Colloquio conoscitivo: cos'è e come fare una buona impressione

Uno degli step che una persona deve affrontare prima o poi: il colloquio conoscitivo ed ecco le regole per dare una buona impressione

Ecco alcuni utili consigli per capire meglio come affrontare il tuo colloquio conoscitivo

Cerca di capire bene la posizione per cui sei candidato

La candidatura l'hai inoltrata, sei stato scelto tra molti per partecipare insieme ad altre persone ad un colloquio conoscitivo quindi dovresti anche conoscere la posizione per cui ci si sta candidando.

Serve a conoscere te stesso, quindi prepara un'introduzione

Una delle prime domande e tra le più ricorrenti in collo qui di questo genere è:«Mi parli un po' di lei». Una domanda che potrebbe spaventare più di una:«Mi parli della sequenza Fibonacci» rivolta ad un laureato in lettere. Insomma, preparati quindi una risposta che sia sincera e soprattutto, è brutto dirlo, ma che piaccia. Non siate anacronistici, cercate di parlare di voi stessi e di far emergere la positività e le cose che di bello sono in voi.

Le esperienze pregresse

Parla delle esperienze lavorative prima del colloquio, qualora ne tu ne abbia. Nel caso non dovessi averle non ti preoccupare, molto probabilmente lo avrai scritto nel curriculum e nessuno si sogna di chiederti esperienze che non hai fatto.

Studia l'azienda, cerca di capirne la mission

Tutte le aziende hanno una cosiddetta "mission". Cosa vuol dire? La mission è quell'obiettivo o traguardo che spesso è soltanto un punto su cui si punta ma che non si raggiungerà mai finché l'azienda non si esaurirà. Ecco, evidenzia le skill e le capacità che possano portarti ad essere un membro importante all'interno di quella realtà.

Preparati alle domande tipo:«Come ti rapporti con i colleghi», oppure «Come gestisci lo stress?»

Ancora «Ti piace lavorare in gruppo oppure sei un leader?», si può continuare con «Parli con i colleghi? Ti interessi dei problemi delle persone? Preferisci lavorare in gruppo o per conto tuo?». Questa serie di domande sono scontatissime ma sempre utilizzate in sede di colloquio. Non esistono risposte giuste o sbagliate, esistono soltanto risposte.

In bocca al lupo per il tuo prossimo colloquio!

Leggi pure: 11 frasi da evitare durante un colloquio con una startup

29   27/11/2018

Altre notizie