UX Designer: oltre 150.000 posizioni aperte nell'ultimo anno

Steve Jobs creò la sua fortuna intorno alla User Experience. La facilità di utilizzo di un sistema è anche la sua fortuna...ma un UX Designer, cosa fa?

tag innovation school  

Di cosa si occupa un UX Designer?

Molto probabilmente è la prima volta che sentite questo termine. In Italia ancora non è molto diffuso, ma esiste ed è importantissimo. L'approccio con le applicazioni per smartphone, i siti web, oppure i semplici prodotti digitali e non, dipende molto dall'esperienza iniziale e pregressa dell'utente. Proprio a causa del mercato italiano è sempre molto difficile trovare un User Experience Designer. Egli deve mostrare un'altissima conoscenza dell'architettura delle informazioni,  dell'ergonomia e dell'usabilità dei prodotti.

Quante volte capita di incorrere in prodotti mal sviluppati e subito dopo abbandonarli?

Ecco la differenza tra un team di sviluppo sterile ed uno fertile. La differenza tra il successo e l'insuccesso.

Una figura professionale sempre più ricercata

Quella di UX Designer è una delle figure più ricercate nel mercato. Infatti, secondo alcune statistiche soltanto nel 2015 si sarebbero aperte circa 150.000 posizioni. Tutte all'interno del mercato concorrenziale che, fino ad oggi, sembrerebbe essere un'oasi di pace per gli User Experience Designer proprio grazie alla mancanza di queste figure.

Quanto guadagna uno UX Designer?

I guadagni dipendono molto dal grado di responsabilità che decide di prendere. Infatti, si può partire da uno stipendio base di 1.500 euro fino a far raddoppiare le entrate se si lavora sotto il libero professionismo oppure se si decide di sobbarcarsi più responsabilità nella riuscita di un progetto.

Cosa vuol dire essere manager della user experience...

Ricoprire un ruolo del genere significa avere un potere decisionale notevole. Pensiamo se si vuol strutturare un sito di e-commerce. L'utente, non appena vedrà intoppi di passaggio nell'acquisto di un prodotto sarà immediatamente tentato di cambiare sito, di rivolgersi altrove. Ed ecco che un User Experience Designer fa la differenza tra un sito che vende e un sito che scaccia i propri utenti. Le decisioni di un UX Designer influenzerà quindi la mole di vendite e di utenti che passeranno su un sito.

Per diventare UX Designer si deve necessariamente frequentare un master?

tag-innovation-school  

Un master serve sicuramente a formare i professionisti del domani. UX Design Master di Tag Innovation School è il migliore percorso formativo in Italia e si occupa appunto della formazione professionale di User Experience Designer in grado di immettersi immediatamente nel mercato lavorativo.

La TAG Innovation School, un leader nel settore

Questa si occupa da anni della formazione di UX Designer e si preoccupa di inserire immediatamente i partecipanti all'interno dell'ambito lavorativo grazie a stage formativi di primo livello con società partner come: Condé Nast, OilProject, Design Group Italia, LiveXtension, Moze, Nois3, RNDlab e Gummy Industries.

Il lavoro del domani con la preparazione di TAG Innovation School

Clicca qui per avere maggiori informazioni sull'UX Design Master!

 
4838   01/12/2016

Altre notizie