Schema pensiero Hegel, Schemi riassuntivi di Filosofia. Università Alma Mater di Bologna
eowyn1980
eowyn19803 maggio 2011

Schema pensiero Hegel, Schemi riassuntivi di Filosofia. Università Alma Mater di Bologna

DOC (35 KB)
2 pagine
50Numero di download
1000+Numero di visite
94%su 19 votiNumero di voti
3Numero di commenti
Descrizione
Schema del pensiero di Hegel
40punti
Punti download necessari per scaricare
questo documento
Scarica il documento
Anteprima2 pagine / 2
Scarica il documento

HEGEL

• Grande importanza della Rivoluzione Copernicana F 0 D E incompleta e va ridefinita

• Non condivide la filosofia del limite F 0 D E non posso stabilire a priori cosa la ragione possa conoscere • La ragione mostra quello che può fare attraverso la sua attività

• La ragione non può limitarsi al finito ma aspira all'infinito F 0 D E K. aveva precluso questa aspirazione già dall'inizio impedendo al soggetto di superare l'infinito (noumeno) e di cogliere la realtà

Filosofia hegeliana F 0 D E SISTEMATICA : basa tutto il sapere su un solo principio l'ASSOLUTO

L'ASSOLUTO è RAGIONE F 0 D E è in grado di giungere ad una conoscenza intera della REALTÀ F 0 D F

FINITO + INFINITO

L'assoluto -realtà- non è in STASI ma è DIVENIRE F 0 D E DIALETTICA chiave d'interpretazione di tutta la realtà

Assoluto e Spirito sono come un circolo in cui fine e inizio coincidono in maniera dinamica

Questo movimento circolare o a SPIRALE si divide in 3 momenti:

• TESI = momento astratto o intellettivo e corrisponde al semplice porsi delle cose

• ANTITESI = momento dialettico o negativamente razionale in cui la stessa tesi viene negata RITMO TRIALICO

• SINTESI = momento speculativo o positivamente razionale, non si ferma davanti ai due infiniti ma li unisce negando la negazione stessa

Attraverso questo movimento H può spiegare lo Spirito e l'Assoluto :

LO SPIRITO

• TESI = l'essere "in se" : è l'intuizione di essere, esistere

• ANTITESI = l'essere "fuori di se" : il non-io, cioè il mondo o natura grazie al quale l'io prende coscienza di se

• SINTESI = ritorno in se o l'essere "in se per se" : dove io e non-io si unificano

L'ASSOLUTO

• TESI = "idea in se" o scienza della LOGICA

• ANTITESI = "idea fuori di se" o NATURA

• SINTESI = "idea che ritorna in se" o filosofia dello SPIRITO

LA LOGICA

La logica si identifica con l'ontologia, in quanto descrive l'essere nel suo originario costituirsi, i principi in base ai quali l'essere si realizza e si modifica nel mondo.

L'assurdità secondo H consiste nel voler separare l'essere dalle condizioni formali in cui si manifesta. Queste condizioni sono l'essere stesso nelle sue manifestazioni ed è per questo che la Logica è la disciplina che ha per oggetto le manifestazioni originarie dello Spirito. La triade dialettica fondamentale in cui è strutturata la logica è costituita da:

• ESSERE • ESSENZA • CONCETTO

ESSERE concetto indeterminato NULLA

DIVENIRE F 0 A F

concretizzo le forme determinate F 0 A F

ESSERE DETERMINATO determinato dall'azione di : ha opposte generalità di essere e nulla . QUANTITA'

. QUALITA' . MISURA

ESSENZA riflessione su di se dell'essere determinato

concedendosi all'interno di un sistema di relazioni

L'ESSENZA PERCEPISCE LA SUA RAGION D'ESSERE FENOMENO

REALTA' EFFETTIVA

soggettiva L'ESSERE diventa CONCETTO in seguito a una riflessione su di se in una dimensione

oggettiva

IDEA l'autocomprendersi

dell'essere in una totalità in cui confluiscono le dimensioni dell'oggettivo e del soggettivo

commenti (3)
Ottimo
grande
Ottimo schema
Scarica il documento