Come studiare 100 pagine in un giorno (o quasi)

Qualcuno dirà che è impossibile, ma vi sfidiamo a studiare 100 pagine in un giorno (o quasi), ve la sentite?

Sembra una di quelle sfide impossibili, è vero, ma lo è se non si hanno le basi e i consigli giusti, per cui vi sfidiamo a studiare 100 pagine in un giorno, e non solo! Prima di tutto vi diremo come fare, con la certezza che se anche non saranno 100 di numero saranno sempre molte di più rispetto alla vostra media. Siete pronti per iniziare?

Image result for super student

Senza trucco e senza inganno, studiare tanto e bene è davvero possibile, così come è davvero possibile riuscire a studiare 100 pagine in un giorno solo! E allora armatevi di taccuino e prendete appunti!

Quando si è alle strette con i tempi diventa necessario ottimizzare i tempi, tutti vi sarete trovati in queste situazioni di studio "matto e disperatissimo", non ne ho alcun dubbio, ma quanti di voi sono riusciti effettivamente a rendere al massimo da quelle giornate intense di fatica? Per studiare 100 pagine in un giorno il trucco non è la full immersion che non farà altro che stressarvi e farvi accumulare talmente tante informazioni da non ricordare nemmeno più come vi chiamate, no.

Il trucco è quello di armarsi di una penna e di un quaderno, ma non per riassumere, ci vorrebbe troppo tempo, bensì per appuntare o schematizzare la frasi principali, le cosìddette parole chiave, i punti calienti per così dire della materia di cui vi state occupando, e annotarli a mano a mano che procederete col vostro studio, in modo da non perdere tempo con inutili paragrafi e blabla e bla, ma focalizzandovi sulle questioni principali, capendo, per meglio dire, qual è il succo del discorso.

Ovviamente per studiare 100 pagine in un giorno dovrete anche scandire per bene la vostra giornata, ma questo non significa che non potrete fare delle pause, anzi! Al contrario, le pause dovranno esserci e saranno ancora più gustate. Siete liberi se scandire lo studio partendo dagli argomenti più difficili e concludere con i più facili o viceversa, ma vi consiglio di risparmiarvi gli argomenti più ostici in mattinata, così alleggerirete lo studio nel pomeriggio rendendolo anche più piacevole oltre che più scorrevole. Vivamente sconsigliato è anche il mettersi a studiare subito dopo pranzo, causa l'abbiocco imminente e quella strana sensazione di morte velata, approfittate anzi del post pranzo per fare un resoconto del lavoro svolto in mattinata e per rendervi conto della vostra situazione. Avete dato il massimo o potete fare di più? Regolatevi dunque di conseguenza  quando affronterete lo studio pomeridiano.

Sfruttando mattina e pomeriggio 100 pagine si studiano, con impegno e costanza potrete studiarne anche 102, e ricordate che più lavoro farete oggi meno dovrete farne domani e prima finirete... A buon intenditor...

In bocca al lupo!

336   11/01/2019

Altre notizie