a superare la giornata.

9. Non accasciarti sul banco

Spesso ci si accascia sul banco senza rendersi conto di quanto questo sia errato, sia per la schiena che per il sonno. Infatti, restare in posizione eretta aiuta a restare svegli

10. Prendi in mano un oggetto con un forte odore

Ad esempio una candela imbustata che riesca comunque a mandare un buon odore. Il nostro naso sarà attirato da quell'odore e farà restare concentrato il cervello.

Leggi pure: Musica per studiare si o no? Ecco cosa dice la scienza

425   15/11/2018

Altre notizie