Relazione semestrale pratica forense, Tesi di laurea di Deontologia. Università degli Studi di Messina
sargon
sargon

Relazione semestrale pratica forense, Tesi di laurea di Deontologia. Università degli Studi di Messina

DOC (41 KB)
2 pagine
50Numero di download
1000+Numero di visite
75%su 4 votiNumero di voti
3Numero di commenti
Descrizione
Relazione semestrale pratica forense
50 punti
Punti download necessari per scaricare
questo documento
Scarica il documento
Anteprima2 pagine / 2
Scarica il documento

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI

Lo studio legale presso cui la sottoscritta svolge la propria attività di tirocinio opera prevalentemente nell’ambito delle controversie in materia civilistica, occupandosi però, anche se in minor misura, di controversie aventi natura amministrativa e penale.

Sin dall’inizio, la scrivente praticante è stata posta in condizione ottimale per poter affrontare ogni tipo di questione giuridica e svolgendo ricerche normative e giurisprudenziali in tutti gli ambiti di attività trattate dallo studio legale.

L’ambiente in cui viene svolta la pratica è contraddistinto dalla massima collaborazione e dall’ottimo rapporto con il dominus, che dimostra costantemente tutta la sua disponibilità nell’attività d’insegnamento e di spiegazione.

La collaborazione con il dominus riesce a far comprendere appieno lo studio del diritto e la sua applicazione nella pratica, suscitando anche la consapevolezza che la professione forense deve essere intesa come un vero e proprio modus vivendi, improntato alla massima correttezza verso i colleghi, i clienti e l’autorità giudiziaria.

Durante questi primi sei mesi, la sottoscritta praticante ha approfondito, in maniera più specifica, le tematiche di natura civilistica.

Il tirocinio forense è stato, prevalentemente, svolto la mattina partecipando alle udienze e nel pomeriggio presso lo studio legale.

Inoltre, negli orari antimeridiani, la scrivente ha frequentato le Cancellerie per lo svolgimento di adempimenti burocratici, anch’essi di indubbia importanza e di notevole interesse.

Durante l’attività di studio, la sottoscritta, sotto la guida del dominus, ha collaborato alla redazione di atti giudiziari, attività questa che è stata improntata alla migliore difesa.

La collaborazione fattiva e costante tra i componenti dello studio legale, sotto l’attento coordinamento del dominus, hanno fatto maturare nella scrivente un metodo di approccio alla professione forense che le ha permesso di comprendere come si organizza e gestisce uno studio legale.

PAGE \* MERGEFORMAT 1

PAGE \* MERGEFORMAT 1

Non scaricatelo... 40 punti rubati.
buono
Scarica il documento