Schema di Storia Moderna, Schemi riassuntivi di Storia Moderna. Università di Milano
uehara
uehara9 giugno 2012

Schema di Storia Moderna, Schemi riassuntivi di Storia Moderna. Università di Milano

ODT (20 KB)
11 pagine
50Numero di download
1000+Numero di visite
100%su 21 votiNumero di voti
6Numero di commenti
Descrizione
Schema riassuntivo dei principali eventi di Storia Moderna.
40 punti
Punti download necessari per scaricare
questo documento
Scarica il documento
Anteprima3 pagine / 11

Questa è solo un'anteprima

3 pagine mostrate su 11 totali

Scarica il documento

Questa è solo un'anteprima

3 pagine mostrate su 11 totali

Scarica il documento

Questa è solo un'anteprima

3 pagine mostrate su 11 totali

Scarica il documento

Questa è solo un'anteprima

3 pagine mostrate su 11 totali

Scarica il documento

STORIA MODERNA

XV° - XVI° SECOLO

EUROPA

Francia: Luigi XII: il re elegge i vescovi, ne consegue maggior potere al sovrano. Francesco I: 1) rafforza l'amministrazione francese (generalités);

2) il Parlamento viene reclutato tramite la vendita delle cariche pub- liche, ne conseguono la nascita della nobiltà di toga e più soldi nelle casse dello Stato.

Spagna: Isabella di Castiglia sposa Ferdinando d'Aragona. Cominciano la Reconquista (vs i Mori) e l'espansione in Italia.

Inghilterra: Assiste alla lotta tra 2 famiglie Lancaster e York: sale al potere Enrico VII Tudor che impone un indirizzo assolutistico (contro i nobili ribelli, convocando di rado il Parla-

mento e distaccandosi dalla Chiesa), riuscendo però a triplicare le entrate.

Germania: Alla morte di Federico III segue un periodo di anarchia: le aree urbane si scontrano (Au+Pru) con le aree rurali, i molti staterelli contro i principati.

Sale al potere Massimiliano I d'Asburgo, che tenta ma fallisce una spedizione in Italia.

Dal 1492 con la scoperta dell'America inizia la colonizzazione del mondo da parte dell'Europa. Portogallo: conquista l' Africa e il Brasile. Spagna: conquista l'America del Sud (con i conquistadores: Cortés, Pizarro).

ITALIA

A Napoli si estinguono gli Angioini (Francia). Carlo VIII di Francia entra in Italia senza resistenze. Al ritorno però si ritrova ad affrontare una coalizione di alleati (Ve, Ger, Spa, Fi, Mi): il Sud Italia (Due Sicilie) diviene terra Aragonese. A Firenze: Savonarola caccia i De Medici e impone una Repubblica (di estremismo moralizzatore). Condannato a morte, tornano i De Medici.

Luigi XII (Francia) conquista Milano. Venezia tenta di espandersi scontrandosi con Papa Giulio II (con Ger, Spa, Fra), ma viene sconfitta ad Agnadello. Gli Sforza (con Svizzera) riconquistano Milano.

Francesco I (Francia) ritorna a Milano con l'aiuto dei Veneziani.

Carlo V di Spagna (figlio di: Giovanna d'Aragona di Spagna e Filippo d'Asburgo di Germania) sale al potere: Francesco I è accerchiato (< il Papa era il precettore di Carlo V) e, sconfitto a Pavia nel 1515, perde Milano. Il nuovo Papa (< De Medici) tenta un'alleanza con Francia, Venezia e Turchi contro Carlo V (1527): Sacco di Roma.

RINASCIMENTO, RIFORMA E CONTRORIFORMA

Lutero: Concetti base della riforma: 1) timore della giustizia divina, del peccato, della dannazione; 2) la natura umana è malvagia, occorre la Giustificazione (dono della Grazia); 3) sacramenti: battesimo ed eucarestia; 4) uguaglianza di tutti uomini, in antitesi alla ricchezza e corruzione della Chiesa.

Anabattisti: Comunità ribattezzata di aiuto reciproco.

Zwingli: Pone la Bibbia come unica autorità , nessuna iconografia sacra. > Calvino: Predestinazione dell'individuo: il successo in vita è un segnale del Paradiso.

Nasce l'Inquisizione.

EUROPA

Protestanti (Francesco I) contro Cattolici (Carlo V). Pace di Augusta (1555): sancisce la libertà di culto. (1559) Pace di Cateau Cambresis: La Spagna controlla l'Italia, tranne Venezia e lo Stato Pontificio.

Carlo V abdica > Ferdinando I d'Asburgo: Germania > Filippo II d' Asburgo: Spagna, Paesi Bassi, Italia, America.

1) Sovrano profondamente spagnolo (a differenza del padre); 2) Cerca l'ortodossia cattolica per garantire unità politica (vs. Mori); 3) Conquista il Portogallo; 4) Gestisce la Rivolta dei Paesi Bassi (crisi economica, e

calvinismo spingono le autonomie locali (i Pezzenti), aiutate dal Duca D'Orange, a ribellarsi: il Belgio resterà spagnolo, l'Olanda indipendente.

Inghilterra: Elisabetta I: 1) Deve gestire la questione religiosa (istituzione delle preghiere comuni e dei “39 articoli”: scontenta i Puritani); 2) Stabilizza la moneta con nuove entrate (vendita delle terre

della Chiesa, Commercio); 3) Guerra (vinta) alla Spagna per il controllo della Manica.

Francia: Dopo Francesco I, lotta tra Isabella (Guisa) ed Enrico IV (Borbone): Cattolici contro Calvinisti che, in ultima istanza, hanno la meglio.

Enrico IV: 1) Sostenitore dell'unità di Stato; 2) Calvinista, ma moderato (si converte, ottenendo le simpatie

dei cattolici); 3) Ostile agli Spagnoli; 4) (1598) Editto di Nantes: libertà di culto anche in Francia.

GUERRA DEI 30 ANNI

Olanda: Vive un Boom economico determinato dallo sviluppo della flotta (< cantieri < aringhe), dalle molteplici colonie, dal commercio di spezie e cereali (< agricoltura), dalla ricca

finanza.

Francia: Luigi XIII (Richelieau) intraprende una smaliziata politica militare (> tasse) e combatte la minoranza religiosa e culturale degli Ugonotti.

Spagna: Filippo III/IV Prosegue la lotta ai Mori, riducendo la manodopera, cerca di riprendersi l' Olanda, ma, complice una bancarotta, il Duca Olivares ha la meglio.

Germania: Ferdinando d'Asburgo (Cattolico gesuita) viene eletto dalla Dieta (l'assemblea che elegge gli Imperatori):

1. 1620: Ferdinando con la Lega Cattolica e la Spagna si scontra con i Principi Boemi (Luterani) ostili

all'elezione.

2. (1625) Presa di Breda: Van Wallenstein + Spagna vs - Francia (cattolica ma ostile a Spagna)

- Danimarca - Olanda

3. A Mantova, si estinguono i Gonzaga, la città è contesa tra Germania e Francia (che viene sconfitta anche per via della peste).

4. Il conflitto infiamma tutta Europa: La Svezia (< egemonia Baltico) vince contro la Germania La Francia (< paura) vince contro la Spagna (Rocroi) L'Olanda (< colonie) vince contro la Germania (Dune)

(1648) Pace di Wesatfalia: - la Spagna riconosce l'indipendenza all'Olanda; - la Francia ottiene l'Alsazia e il Reno; - il calvinismo è ammesso in

Germania; - la Germania diventa confederazione di 350 stati (tra cui Austria e Prussia).

LE RIVOLTE

EUROPA

Inghilterra: Carlo I 1) spinge la nazione verso l'assolutismo (scioglie il Parlamento); | 2) molto impopolare < tasse e sconfitte militari. Lungo Parlamento: - soppressione dei tribunali monarchici; | - abolizione di molte tasse; | - il re non può più sciogliere Parlamento; | - il re non controlla l'esercito. Guerra Civile 1644: Carlo I contro il popolo Inglese: Cromwell che condanna

a morte il re, mostrando ostilità verso il Parlamento, i Francesi e gli Scozzesi.

Francia: Mazzarino, reggente di Luigi XIV, re a 5 anni: 1) ostilità dei Nobili < paulette (tassa per ereditare cariche politiche)

crea nuove cariche |

Rivolta della Fronda 2) guerra alla Spagna (Pace dei Pirenei voluta anche da Cromwell)

Spagna: sconfitta dal Portogallo che ottiene l'indipendenza.

ITALIA

Crisi: 1) demografica (< peste, Guerra dei 30 anni); 2) economica (< concorrenza nel settore primario e nell'artigianato, produzione antiquata); 3) sociale (< prestigio dei beni immobili, disprezzo per i senza-terra)

Milano: la città maggiormente tutelata da Spagna.

Napoli: spadroneggiano i Baroni (< crisi Spagna), infuriano numerose rivolte per il carovita e le tasse sulla frutta (< Masaniello e Guisa, falliscono).

Toscana: legata allo Stato Pontificio.

Piemonte: I Savoia tentano un'ambiziosa politica estera.

LUIGI XIV

Re Sole opera nei seguenti settori:

1. Politica interna. Sceglie ministri di origini modeste < maggior fedeltà per gratitudine (Colbert era un mercante) Consiglio: - Superiore: guerra, affari esteri, finanze

- Dei Dispacci: corrispondenze dalle province - Delle Parti: questioni giuridiche

Generalités: < di nomina regia: giustizia, fisco, lavori pubblici

Officiers: detentori di uffici venali, registrazione editti e burocrazie. 2: Ristrutturazione della Corte. Primi anni: itinerante Poi: Versailles (10.000 dipendenti)

3. Economia 80% della popolazione era dedita all'agricoltura. Colbert: 1) istituisce la Camera di Giustizia per controllare gli illeciti;

2) sviluppa un'agricoltura a basso costo per non alzare salari; 3) agevola l'esportazione delle manifatture; 4) protezionismo verso l'Olanda e l'Inghilterra; 5) finanzia una marina mercantile, anche per la guerra per ottimizzare i costi.

4. Religione Quattro culti da gestire (giansenisti, ugonotti, cattolici) e qualche contrasto con il Vaticano (i seggi vacanti dei vescovi erano controllati dalla corona).

5. Politica estera Diverse guerre, ma nessuna rilevante vittoria.

EQUILIBRI TRA 600/700

Inghilterra: Carlo II, sovrano assoluto, si scontra con il Parlamento (diviso in Tory e Whigs) i quali chiamano Guglielmo D'Olanda che promuove la Dichiarazione dei Diritti (1689), il Triennal Act (Parlamento per 3 anni), Settlment (divieto ai re cattolici).

Austria: Gli Asburgo si scontrano con il popolo ottomano per il controllo dell'Ungheria. Vienna diventa una grande capitale in un contesto nazionale molo debole.

Prussia: Federico Guglielmo I, re sergente, rafforza l'esercito.

Russia: Dinastia Romanov 1) conquista della Siberia e dell'Ucraina: | 2) scisma religioso ortodosso; | 3)

peste. | Pietro il Grande 1) formazione in

Europa; 2) conquista la Svezia, per avere uno sbocco sul Baltico;

3) rivoluziona i costumi e la società; 4) dà impulso alla siderurgia.

Rivoluzione Industriale, dall'Inghilterra (con l'invenzione della macchina a vapore): boom economico e demografico, urbanizzazione, problematiche lavorativo/sindacali, nuovi equilibri.

GUERRE DI SUCCESSIONE

1. Spagnola. (1713) Pace di Utrecht e Rastat : 1) filippo V è re di Spagna (e mai di Francia);

2) Carlo d'Asburgo è re d'Italia e Paesi Bassi; 3) l'Inghlterra ottiene l'America del Nord.

2. Polacca. (1738) Pace di Vienna: 1) la Francia ottiene la Lorena; 2) il Regno di Napoli torna alla Spagna; 3) Novara e Tortona al Regno di Sardegna.

3. Austriaca. (1748) Pace di Aquisgrana 1) La Prussia ottiene la Slesia.

2) In Italia: Il Regno di Sardegna ai Savoia; Milano e la Toscana all'Austria; Napoli e la Sicilia alla Spagna.

4. Sette Anni. L' Austria tenta inutilmente di riottenere il controllo sulla Slesia.

Con Spagna e Francia dichiara guerra alla Prussia alleata con l'Inghilterra. La Francia perde il Canada e la Prussia mantiene la Slesia.

ASSOLUTISMO ILLUMINATO

Prussia : Federico II 1) Ottiene la Slesia (< guerra dei Sette Anni); 2) triplica la popolazione (< tolleranza religiosa); 3) crea efficienti quadri burocratici (< esami, istruzione obbligatoria).

Austria: Giuseppe II 1) fonde i governi di Austria e Boemia in un unico Direttorio; 2) istituisce l'imposta fondiaria; 3) tolleranza religiosa; 4) impone l'istruzione elementare obbligatoria; 5) istituisce un codice penale molto duro, però codifica le pene e

la legge è uguale per tutti.

Russia: Caterina II 1) ostile alla Chiesa Ortodossa (confisca terre e stipendio ai preti); 2) istituisce un nuovo codice di leggi; 3) impone l'istruzione elementare

obbligatoria; 4) dichiara guerra ai Turchi per il controllo sul Mar Nero e il Bosforo;

5) conquista la Polonia.

RIVOLUZIONE AMERICANA

In America del nord esistono 13 colonie che durante la guerra dei 7 anni prendono atto delle proprie potenzialità e dell'incompetenza inglese.

(4 luglio 1976) Dichiarazione d' Indipendenza < Sfruttamento inglese: 1) Vietano alle colonie il commercio con altri Stati;

2) tasse di bollo; 3) divieto di concorrenza alla madrepatria.

L'America dichiara guerra all'Inghilterra: Saratoga (1777), Yorktown (1781)

(1788) Costituzione (< Convenzione < Congresso) |

Potere esecutivo = Presidente Potere giudiziario = Corte Suprema Potere legislativo = Congresso (Camera e Senato)

Primi presidenti: Washington (vincitore a Saratoga) < federalista Jefferson < repubblicano

RIVOLUZIONE FRANCESE

Premesse. 1) Crisi agricola: 1. estremo frazionamento;

2. cattivi raccolti; 3. affitto, taglia, decima (> tassazione elevata).

2) Crisi finanziaria: deficit < debito pubblico, spese militari (aiuto colonie USA), lussi di governo. 3) Gli Stati Generali: i nobili (vorrebbero arginare l'assolutismo monarchico).

i borghesi (vorrebbero una monarchia costituzionale senza nobili). i contadini (vorrebbero eliminare privilegi feudali).

1. La folla ostile al re, alla sua politica, alle sue truppe, marcia verso la Bastiglia (1789) rifondandosi come esercito: Guardia Nazionale > La Fayette marcia su Versailles e costringe il re a firmare.

| Assemblea Nazionale Costituente 1) dichiarazione dei Diritti Dell'Uomo e Del Cittadino; (dx: Liberali, sx: Radicali) 2) abolisce il feudalismo e i privilegi al clero.

2. Tentativo di fuga del re. Assemblea Legislativa 1) dichiara guerra all'Austria e alla Prussia; (dx: Foglianti, sx: Giacobini) 2) depone il re;

3) approva la Costituzione.

3. Nasce la Repubblica < Convenzione < Comune di Parigi: - Marat (dx: Girondini, sx: Montagnardi, cntr: Palude) - Danton

- Robespierre 1 Vittoria contro la Prussia e l'Austria; 2 conquista il Belgio; 3 i Sanculotti invadono le prigioni; 4 condanna a Morte il re (1793).

4. Terrore. Comitato di Salute Pubblica istituisce: 1) la leva di massa;

2) la pena di morte; 3) il calendario; 4) vince contro la coalizione Europea (Fleurus); 5) la regione Vandea insorge.

5. Svolta moderata. Direttorio 1) redige una nuova costituzione (esclude i poveri dal voto); 2) istituisce il Consiglio dei 500 ( che presenta le leggi), e il Consiglio Degli Anziani (che approva le leggi).

NAPOLEONE

1. Il Direttorio dichiara guerra all'Austria e all'Inghilterra < occupare la leva;

| | raggiungere i confini naturali; | | rilanciare l'economia. | | | Piramidi, Abukir (Nelson): sconfitte |

Napoleone: 1) battaglie di Vienna, Lodi, Milano, Mantova: vittorie che portano alla Repubblica Cisalpina;

2) Trattato di Campoformio (1797): il Veneto rimane all'Austria; 3) Napoli, Roma: vittorie portano alla Repubblica Partenopea e

alla Repubblica Romana.

2. (1799) Colpo di Stato Del Brumaio: appoggiato dall'esercito, Napoleone rovescia il Direttorio. Governo di 3 Consoli, ma Napoleone prima si proclama console a vita, poi imperatore. E vince:

1) contro Austria > Rep. Italiana; 2) contro la 3a/4a Coalizione Europea. |

* Sconfitto solo per Mare, a Trafalgar 3. Per sconfiggere l'Inghilterra Napoleone ne blocca il commercio in Europa, ma la Russia rifiuta di collaborare: Campagna in Russia (1812). Attaccato contemporaneamente anche sul fronte Europeo: viene sconfitto a Lipsia (1813). Costretto all'esilio, si rifugia all' Isola D'Elba.

4. Luigi XVIII occupa il trono (< Senato) > Viene varata una costituzione d'impostazione anglosassone, ma il generale malcontento favorisce il ritorno di Napoleone che nuovamente viene sconfitto a Waterloo (1815)contro la 7a Coalizione Europea.

commenti (6)
ottimo
E' buono! ben schematizzato.. grazie
grazie!
grazie mille! è ben schematizzato!

Questa è solo un'anteprima

3 pagine mostrate su 11 totali

Scarica il documento