Come studiare per un esame di Matematica? 5 consigli di un Professore ai suoi alunni

Un professore che ha avuto l'onere (e onore) di insegnare alle matricole Analisi, racconta come studiare per un esame di Matematica universitario

Un professore che ha avuto l'onere (e onore) di insegnare alle matricole Analisi, racconta come studiare per un esame di Matematica universitario.

Un balzo a 25 anni fa...

 

Preparare Analisi Matematica è uno dei compiti più duri per ogni studente di Matematica. Simone Secchi, docente di Matematica alla Bicocca di Milano, racconta di quando ha avuto il "gravoso" compito di insegnare Analisi alle matricole universitarie. Erano quasi 25 anni che non sentiva nominare quell'esame, tra i più difficili e chiacchierati di tutto il percorso.

La differenza maggiore tra presente e passato

 

La percezione che si ha della laurea in Matematica è completamente diversa da come era 25 anni fa. Questo perché, mentre nei tempi passati una laurea di questo tipo era spendibile per ricerca insegnamento, oggi una laurea così è utilizzabile anche nel campo dell'Economia e della Finanza. Anzi, ci sono alcune situazioni che fanno apparire i laureati in Matematica come dei veri e propri Guru dell'Alta Finanza.

Ora i consigli veri e propri

 

Non è facile sapere come studiare per un esame in Matematica, non esiste una regola generale che garantisca la riuscita, esistono invece una serie di regole che se concatenate tra di loro possono decidere tra un percorso vincente e un percorso perdente:

  1. Se avete in mente di studiare Matematica soltanto per apprendere le regole di calcolo lasciate immediatamente stare. Infatti, questo percorso serve soprattutto per studenti che nutrono ambizioni in particolare sotto il punto di vista della ricerca; 
  2. Studiare a memoria non serve a nulla. Chiudete il libro su cui state studiando e cercate di riprodurre l'enunciato, anche con parole diverse. L'importante è memorizzare i passaggi logici per poter successivamente dimostrare quell'enunciato;
  3. Libri diversi per gli stessi argomenti: non fossilizzatevi su un libro. Anche se gli argomenti di Matematica possono sembrare dei veri e propri "Classici intramontabili", ogni autore ha modo di affrontare e trattare in maniera diversa ogni singolo argomento. Fatevi consigliare, passate ora in biblioteca e cercate sempre di leggere autori diversi della matematica. Vi si spalancherà la mente con nuovi modi di vedere il tutto;
  4. Sfondatevi di esercizi
  5. Imparate a non seguire sempre il solito binario, discostatevi e camminateci vicino. Se un esercizio chiede di dimostrare che "per ogni xR risulta ..." non potete scegliere x=2 e passare oltre. Dovete tenervi un generico numero reale x;
  6. La Matematica, come anche altre materie, prevede che determinate dimostrazioni vi perseguitino ovunque. È una materia che può potenzialmente cambiarvi la vita. Non è raro che di notte ci si svegli con il pallino in testa di una dimostrazione, oppure che mentre vi state facendo la doccia succeda che dovrete uscirvi velocemente per appuntarvi un passaggio mentale che non potete dimenticare;
  7. Il Matematico crea nuovi teoremi. Studiare tanto farà di voi un professore di Matematica, qualcuno che potrà dare ripetizioni ma non farà sicuramente di voi un Matematico. Infatti questa è una materia che, nonostante sia antichissima, richiede sempre innovazione e voglia di fare.
Leggi pure: I 10 esercizi svolti di Matematica più scaricati dagli universitari
132   14/05/2018

Altre notizie