Schemi di diritto commerciale IV - Università di Salerno, Schemi riassuntivi di Diritto Commerciale. Università degli Studi di Salerno
luisaa
luisaa
Questo è un documento Store
messo in vendita da luisaa
e scaricabile solo a pagamento

Schemi di diritto commerciale IV - Università di Salerno, Schemi riassuntivi di Diritto Commerciale. Università degli Studi di Salerno

8 pagine
575Numero di visite
Descrizione
Schemi di diritto commerciale, parte quarta: imprenditore collettivo e imprenditore società. Appunti di diritto commerciale.
2.99
Prezzo del documento
Scarica il documento
Questo documento è messo in vendita dall'utente luisaa: potrai scaricarlo in formato digitale subito dopo averlo acquistato! Più dettagli
Anteprima2 pagine / 8
Questa è solo un'anteprima
2 pagine mostrate su 8 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
2 pagine mostrate su 8 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
2 pagine mostrate su 8 totali
Scarica il documento

SCHEMI DI DIRITTO COMMERCIALE PARTE IV

IMPRENDITORE COLLETTIVO

IMPRESA COLLETTIVA = impresa esercitata in comune da più soggetti oppure nell’interesse di

più persone.

Forma: società

Sono escluse:

 associazione in partecipazione ( ART.2549- 2533 C.C.): distinta da società per assenza di

gestione comune e di patrimonio comune.

 Cointeressenza ( ART.2554 C.C)

IMPRESE ESERCITATE DA ASSOCIAZIONI E FONDAZIONI

 Associazione: può svolgere un’attività economica( utile non distribuibile agli associati ma

utilizzato per raggiungere gli scopi, quindi manca il lucro soggettivo)

 Fondazione: attività economica per realizzare scopi ideali direttamente o indirettamente.

IMPRESA FAMILIARE E AZIENDA CONIUGALE ART.177 C.C = azienda gestita da entrambi i

coniugi in regime di comunione legale.

ART. 230 BIS C.C = impresa in cui collaborano il coniuge, i parenti entro il 3° grado e gli affini entro

il 2° grado. Non è un’impresa collettiva.

COMUNIONE D’IMPRESA-COIMPRESA E SOCIETÀ

Figura non prevista dal codice

Esempi:

 più persone comprano in comune un’azienda commerciale o singoli beni, che serviranno

per esercitare l’impresa.

 Figli di un imprenditore ereditano l’azienda paterna e continuano l’esercizio di impresa

Entrambe sono società di fatto

La comunione incidentale ereditaria di un’azienda commerciale si trasforma in società irregolare

fra i suoi soci eredi solo quando vi sia la prova che fra tutti i partecipanti alla comunione legale si

sia raggiunto un accordo stabile e duraturo per la continuazione dell’esercizio aziendale.

IMPRENDITORE SOCIETÀ Società come forma di esercizio collettivo di un’attività

economica,posta in essere attraverso un contratto o atto unilaterale, con cui più persone

conferiscono beni o servizi per il perseguimento di uno scopo lucrativo,mutualistico o consortile.

ART. 2249 C.C = Tipicità della società

Confronto art. 2082 c.c. e art. 2247 c.c. nessun riferimento al concetto di impresa e manca

un accenno alla professionalità

Manca il riferimento agli scopi

EQUAZIONE IMPRESA- SOCIETÀ Previsione, nell’atto costitutivo, di un’attività di impresa per

far acquistare alla società la qualifica di imprenditore.

4 elementi di identificazione:

 Esercizio comune di attività economica

 Comunanza di mezzi patrimoniali

 Comunanza dei poteri

 Conseguimento del risultato + ricaduta su tutti i soci

TIPI DI SOCIETÀ:

 Semplice (attività non commerciale)

 In nome collettivo

 In accomandita semplice

 Per azioni

 A responsabilità limitata

 Cooperativa

 Mutua assicurazione

 In accomandita per azione

SCOPI:

 Lucrativo:

- Conseguire un utile e distribuirlo ai soci

- Esclusione patto leonino

- Tipi: semplice,in nome collettivo, in accomandita semplice e per azioni, SRL,SPA

 Mutualistico:

- Offre beni,servizi,occasioni di lavoro a condizioni migliori rispetto a quelle che i soci

troverebbero sul mercato.

- Tipi: società cooperative e mutue assicuratrici

 Consortile:

- Creare un’organizzazione comune per la disciplina o svolgimento di determinate fasi de lle

imprese dei soci

- Tipi: qualunque.

ELEMENTI NEGOZIALI:

1. SOGGETTI: persone fisiche,persone giuridiche ed enti non riconosciuti

Società costituita per atto scritto,che contiene: Nome e cognome

Luogo e data di nascita

Domicilio e cittadinanza

Partecipazione di società in altre società:

- Società di capitali in società di persone: art.2631,2°co, c.c

- Società in nome collettivo in altra SNC o accomandita semplice

- Società di persone in società di capitali

- Cooperative e consorzi possono costituire ed essere soci di SPA o SRL

- Società di capitali in cooperative se non si elimina lo scopo mutualistico

- Comunione legale coniugale in SNC: sottrazione di quote di partecipazione al

patrimonio coniugale.

2. CONFERIMENTI: beni e/o servizi

Specie:

 OGGETTO: Prestazioni di dare ( denaro,beni e crediti)

Prestazioni di fare ( solo società personali)

 FONTE: Legge( denaro,beni, crediti e conferimento d’opera)

Dottrina e giurisprudenza ( partecipazione in altre società)

 DI CAPITALE( denaro e beni): Iscrivibili in bilancio

Garantiscono creditori sociali

Suscettibili di esecuzione forzata

Rimborsati al socio

 NON DI CAPITALE: no caratteristiche precedenti

Conferimenti di servizi,d’industria,credito o uso al denaro

Sanzioni:

- Società personali e cooperative: esclusione dalla società

- Società di capitali: decadenza

ART. 2248 c.c. : comunione formata o mantenuta al solo scopo di godimento di una o più

cose è regolata dalle norme sulla proprietà.

CAPITALE SOCIALE: valore in denaro dei conferimenti

PATRIMONIO SOCIALE: complesso di rapporti giuridici attivi e passivi facenti capo alla

Società.

CAPITALE SOCIALE FA PARTE DEL PATRIMONIO SOCIALE E NON VARIA AL SUO VARIARE.

AUTONOMIA PATRIMONIALE:

- Perfetta ( persone giuridiche / SPA,SRL e cooperative)

- Imperfetta ( società di persone)

3. OGGETTO SOCIALE : ramo merceologico di attività

ART.1346 C.C : requisiti: liceità/ possibilità/ determinatezza o determinabilità

4. CAUSA: lucrativa/ consortile/ mutualistica

Altri caratteri del contratto:

- Oneroso

- Consensuale

- Sinallagmatico: Conferimento e diritto agli utili

Conferimento e acquisto della qualità di socio

Prestazioni e raggiungimento scopo

- Plurilaterale

- Non comunione di scopo

FORMA DEL CONTRATTO

 Atto pubblico : società di capitali e società mutualistiche

 Libertà di forma: società di persone ( forma scritta solo per i conferimenti)

Società di fatto = due o più persone esercitano in comune un’attività

economica,senza aver stipulato alcun accordo espresso,scritto o

orale che sia.

Requisiti: Soggetti(almeno due) + accordo

Oggetto

Causa

SOCIETÀ DI FATTO

SOCIETÀ OCCULTA ogni tipo di società personale

SOCIETÀ APPARENTE

SOCIETÀ IRREGOLARE società personale soggetta ad iscrizione

 IRREGOLARE: non sono state rispettate le prescrizioni relative agli oneri pubblicitari

 OCCULTA: volontà dei soci che ogni rapporto con terzi venga posto in essere per conto

della società

 APPARENTE: più persone operano nel mondo esterno facendo credere ai terzi che esista

un vincolo associativo, ancorchè inesistente nei rapporti interni

LE SOCIETÀ DI FONTE NON CONTRATTUALE

 ATTO UNILATERALE: - art.2463 e art.2328 c.c per SPA ed SRL.

- SPA che risultano da dismissioni di partecipazioni dello Stato o altri

enti pubblici in SPA.

-oneroso

-sinallagmatico : conferimento cui segue la qualifica di socio

 LEGGE: società legale da cui derivano:

- Società coattive

- Società obbligatorie

- Società autorizzate

- Società promosse

Punti focali:

- Partecipazione pubblica

- Soci,quote di partecipazione,capitale sociale,amministratori e oggetto sociali

predeterminati

- Modifiche dell’atto costitutivo disposto per legge

- Inibizione scioglimento anticipato

ALTRE SOCIETÀ

 LEGIFICATE: di fonte contrattuale per le quali sia stato predisposto,dopo la loro

costituzione, uno statuto legale ad hoc

 SPECIALI: presentano requisiti specifici che qualificano quelli generali

 ANOMALE: manca un elemento della fattispecie originaria

PROVA DELLA SOCIETÀ

 PRIMO PROBLEMA : conferimento di bene immobile : -limiti di ammissibilità di prove

diverse da quella scritta riguardano

tutto il contratto.

Oppure

-regime probatorio generale

 SECONDO PROBLEMA : individuazione società apparente :

- Esteriorizzazione del rapporto sociale

- Mezzi utilizzati: giuramento decisorio/ prova testimoniale/ presunzione

INVALIDITÀ E SIMULAZIONE

ART. 2332,2° co, c.c (SPA) : dichiarazione di nullità non pregiudica l’efficacia degli atti compiuti

in nome della società dopo l’iscrizione nel registro delle imprese.

Per le società di persone ci sono due orientamenti:

- Contratto nullo o annullabile per disciplina generale

- Utilizzo art. 2332 c.c

SIMULAZIONE colpisce le società di persone

3 PROBLEMI:

1. Distinzione società simulata ed apparente

2. Simulazione assoluta ( si fa figurare all’esterno come sociale un’impresa individuale

e,coloro che vogliono apparire come soci, non vogliono stipulare alcun contratto di società)

e relativa( l’apparente rapporto sociale sottintende un rapporto diverso che le parti

vogliono far valere come sociale)

3. Disciplina applicabile: ART.1415-1416 C.C. :-soci oppongono la simulazione ai creditori

-simulazione fatta valere dai creditori particolari

del socio.

MODIFICAZIONI DEL CONTRATTO

Si pone in essere con un regolamento difforme sia da quello pattuito con il contratto originario, sia

da quello legale che ha integrato l’originaria volontà dei soci.

 Società di persone : art.2252 c.c = consenso di tutti i soci per la modifica sia di elementi

soggettivi che oggettivi

 Società di capitali e cooperative:

- Modifiche adottate dall’assemblea straordinaria ( art. 2365 c.c) secondo le

maggioranze stabilite dagli art. 2368-2369 c.c. ( solo per SPA e cooperative)

- Modifiche adottate dall’assemblea secondo l’art.2479 c.c.( solo per SRL)

SOCIETÀ E RAPPORTI CON TERZI

Risponde con il proprio patrimonio per le obbligazioni assunte nei confronti dei terzi

 Società di capitali : patrimonio sociale(unica garanzia per creditori sociali)

 Società di persone: patrimonio sociale + responsabilità sussidiaria dei singoli soci

 Società cooperative: responsabilità limitata

PUBBLICITÀ DELL’IMPRESA SOCIALE

 Tutte le società hanno l’obbligo di iscrizione nel registro delle imprese

 L’efficacia dell’iscrizione è diversa a seconda del tipo di società:

- Società semplice ( certificazione anagrafica e pubblicità notizia)

- SNC e accomandita semplice (efficacia dichiarativa)

- Società di capitali e cooperative ( efficacia costitutiva)

- Società con uno quotista o azionista ( amministratori depositano dichiarazioni

contenenti le generalità dell’unico socio)

 Obbligati ad eseguire le iscrizioni sono gli amministratori e, se non vi provvedono, ciascun

socio

 Deve essere depositata la scrittura privata autenticata o copia autentica dell’atto pubblico

SOCIETÀ DI PERSONE E SOCIETÀ DI CAPITALI SPA,SRL e società in accomandita per

azioni

società di persone, SNC e società in accomandita semplice

DIFFERENZE:

1. Responsabilità dei soci per le obbligazioni sociali:

- SDP( società di persone): socio rischia intero patrimonio

- SDC( società di capitali): socio rischia quota conferita

2. Incisione sulla gestione:

- SDP: socio=amministratore

- SDC: socio elegge gli amministratori

3. SDP: organizzazione interna

SDC: no organizzazione interna

4. Regime di circolazione di partecipazioni:

- SDC: circolazione inter vivos o mortis causa

- SDP: atto inter vivos ( consenso di tutti i soci) o mortis causa( liquidazione

quota)

ALTRE SOCIETÀ:

 Finanziarie: hanno per oggetto prevalente o svolgono in via prevalente attività di

concessione di finanziamenti, assunzione di partecipazioni,intermediazioni in cambi ecc

 Fiduciarie: assumono l’amministrazione dei beni per conto di terzi, l’organizzazione di

aziende e la rappresentanza di portatori di azioni e obbligazioni.

Sono distinti da:

- Enti di gestione fiduciaria

- Fondi comuni di investimento mobiliare aperti e chiusi

Due categorie:

- Attività di gestione di patrimoni mediante operazioni aventi per oggetto valori

mobiliari,in nome proprio e per conto di terzi. Sono iscritte in sezioni speciali

della SIM presso la CONSOB e sono soggette a obblighi di

informazione,correttezza e regolarità delle negoziazioni.

- Attività latu sensu di amministrazione. Sono sottoposte alla vigilanza del

Ministero dell’interno e del Commercio.

 ENTRAME:

- Possono essere costituite con uno dei tipi sociali

- Necessitano di autorizzazione ministeriale

- Rispettano alcune disposizioni per tutelare i terzi

- Prevedono particolari requisiti soggettivi per gli organi e per il personale

PATTI PARASOCIALI : contratti con cui i soci pongono in essere un regolamento integrativo dei

patti. Si fa riferimento a:

- Patti leonini

- Sindacati finanziari

- Sindacati azionari

- Sindacati di blocco

non sono stati rilasciati commenti
Questa è solo un'anteprima
2 pagine mostrate su 8 totali
Scarica il documento