Diario di una studentessa in crisi: come ritrovare la motivazione allo studio

La sessione si avvicina e le lezioni sono ricominciate. I consigli della studentessa in crisi per riprendere il ritmo e ritrovare la motivazione allo studio

Caro diario,

eccomi di nuovo qui, tra lacrime e disperazione, pensando con malinconia ai bei tempi del liceo in cui, gradualmente, capivi di essere tornato all'attacco: la prima settimana si usciva alle 11, poi alle, 12, poi alle 13, poi alle 14 e tutto filava dritto e con calma per qualche mese. Adesso che sono una povera studentessa universitaria, invece, mi ritrovo a dover fare tutto insieme: lezioni che si accavallano neanche fossi onnipotente, metro piene, treni in ritardo, libri da comprare, slides da stampare, appunti da prendere. Io non sono pronta. Come faccio a ritrovare la motivazione allo studio in vista della sessione invernale? Ho scoperto qualche piccolo trucchetto.

Scarica subito appunti gratis

1 - Via le distrazioni

Pc, WhatsApp et simila, unicorni ciccioni e fatine colorate. Eliminare dalla mente tutto ciò che può essere fonte di distrazione dallo studio.

  ritrovare la motivazione allo studio  

2 - Seguire le lezioni

Tutte, anche quelle che possono risultare noiose o superflue: all'avvicinarsi dell'esame ti torneranno utili.

3 - Fingi di spiegare

Ripeti, ripeti, ripeti, come se stessi parlando a qualcuno di esterno che non ha la minima idea di cosa tu stia dicendo e tu debba spiegargli il tutto nel dettglio. Così facendo, memorizzerai meglio.

Clicca qui per scaricare gratis il nostro ebook sulle migliori tecniche di memorizzazione veloce!

Adesso, caro Diario, vado a seguire la lezione pomeridiana e ti assicuro, o almeno spero di riuscirci, che non dormirò come ieri.

A presto, con la solita ansia, la tua Studentessa (sempre) in crisi.

 

 

Leggi anche: “Ho ridato un esame 5 volte”: la piramide di Maslow salva uno studente

A cura di Martina Quaresima

20931   13/11/2018

Altre notizie