Pell.Neveu - Modernità, Schemi riassuntivi di Sociologia Dell'ambiente. Istituto di Architettura di Venezia
zaimon
zaimon22 settembre 2012

Pell.Neveu - Modernità, Schemi riassuntivi di Sociologia Dell'ambiente. Istituto di Architettura di Venezia

ODT (30 KB)
1 pagina
3Numero di download
1000+Numero di visite
Descrizione
Confronto tra modernizzazione dal punto di vista di Pellizzoni e dal punto di vista di Neveu
20punti
Punti download necessari per scaricare
questo documento
Scarica il documento
Anteprima1 pagina / 1
Scarica il documento

Sociologia dell'ambiente – Pellizzoni La modernizzazione: strettamente connesso al concetto di crisi, il concetto di modernità si lega all'idea di un superamento continuo, una perenne trasformazione dell'assetto sociale. Per gli illumisti, moderno significa qui e ora, rottura radicale con il passato, il presente sopravanza, il futuro rende tutto superato. La M. ha caratterizzato gli ultimi 200 anni di storia e ha causato cambiamenti politici, sociali, economici e culturali con la duplice rivoluzione dal XVIII sec.

Individualizzazione ha 3 accezioni: 1. consiste nella rottura del legame sociale, venire meno di solidarietà, con l'isolamento sociale, morale e politico delle persone (Francia post rivoluzionaria). 2. idea di unicità, originalità e autorealizzazione (romant. Tedesco) 3. assume il significato di autonomia da controlli e vincoli, fiducia in se stessi e libertà di perseguire le proprie aspirazioni. Razionalizzazione: centralità di elementi quali la ripetibilità, la controllabilità, la dominabilità, e la conformità allo scopo sulla base di criteri soggettivi (efficienza calcolabile). Per Weber la R. Come dominio di una razionalità formale o strumentale si manisfeta: nella visione scientifica del mondo come meccanismo causale; importanza del sapere tecnico; oggettivazione dell'organizz. di impresa stato diritto politica; diffusione di un'etica profess. Differenziazione: viene in genere ricondotta alla divisione del lavoro, la ripartizione dei compiti necessaria ala sopravvivenza e alla prosperità di un gruppo sociale, non solo in senso tecnico e organizzativo, ma anche e soprattutto in senso sociale. Porta alla differenziazione funzionale, la specializzazione della attività svolte, secondo un criterio di efficienza.

Sono 3 processi legati l'uno presuppone l'altro. Già agli inizi del XIX sec. La modernità appare un'epoca critica. Oggi la questione ambientale viene indicata come una degli aspetti più importanti della crisi della società. Vi è crisi in quanto vi è qualcuno (soggetto autonomo razionale competente) per il quale le condizioni future dell'ambiente dipendono dai comportamenti che decide di assumere.

François Ascher La modernizzazione: non è uno stato ma bensì un trasformazione della società. Le società moderne hanno nel il proprio principio essenziale a differenza delle altre società tradizione come principio essenziale, e che quindi non hanno progresso al centro delle proprie dinamiche di funzionamento Essa è frutto di tre dinamiche socio-antropologiche che han società moderne a partire dal Medio Evo, quando sono entrate Individualizzazione: la rappresentazione del mondo non gruppo al quale individuo appartiene, ma da sé stesso. A pa con l'uso nella lingua parlata dell'Io o l'invenzione dell Sempre I. si tratta quando si parla di logiche di au appropriazione individuali, che hanno preso il sopravvento collettive. Le società moderne separano e uniscono gli ind gruppi. Razionalizzazione: affermazione progressiva della ragione tradizione nelle azioni. La ripetitività cede il passo alle formulazione di progetti e gusti individuali e collettivi. Le sc dalle conoscenze tratte dall'esperienza, dai saperi scientifici e derivate. "Disincantamento del mondo", attribuisce alle azion leggi naturali ciò che una volta era attribuito agli dei. Differenziazione: è un processo di diversificazione sociale all'interno di una società. Alimentata dalla divisione tecnica lavoro, che deriva a sua volta dalle dinamiche dell'econom Produce diversità e ineguaglianze tra gruppi e individui, società connotata da fenomeni di crescente complessità.

Si alimentano reciprocamente e producono società sempre pi costituite da individui singolari e attori di scelte più compless non sono fenomeni propri della modernità ma loro com innescato in circostanze storiche particolari la M.

commenti (0)
non sono stati rilasciati commenti
scrivi tu il primo!
Scarica il documento