Simulazione Esame Pianificazione e Controllo (UNIVR), Prove d'esame di Pianificazione Finanziaria
univrdocsity
univrdocsity

Simulazione Esame Pianificazione e Controllo (UNIVR), Prove d'esame di Pianificazione Finanziaria

3 pagine
4Numero di download
231Numero di visite
100%su 1 votiNumero di voti
Descrizione
Simulazione esame di pianificazione e controllo (univr - direzione aziendale)
20 punti
Punti download necessari per scaricare
questo documento
Scarica il documento
Anteprima3 pagine / 3

Simulazione di esame 12 maggio 2015

Esercizio 1 L’azienda Delta presenta i seguenti dati di conto economico:

Ricavi 650.000

acquisti materie prime 110.000 manodopera diretta 70.000 salari e stipendi impiegati 90.000

lavorazioni esterne 25.000 manutenzioni macchine d'ufficio 7.000 ammortamenti 50.000 consumi di energia per la produzione 35.000

costi di pubblicità 20.000 affitto capannone 40.000 consulenze varie 15.000

Nell’esercizio le unità prodotte e vendute sono state pari a 50.000.

Si calcolino il margine di contribuzione, il punto di pareggio e la leva operativa.

Esercizio 2 La Sigma srl è formata da tre centri di costo: due produttivi ed uno ausiliario, che svolge attività di manutenzione al solo centro produttivo di assemblaggio. Assegnare i costi della manutenzione all’assemblaggio considerando che le ore di manutenzione effettiva sono state pari a 8. Successivamente, attribuire i costi delle materie prime e dei due centri rimanenti ai prodotti alfa e beta, determinando il costo unitario di prodotto.

Nell’attribuzione dei costi dei tre centri utilizzare il dato riferito alla capacità produttiva massima in modo da attribuire solamente i costi per la capacità effettivamente utilizzata. Individuare alla fine dell’esercizio i costi di periodo non attribuiti ai prodotti.

Costi CdC Cost driver Capacità produttiva

Assemblaggio 3.450 ore di lavorazione 500 ore Controllo qualità e testing

1.240 Numero controlli e test 100 controlli e test

Manutenzione 560 Ore di manutenzione 20 ore

Prodotti Ore di lavorazion

e

Volumi di produzione Numero controlli

Costo unitario materie

Alfa 0,5 560 30 2 euro Beta 0,2 390 23 1,5 euro

Esercizio 3

Dato il seguente budget dei ricavi di vendita per l’anno 2008, predisporre il prospetto delle entrate di cassa e determinare il valore previsto dei crediti al 31.12.2008.

Si consideri che:

• Il saldo crediti al 1/1/2008 è di 76.000 euro

• L’incasso dei crediti avviene per l’80% nel trimestre di vendita e per il 20% nel successivo

1 trim 08 2 trim 08 3 trim 08 4 trim 08 Totale Ricavi di vendita

€ 320.000,00

€ 400.000,00

€ 640.000,00

€ 560.000,00

€ 1.920.000,00

DOMANDE

1. Nel sistema reddituale:

1.a.Si registrano tutte le operazioni aziendali

1.b.Si registrano soltanto le operazioni interne

1.c.La contabilità analitica deve essere tenuta con il sistema duplice

1.d.La contabilità analitica e quella generale sono necessariamente integrate

2. Nel sistema patrimoniale la vendita di prodotti si registra:

1.e.Con il semplice accreditamento del conto ricavi e addebitamento del conto crediti

1.f. Oltre alla fattura lo scarico di magazzino prodotti e l’addebito del costo del venduto

1.g.Nulla, la scrittura è effettuata dalla sola contabilità generale

3. Il consumo delle materie di consumo è registrato:

1.h.Scaricando il magazzino materie e addebitando il conto semilavorati

1.i. Scaricando il magazzino materie e addebitando il conto costi generali industriali

1.j. Addebitando il conto fornitori e accreditando il conto materie

1.k.Accreditando il conto materie e addebitando il conto fornitori

4. La varianza di prezzo di acquisto si rileva immediatamente:

1.l. Al momento del pagamento della fattura

1.m. Al momento dell’emissione della fattura

1.n.Al momento del ricevimento della fattura

5. La varianza di prezzo di acquisto negativa si rileva:

1.o.Addebitando il conto fornitori e accreditando il conto costo di acquisto e varianza

1.p.Accreditando il conto fornitori e addebitando il conto materie e il conto varianza

1.q.Accreditando il conto fornitori e addebitando il solo conto varianza

1.r. Accreditando il conto magazzino materie e addebitando il conto varianza e costi materie

6. Il conto costo del venduto

1.s. Esprime il valore dei prodotti venduti, valutati al costo effettivo

1.t. Esprime il valore dei prodotti che si stima di vendere

1.u.Esprime il valore dei prodotti venduti valutati al costo standard

1.v.È stimato imputando anche i costi amministrativi ai prodotti

non sono stati rilasciati commenti