5 trucchi mnemonici per preparare brillantemente un esame

Che cos'è la memoria? Per memoria si intende generalmente un sistema in grado di conservare i dati e poterli riprendere. Come? Con trucchi mnemonici

Nonostante non siamo macchine o automi, dobbiamo comunque essere in grado di riuscire a recuperare le informazioni essenziali che andremo a depositare all'interno della nostra memoria. In questa maniera potremmo garantirci in maniera abbastanza "facile" il superamento degli esami. Ecco 5 trucchi mnemonici!

La memoria ha bisogno di alcuni processi affinché sia maggiormente stimolata e dunque in maniera tale che ci aiuti durante le sessioni d'esame.

1. Aiutare la memoria con la routine quotidiana  di trucchi mnemonici

routine mnemonica

Apportare drastici cambiamenti alla vita di tutti i giorni non va bene. Anzi, rovina totalmente gli equilibri e quando andiamo a cambiare qualcosa le prime cose che cadono sono i ricordi.

Potrà sembrare banale ma cambiare il tragitto per arrivare all'università, giorno dopo giorno, fa sì che si vadano a dimenticare alcune cose di cui neanche ce ne rendiamo conto sul momento ma che potrebbero essere utili. Quante volte ci siamo detti: "ma dove ho la testa oggi?". Questo perché abbiamo apportato alcune modifiche alla routine, di cui non ci siamo neanche resi conto e che hanno comunque attecchito la nostra memoria.

Il consiglio è quindi quello di mantenere sempre una routine quotidiana.

2. Dormi durante la notte, fai attività durante il giorno

procrastinazione

I nottambuli sono spesso quelli con la memoria peggiore. Il cervello ha bisogno di oscurità per riposare pienamente. Per riuscire a dormire bene, il nostro organismo ha bisogno che sia notte. La nostra sveglia biologica difficilmente ci farà appisolare durante una caotica giornata. O meglio, riusciremo senz'altro ad appisolarci ma riposeremo? No!

Cercate sempre di dormire bene la notte e di fare attività fisica durante il giorno.

3. Create delle storie nella vostra mente

storie

Mentre siete sul treno, oppure sul pullman o semplicemente mentre state camminando iniziate a creare delle storie. Piccole storielle che cercherete di ricordare in seguito. Così si potrà stimolare la memoria cercando di ricordare ciò che andrete a creare nella vostra mente.

Immaginate storie semplici, ad esempio 76 pomodori che tentano di scalare una montagna ma ne muoiono 20, quindi rimangono 56 pomodori e così via. Cercare sempre di ricordare questi numeri e ripeterseli nella mente.

4. Gli 8 Secondi Scientifici

8 secondi scientifici

La scienza dice che per fissarsi qualsiasi cosa nella memoria, che sia un oggetto oppure una scritta, occorre osservarla per 8 secondi. Una volta osservata per 8 secondi ci potrà essere il passaggio dalla memoria breve alla memoria a lungo termine.

5. Gli esercizi che si trovano su internet2

esercizi mnemonici

È un po' come si fa con i bambini: cerchiamo di insegnare loro divertendoci.

Ps. Ecco un regalino per te! Un eBook gratuito sulle tecniche di memorizzazione. Clicca sull'immagine per scaricarlo GRATIS

Leggi pure: 3 tecniche di memorizzazione per studiare più velocemente

 
3563   02/01/2019

Altre notizie