Statistica Economica Domande Pegaso, Domande di esame di Statistica. Università Telematica Pegaso
sleepingpill
sleepingpill

Statistica Economica Domande Pegaso, Domande di esame di Statistica. Università Telematica Pegaso

PDF (339 KB)
13 pagine
50Numero di download
1000+Numero di visite
100%su 8 votiNumero di voti
2Numero di commenti
Descrizione
Domande di Statistica Economica, Università Telematica Pegaso
40 punti
Punti download necessari per scaricare
questo documento
Scarica il documento
Anteprima3 pagine / 13
Questa è solo un'anteprima
3 pagine mostrate su 13 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
3 pagine mostrate su 13 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
3 pagine mostrate su 13 totali
Scarica il documento
Questa è solo un'anteprima
3 pagine mostrate su 13 totali
Scarica il documento

Domande Risposte

a cosa si riferisce, in senso stretto, la capacita’ produttiva

a parametri tecnici che esprimono l’utilizzazione massima teorica di un impianto

anno 2000 400 - 2001 450 - 2002 460 - 2003 500 - 2004 480 - 2005 520 calcolare i numeri inidici a base fissa anno 2000

100,112.5,115,120,130

attraverso l’equazione di bilancio si analizzano le produzioni delle varie branche secondo i rispettivi impieghi

chi sono i neet l'insieme dei giovani che non lavorano, non studiano, non seguono corsi di formazione

com’è costituita la produzione totale consumi intermedi più pil

come puo’ essere il capitale umano tangibile e intangibile

come si classificano i numeri indice semplici, complessi, sintetici, compositi

come si distinguono i metodi di previsione estrapolativo, proiettivo e normativo

come si ottengono i numeri indice dividendo l’intensità di un fenomeno in una situazione con quella del medesimo fenomeno in una situazione di riferimento (detta base) e moltiplicando il quoziente ottenuto per una potenza di 10 prestabilita.

come sono scomponibili secondo l'approcio tradizionale le grandezze osservate

in una componente sistematica ed una componente irregolare o aleatoria

cos’è il foi d) l’indice italiano dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati

cos’è un questionario lo strumento di misura designato a raccogliere le informazioni sulle variabili qualitative-quantitative oggetto di indagine

cosa caratterizza i cicli economici una fase di espansione seguita da una contrazione

cosa e’ il nic indice italiano dei prezzi al consumo.

cosa indica il coefficiente di spesa quante unità monetarie relative allo stesso bene sono necessarie per produrre una unità monetaria della branca

cosa indica il pil il prodotto interno lordo

cosa prevede la procedura di box e jenkins analisi preliminare, identificazione, stima e verifica

cosa si intende per destagionalizzazione depurare le serie rilevate dalle distorsioni dovute ad elementi stagionali

cosa si intende per fenomeni ciclici e periodici fenomeni che nel corso del tempo variano presentando un’alternativa di aumenti e di diminuzioni

cosa si riferisce in senso tecnico a capacita' produttiva

a parametri tecnici che esprimono l'utilizzazione massima teorica di un impianto

cosa si ritiene possa rientrare nel sistema di statistica nazionale (sistan)

tutti gli uffici di statistica di regioni, amministrazioni dello stato, comuni, asl e camere di commercio

cos'e' un questionario lo strumento di misura designato a raccogliere le inform sulle variab. qualitative e quantit. oggetto di indagine

di che cosa si occupa la statistica economica nella ricerca di metodologie e mod. di riferim. e nell'elaboraz, e gestione di sistema dei dati e di indicatori

gli “aggregati” che si determinano in uno stadio del processo economico figurano

in uno o più conti o equazioni contabili che descrivono quello stadio

gli indici dei prezzi calcolati dall’istat a quale tipologia di comuni fanno riferimento

ai comuni capoluoghi di provincia

gli inoccupati non hanno mai lavorato

gli investimenti lordi - da parte dei produttori di beni destinati a generare reddito - sono costituiti

dalle acquisizioni, al netto delle cessioni

gli obiettivi del sistan sono ridurre duplicazioni e incongruenze e razionalizzare le statistiche

gli strumenti di indagine nello studio delle fluttuazioni sono

i metodi di analisi delle serie economiche temporali

i caratteri statistici si dividono in quantitativi e qualitativi

i cicli economici sono caratterizzati da una fase di espansione seguita da una fase di contrazione

i coefficienti si dicono “tecnici” se le grandezze sono espresse in unità fisiche

i consumi variano soprattutto in funzione del propensione al risparmio

i conti economici annuali istat sono anche disaggregati con cadenza

trimestrale

i dazi doganali ed i costi di trasporto influenzano i prezzi interni all’ingrosso ed al consumo

i disoccupati hanno lavorato ed ora cercano un nuovo lavoro

i flussi che formano gli aggregati della contabilità nazionale vengono in genere valutati

ai prezzi di mercato

i flussi di reddito che compaiono nei conti della distribuzione primaria del reddito sono detti

redditi primari

i metodi più noti per calcolare la parità di potere d’acquisto sono

il metodo proposto da geary e khamis e il metodo proposto da gerardi

i modelli di tipo additivo, moltiplicativo o misto servono a

individuare le relazioni tra le singole componenti di una serie storica

i numeri indice che mettono a confronto l’intensità di uno stesso fenomeno in due o più situazioni diverse sono

i numeri indici semplici

i numeri indice sono utilizzati per valutare la variazione del fenomeno considerato

i numeri indici che mettono a confronto l'intensita' di uno stesso fenomeno in 2 o piu' situazioni diverse sono

i numeri indici semplici

i numeri indici delle produzioni e dei prezzi sono utilizzabili per

confrontate nel tempo aggregati espressi in moneta corrente

i numeri indici rappresentano uno strumento per lo studio nel breve periodo delle fluttuazioni dei prezzi e delle produzioni

i numeri indici si classificano in semplici, complessi, sintetici, compositi

i numeri indici sono utilizzati per valutare la variazione del fenomeno considerato

i prezzi départ-usine o ex fabrixa sono comprensivi anche

delle imposte indirette sulla produzione o sul primo scambio

i principi sanciti dall art. 285 del trattato di amsterdam

imparzialita', affidabilita', obiettivita', indipendenza scientifica, efficacia e riservatezza

i redditi da lavoro dipendente sono composti dalle retribuzioni lorde e dai contributi sociali effettivi e figurativi

i sottoccupati sono a) coloro che hanno lavorato un numero di ore inferiore a quello abituale

i trasferimenti in conto capitale sono flussi unilaterali (in denaro o in natura) prevalentemente erogati o prelevati dalle pa nell’ambito dei processi di accumulazione

i tre stadi fondamentali del processo economico descritti dalla contabilità nazionale sono

la formazione e l’impiego delle risorse, la distribuzione e redistribuzione del reddito, la formazione del capitale

il calcolo degli indici di integrazione settoriale consente di

definire gli ambiti entro cui si propagano gli impulsi attivati dai singoli settori

il calcolo dei coefficienti di spesa è utile perché consente di

collegare all domanda finale gli input intermedi e gli input primari

il campione statistico e' un qualsiasi sottoinsieme derivato da un cllettivo statistico finalizzato ad uno studio statistico

il capitale lordo si converte in capitale netto mediante

la detrazione del cumulo degli ammortamenti di tutto il periodo di vita decorso

il capitale umano puo’ essere tangibile e intangibile

il censimento dovrebbe avere una copertura totale

il censimento ha una copertura a) totale

il coefficiente di correlazione e'essenzialmente un numero puro che assume valori che variano da - 1 a +1

il coefficiente di spesa indica quante unità monetarie relative allo stesso bene sono necessarie per produrre una unità monetaria della branca j

il concetto di capacità produttiva indica la massima produzione

ottenibile nell'unità di tempo da uno stock di capitale utilizzato a livello normale

il conto corrente della bilancia dei pagamenti di un paese include

le esportazioni e le importazioni

il conto finanziario della bilancia dei pagamenti di un paese, misura

la differenza tra le vendite di attività finanziarie agli stranieri e gli acquisti di attività finanziarie emesse all’estero

il controllo di qualità è la metodologia in base alla quale gli errori vengono corretti

il criterio della doppia deflazione consiste nel esprimere in termini reali gli aggregati che costituiscono il saldo

il grado di utilizzazione degli impianti produttivi è dato dal rapporto tra

la produzione effettiva e la produzione potenziale

il mercato dei fattori produttivi primari e quello dei beni finali possono essere rappresentati

dal classico schema che ne descrive due circuiti, uno reale e uno monetario

il metodo degli scenari punta ad individuare un insieme di futuri plausibili determinati dall’evolversi delle variabili chiave

il metodo del rapporto capitale/prodotto si basa sulla relazione tecnica che lega lo stock di capitale al prodotto ottenibile

il metodo dell’inventario permanente si basa sull’idea che lo stock di capitale in un dato istante di tempo corrisponde

alla somma degli investimenti degli anni precedenti, al netto degli ammortamenti

il metodo della banca d’inghilterra fornisce una misura del grado di utilizzazione del capitale

il metodo della wharton school consiste nel calcolo di

un indice che misura la capacità produttiva di tutti i fattori

il metodo dell'inventario permanente si basa sull'idea che lo stock di capitale in un dato istante di tempo corrisponde

alla somma degli investimenti degli anni precedenti,al netto degli ammortamenti

il metodo delphi consiste nel b) sottoporre individualmente ai componenti di un gruppo di esperti i quesiti oggetto di valutazione

il metodo di correzione probabilistico prevede la sostituzione con delle informazioni valide

il metodo di correzione probabilistico richiede la sostituzione con delle informazioni valide

il metodo estrapolativo si basa sull’invarianza dell’andamento delle variabili del modello nel corso del tempo

il panel dei consumi familiari di nielsen include le caratteristiche seguenti eccetto una quale e'

il risparmio pro capite mensile

il paniere istat ogni quanto viene aggiornato ogni anno

il piano di rilevazione rileva i dati raccolti

il piano di rilevazione fornisce una definizione di ciò che si studia o consente di adottarne, senza ambiguità, una già esistente

il piano di rilevazione deve stabilire perché, cosa (o chi), dove, come e quando

il piano di spoglio è il programma delle prime operazioni

il pil e' calcolato prendendo in considerazione il valore aggiunto comprensivo delle imposte

il problema dei confronti internazionali, trae origine dai limiti e dalle distorsioni derivanti dall’impiego dei

tassi di cambio ufficiali delle monete

il proceso stocastico identifica una famiglia di variabili casuali ordinate secondo il tempo

il processo stocastico deve essere stazionario, gaussiano, ergodico ed invertibile

il processo stocastico identifica una famiglia di variabili casuali ordinate secondo il tempo

il prodotto lordo, reddito nazionale, reddito disponibile, risparmio svolgono

una funzione di collegamento tra le diverse equazioni contabili

il programma statistico nazionale delinea le attività di interesse pubblico da realizzare

il programma statistico nazionale (psn) è triennale

il questionario serve a a facilitare l’interazione tra ricercatore, rilevatore e rispondente

il risultato di gestione e i redditi misti esprimono il reddito da capitale-impresa delle società e i redditi misti dei lavoratori in proprio e delle micro- imprese familiari

il risultato netto di gestione, è composto da un insieme di redditi da capitale e d’impresa ricevuti in cambio dell’impiego di tali attività e fattori nel processo produttivo

il saldo aggregato dei redditi primari delle unità residenti costituisce

reddito nazionale

il sec 95 – il sistema europeo dei conti nazionali e regionali - permette

una descrizione quantitativa completa e comparabile dell'economia dei paesi membri dell'attuale unione europea

il sec stabilisce che l'attività di produzione è è un flusso di beni o servizi atto a soddisfare bisogni

il sec95 prevede che la distribuzione primaria del reddito venga descritta attraverso due conti

conto della generazione del reddito e quello della attribuzione dei redditi primari

il settore, denominato dal sec95 istituzioni sociali private (isp), comprende

tutti gli organismi senza scopo di lucro dotati di personalità giuridica che producono servizi

il sistema di informazioni statistiche della contabilità nazionale descrive

in termini quantitativi l’attività economica di un paese

il sistema di leontief può essere immaginato come soluzione di un problema di

massimizzazione dell’output e minimizzazione dei costi dei fattori

il sistema europeo dei conti sec95 definisce gli operatori economici come

unità istituzionali

il tasso di interruzione definitivo si calcola numero di interviste interrotte definitivamente sul totale delle interviste

il territorio economico dove sono compiute le operazioni rilevanti per la contabilità nazionale di un paese è per lo più costituito

dal territorio geografico

il valore aggiunto ai prezzi di mercato pmyj è pari alla

somma del costo dei fattori, imposte indirette al netto dei contributi alla produzione

il valore aggiunto al costo dei fattori cfyj è pari alla somma di salari, oneri sociali, altri redditi ed ammortamenti

il valore dei consumi intermedi è dato dalla somma di tutti gli acquisti di beni e servizi intermedi da parte delle medesime imprese

il valore della produzione finale, che per definizione è dato dalla somma dei costi sostenuti per realizzarla, coincide con

le remunerazioni dei fattori produttivi primari

in base al tipo di approccio i metodi di previsione si distinguono in

estrapolativo, proiettivo e normativo

in caso di triangolarizzazione perfetta il processo produttivo è

perfettamente lineare

in che cosa consiste la deflazione depurare gli aggregati monetari correnti riferiti a tempi diversi dagli effetti derivanti dalle variazione dei prezzi

in cosa consiste il metodo delphi sottoporre individualmente ai componenti di un gruppo di esperti i quesiti oggetto di valutazione

in cosa consiste il metodo wharton school calcolo di un indice che misura la capacità produttiva di tutti i fattori

in cosa consiste l’attività di triangolarizzazione spostare righe e colonne in modo che i valori prossimi allo zero siano al di sopra della diagonale principale

in cosa consiste l'attivita' di triangolarizzazione "spostare righe e colonne in modo che i valori prossimi allo 0 siano al di sopra della diagonale"

in economia chiusa, il risparmio, per assicurare un consumo futuro, dovrà

essere destinato all’acquisto di beni di investimento

in italia i conti nazionali sono costruiti annualmente da

dall'istituto nazionale di statistica (istat)

in italia il censimento demografico sara’sostituito da aggiornamenti campionari dell’anagrafe nazionale

in un campione casuale la numerosita’ n dipende dall’errore prescelto e dalla probabilita’

in un indagine quale delle seguenti scale puo’ fornire in italia risultati meglio utilizzabili

1-4

in una buona indagine telefonica quali devono essere le percentuali di utenti dei telefoni fissi e di cellulari

60_ 40

in una serie di numeri indici se le variazioni sono calcolate rispetto allo stesso denominatore abbiamo

numeri indici a base fissa

in una serie temporale vi è autocorrelazione globale quando i valori

al tempo t della variabile considerata risultano correlati positivamente o negativamente con i valori al tempo t+1

indicare cosa s’intende per consumi intermedi il valore dei beni e dei servizi consumati quali input in un processo di produzione

indicare in cosa consiste la rilevazione indiretta nell'utilizzo di archivi amministrativi

indicare quale affermazione sulla rilevazione dei dati è vera

è l’operazione di accertamento della presenza del carattere o fenomeno

indicare quale delle seguenti affermazioni non rappresenta un obiettivo della rilevazione

la classificazione dei dati per formulare ipotesi e teorie

indicare quale delle seguenti affermazioni relativamente agli indici a catena è vera

l’indice incorpora tutte le variazioni economiche verificatesi nel periodo in esame

indicare quale delle seguenti affermazioni, riguardo l’informazione statistica, è vera

le principali dimensioni dell’informazione statistica sono accuratezza, tempestività, regolarità, accessibilità, chiarezza, comparabilità

indicare quale di queste affermazioni sul piano di codifica è vera

definisce una corrispondenza tra i codici delle modalità delle variabili e le rispose ottenute

indicare quale di queste affermazioni sulla memorizzazione dei dati è vera

è la fase di registrazione dei dati

indicare quale di queste affermazioni sulle rilevazioni preliminari è vera

sono svolte prima di quelle principali

indicare quali sono i principali indicatori statistici tasso di rifiuto e tasso di risposta

l’aggregato consumi finali rappresenta la spesa sostenuta per soddisfare i bisogni

l’aggregato valore aggiunto (o prodotto lordo) è come differenza tra altri aggregati

il valore della produzione e il valore dei consumi intermedi

l’approccio classico muove dal presupposto che le singole osservazioni siano le risultati dell’azione combinata di movimenti non direttamente osservabili

l’approccio proiettivo punta a prefigurare risultati al verificarsi di determinati eventi

l’elaborazione di stime trimestrali di contabilità nazionale può essere effettuata in base a molteplici metodologie

approccio diretto ed approccio indiretto

l’elaborazione statistica è utile per predisporre nuove indagini

l’impostazione matriciale della tavola di input- output rende possibile la registrazione dei flussi

operando indifferentemente per riga o per colonna

l’indagine excelsior considera gli aspetti seguenti eccetto uno. qual’e’ quello assente

chiede quanto personale e’ eccedente

l’indagine pilota e’ un’indagine preliminare per approfondire alcuni aspetti

l’indagine statistica può essere totale o campionaria

l’indice della produzione industriale misura b) la variazione nel tempo del volume fisico della produzione dell’industria, in senso stretto, escluso il settore delle costruzioni

l’indice di fiducia riguarda anche le imprese

l’indice nic e’ calcolato a) su un paniere di beni che e’ aggiornato ogni anno

l’indice wi consente di esprimere l’intensità dei collegamenti

a valle di ciascuna branca

l’insieme di transazioni dello stesso tipo in un determinato periodo contabile definisce

flusso aggregato di transazioni

l’ordine delle fasi necessarie per progettare un’indagine è

definizione degli obiettivi, analisi “a priori” delle fonti, individuazione del campo di osservazione, selezione delle variabili, analisi statistica delle unità e delle variabili

la bilancia dei pagamenti di un paese registra sia gli esborsi effettuati, sia gli introiti percepiti

la capacità produttiva in senso tecnico si riferisce a

parametri tecnici che esprimono l’utilizzazione massima teorica di un impianto

la classificazione dei beni capitali avviene secondo la durata media della loro vita utile

la classificazione è l’insieme delle categorie assunte da una variabile

qualitativa sconnessa o ordinale

la cluster analysis è indispensabile per classificare le unità elementari di rilevazione in relazione ai fenomeni che non possono dar luogo ad un unico criterio di misurazione e suddivisione in classi

la cluster analysis permette di "raggruppare gli elementi del campione in gruppi molto omogenei all'interno e molto diversi tra loro"

la contabilità nazionale è realizzata secondo schemi che

garantiscono la confrontabilità delle grandezze economiche misurate

la contabilità nazionale è un sistema integrato di equazioni contabili, ognuna delle quali descrive

uno stadio del processo economico ed è collegata alla successiva

la contabilità nazionale, attraverso i cosiddetti conti patrimoniali, descrive

gli stock delle attività reali e finanziarie e delle passività finanziarie detenute dagli operatori alla fine (e all’inizio) del periodo contabile

la costruzione dei deflatori risponde all’esigenza di

determinare i tassi di equivalenza del potere di acquisto o parità di potere di acquisto (ppa)

la deflazione consiste nel depurare gli aggregati monetari correnti, riferiti a tempi diversi, dagli effetti derivanti dalle variazioni dei prezzi

la deflazione diretta consiste nel ricalcolare anno per anno gli aggregati moltiplicando i prezzi unitari dell’anno base per le quantità dei singoli anni considerati

la deflazione puo' essere diretta, indiretta o doppia

la destagionalizzazione consiste nel depurare le serie rilevate dalle distorsioni dovute a stagioni

la distribuzione secondaria del reddito rappresenta

l’insieme dei trasferimenti obbligatori o volontari tra le unità istituzionali, non dipendenti dall’impiego di fattori produttivi

la domanda filtro corrisponde ad una domanda della quale ne dipende un'altra o piu'

la indagine istat sui consumi riguarda un campione di famiglie

la lettura della tavola di input-output nel senso delle righe permette di analizzare

la produzione delle varie branche secondo la loro destinazione

la mancata risposta consiste nell’assenza di risposta ad una domanda

la misura della capacità produttiva avviene sulla base di

indagini dirette ed elaborazioni di variabili economiche

la previsione ottenuta per estrapolazione non incorpora novita’ per il futuro

la principale fonte statistica per l'analisi del mercato del lavoro è

la rilevazione delle forze di lavoro

la procedura di box e jenkins prevede analisi preliminare, identificazione, stima e verifica

la produzione e il valore aggiunto a livello di impresa, sono dati

dal valore dei beni e servizi prodotti in un dato intervallo di tempo e che sono stati venduti

la relazione sulla situazione economica del paese contiene

i conti economici nazionali relativi all’anno precedente

la revisione dei dati e' un riesame attento ed approfondito del materiale raccolto

la ricchezza nazionale esprime il valore di tutte le attività reali e finanziarie, al netto delle passività, possedute dai soggetti economici del paese in un determinato momento

la rilevazione dei consumi intermedi richiede informazioni dettagliate per consentire

la ripartizione dei costi di produzione per branca di origine

la rilevazione delle forze lavoro avviene trimestralmente su base campionaria

la rilevazione statistica è un processo finalizzato alla produzione di informazioni statistiche,consistenti nella raccolta di dati in presso imprese,istituzioni e persone fisiche

la risposta libera prevede una risposta del tutto personale da parte del rispondente

la somma (algebrica) degli scarti dalla media aritmetica è sempre pari a

d) 0

la somma degli scarti della media aritmetica e' sempre pari a

la statistica descrittiva rappresenta l'insieme delle metodologie di analisi che si prefiggono la descrizione di determinati fenomeni

la statistica economica e' la scienza che studia i fenomeni economici con l'ausilio degli strumenti statistici

la statistica economica è impegnata nella ricerca di metodologie e modelli di riferimento e nell’elaborazione e gestione di sistemi di dati e di indicatori

la statistica inferenziale comporta processi di inferenza in probabilità per l’interpretazione dei risultati dell’analisi

la statistica si propone di - descrivere – illustrare – proporre - raccogliere - sintetizzare - interpretare ?

la tavola input-output si divide nelle seguenti sezioni

branche produttive, risorse primarie e impieghi finali

la triangolarizzazione consiste nello spostare righe e colonne in modo che i valori prossimo allo zero siano al di spora della diagonale principale

l'aggregato consumi finali rappresenta la spesa sostenuta per soddisfare i bisogni

l'aggregato valore aggiunto (o prodotto lordo) è come differenza tra altri aggregati

il valore della produzione e il valore dei consumi intermedi

l'approccio classico muove dal presupposto che le singole osservazioni siano le risultanti dell'azione combinata di movimenti non direttamente osservabili

l'approccio proiettivo punta a prefigurare risultati al verificarsi di determinati eventi

le attività informali esplicitate dal sec95 e quindi comprese nelle attività di produzione sono

quelle che riguardano unità istituzionali caratterizzate da relazioni di lavoro basate su vincoli di parentela o relazioni personali

le attività rientranti nel così detto sommerso economico rientrano

quelle originate dalla volontà di una parte delle imprese di evadere il fisco o i contributi sociali

le azioni previste da un sistema di controllo di qualità si dividono in

preventive, di controllo in corso d’opera e di valutazione

le azioni previste da un sistema di controllo di qualità si dividono in

preventive, di controllo in corso d'opera e di valutazione

le categorie di soggetti (o operatori che agiscono nel sistema economico), osservati dalla contabilità nazionale, sono

imprese, famiglie, pubbliche amministrazioni e resto del mondo

le domande aperte non prevedono risposte prefissate

le fasi della distribuzione e ridistribuzione del reddito riguardano

le operazioni mediante le quali il risultato della attività produttiva viene ripartito tra i soggetti titolare dei fattori produttivi

le fasi di costruzione dei numeri indici sono scelta delle grandezze, della base, del criterio di aggregazione, del sistema di ponderazione

le fasi per il computo della tavola di input-output sono

cinque

le forme delle interviste e dei questionari possono essere

standardizzate o libere

le formule di lasperyres, paasche e fisher sono formule utilizzate nella costruzione dei numeri indici dei prezzi e delle quantità

le forze di lavoro sono costituite da le persone residenti che lavorano o comunque esprimono la volontà di lavorare

le importazioni e le esportazioni di beni comprendono

gli scambi di merci a titolo oneroso o gratuito tra residenti e non residenti

le indagini cati sono telefoniche

le indagini istat sui consumi riguardano un campione di famiglie

le indagini telefoniche d) dovrebbero prevedere anche chi utilizza soltanto il cellulare

le interviste cati sono telefoniche

le mutabili si distinguono come sconnesse e ordinali

le operazioni economiche sono classificate in tre classi fondamentali

le operazioni su beni e servizi, quelle di distribuzione e redistribuzione del reddito e della ricchezza e quelle su strumenti finanziari

le operazioni su beni e servizi o su strumenti finanziari sono sempre

bilaterali

le persone in cerca di occupazione sono le persone non occupate che sono alla ricerca “attiva” di una occupazione e sono immediatamente disponibili a lavorare

le principali tipologie di errore sono errori nell’assunzione o nello spoglio dei dati

le pubbliche amministrazioni (in sigla pa) producono

servizi non destinabili alla vendita

le rilevazioni statistiche possono essere distinte e classificate in

periodiche, continue, occasionali, preliminari e definitive.

le risposte strutturare consistono in risposte predefinite tra le quali scegliere

le scale di valutazione possono essere numeriche o verbali

le serie storiche sono sequenze di osservazioni effettuate nella successione dei periodi di tempo

le tavole intersettoriali rappresentano uno strumento essenziale per

assicurare la coerenza delle stime di contabilità nazionale

le transazioni economiche, ovvero lo scambio di beni, servizi o attività finanziare a titolo oneroso o non oneroso hanno carattere

bilaterale e si realizza attraverso scambi tra operatori sul mercato

le transazioni internazionale che vengono registrati nella bilancia dei pagamenti sono

le esportazioni ed importazioni di beni e servizi, i trasferimenti di ricchezza tra paesi e gli acquisti o vendite di attività finanziarie

le variabili si distinguono come modalità e frequenza

l'elaborazione di stime trimestrali di contabilità nazionale può essere effettuata in base a molteplici metodologie

approccio diretto e approccio indiretto

l'elaborazione statistica e' utile per predisporre nuove indagini

l'impostazione matriciale della tavola di input- output rende possibile la registrazione dei flussi

operando indifferentemente per riga o per colonna

l'indagine excelsior considera gli aspetti seguenti eccetto uno. quale e' quello assente

chiede quanto personale e' eccedente

l'indagine istat sui consumi riguarda un campione di famiglie

l'indagine pilota una indagine preliminare per approfondire alcuni aspetti

l'indagine statistica può essere totale o campionaria

l'indice della produzione industriale misura la variazione nel tempo del volume fisico della produzione dell'industria, in senso stretto, escluso il settore delle costruzioni

l'indice di fiducia riguarda anche le imprese

l'indice nic e' calcolato su un paniere di bene che e' aggiornato ogni anno

l'insieme di transazioni dello stesso tipo in un determinato periodo contabile definisce

flusso aggregato di transazioni

l'integratore wi consente di esprimere l'intensità dei collegamenti

a valle di ciascuna branca

lo stock di capitale netto misura il valore dei beni durevoli impiegati nel processo produttivo al netto della perdita di valore da essi subita con il tempo a seguito della obsolescenza economica, perdita di valore misurata dagli ammortamenti

l'ordine delle fasi necessarie per progettare un'indagine è

definizione degli obiettivi, analisi 'a priori' delle fonti, individuazione del campo di osservazione, selezione delle variabili, analisi statistica delle unita' e delle variabili

nel campione casuale i risultati hanno un margine di errore con una probabilita'

nel caso di triangolarizzazione perfetta il processo produttivo è

perfettamente lineare

nel sistan rientrano b) tutti gli uffici di statistica di regioni, amministrazioni dello stato, comuni, asl e camere di commercio

nel sistema statistico nazionale (sistan) rientrano tutti gli uffici di statistica di regioni, amministrazioni dello stato, comuni, asl e camere di commercio

nell’ambito del concetto di produzione sono identificabili tre categorie di beni e servizi

quelli destinabili alla vendita, quelli destinati ad uso finale del produttore e quelli non destinabili alla vendita

nella formazione della serie è fondamentale individuare periodi caratterizzati da una situazione ambientale quanto più possibile uniforme e omogenea

nella matrice dei coefficienti di fabbisogno diretto degli input di produzione interna ogni sua colonna indica

l'ammontare delle merci di origine interna richiesto direttamente dalla produzione unitaria della branca j

nella relazione tra due variabili, la correlazione considera

l’interdipendenza tra le due variabili, nel senso che l’una e l’altra possono fungere da variabile indipendente o da funzione.

nell'ambito del concetto di produzione sono identificabili tre categorie di beni e servizi

quelli destinabili alla vendita, quelli destinati ad uso finale del produttore e quelli non destinabili alla vendita

ogni colonna della matrice dei coefficienti di fabbisogno diretto degli input primari esprime

gli input primari per unità di prodotto impiegati in ciascuna attività di produzione

ogni colonna della matrice dei coefficienti di fabbisogno diretto degli output primari esprime

gli input primari per unità di prodotto impiegati in ciascuna attività di produzione

per campione s’intende un qualsiasi sottoinsieme derivato da una popolazione finalizzato ad uno studio statistico

per estendere i risultati a tutta la popolazione è necessario che il campione sia di tipo

probabilistico

per gli aggregati di contabilità nazionale dei paesi europei, sono stati fissati una serie di norme e definizioni atti a garantire

la confrontabilità

per indagine integrata si intende un’unica indagine che racchiude domande di tipo quantitativo e qualitativo

per operare la deflazione è necessario distinguere i casi di

grandezze monetarie, flussi finanziari e saldi contabili

per popolazione o collettivo statistico s’intende l’insieme delle unità statistiche sulle quali si effettua la rilevazione di uno o più caratteri

per posizioni lavorative si definiscono i contratti di lavoro, esplicito o implicito, tra una persona e una unità produttiva residente,

finalizzato allo svolgimento di una attività produttiva retribuita

per un operatore appartenente al sistema economico di un paese europeo, per centro di interesse economico s’intende

il luogo dove svolge un’attività economica significativa a tempo indeterminato

per unità di attività economica a livello locale (uaell) s'intende

la cellula operativa di tipo funzionale caratterizzata da un'unica attività e un processo di produzione e un output omogeneo

posto che gli operatori economici sono centri elementari di decisione economica, questi sono caratterizzati

da autonomia di decisione in campo economico e finanziario

quale affermazione caratterizza il censimento demografico

si effettua ogni 10 anni

quale affermazione, che indica le principali modalità di trattamento dell’informazioni statistiche, è vera

in qualunque problema di analisi statistica sarà necessario elencare, misurare e sintetizzare, correlare, presentare

quale approcio e' referibile per previsioni a medio termine

what-if

quale tra i seguenti strumenti e' tipico dell'indagine qualitativa

focus group

quali fasi prevede la costruzione del questionario individuazione delle informazioni, scelta, prima traccia, revisione, prova e stesura del questionario

quali si ritiene possano rientrare nelle fasi di costruzione dei numeri indici

"scelte delle grandezze, della base, del criterio di aggregazione , del sistema di ponderazione"

quali sono gli obbiettivi del sistan ridurre duplicazioni e incongruenze e razionalizzare le statistiche

quali sono le fonti della statistica economica la teoria dei numeri indici e delle serie storiche

quando si ritiene possa esserci connessione statistica?

quando un carattere si presenta con modalità diverse ogni qualvolta cambiano le modalità sell’altro carattere e viceversa

se le componenti di un numero indice sono tutte della stessa specie definiamo

i numeri indici sintetici

se si intende misurare periodicam. la variaz degli acquisti di un bene di consumo e' preferib. adottare

cluster analysis

secondo l’approccio tradizionale le grandezze osservate sono scomponibili in

una componente sistematica ed una componente irregolare o aleatoria

segnare quale delle voci e’ sbagliata nel senso che non esiste nei calcoli istat

poverta’ non sostenibile

segnare quale delle voci non e' calcolata dall' istat poverta' inferiore

si effettua un sondaggio sui lettori di un settimanale, i lettori possono rispondere al questionario inserito nel periodico ed inviarlo all’editore. quale delle seguenti affermazioni e’ esatta

il campione non è casuale v v v

si indichi quali tra questi svantaggi delle tecniche di indagine cati è vero

maggiore addestramento dei rilevatori

sono fonti della statistica economica la teoria dei numeri indici e delle serie storiche

su quale concetto si basa il metodo dell’inventario permanente

lo stock di capitale in un dato istante di tempo corrisponde alla somma degli investimenti degli anni precedenti al netto degli ammortamenti

sull’ imparzialità e completezza dell’ indagini svolte dall’istat

vigila la presidenza del consiglio dei ministri

sulla base dei dati grezzi alcune informazioni immediate sull'andamento del trend-ciclo si possono ottenere

confrontando tra loro il dato corrente e quello dello stesso periodo dell'anno precedente

supponiamo che al tempo o il n° ind, sia uguale a 100; se al tempo 2 si verif un increm di fenomeno del 20%, l'indice sara'

120

tra forze di lavoro, popolazione attiva e popolazione in condizione professionale vengono fatte distinzioni

nelle statistiche ufficiali v

tra i compiti dell’istat rientrano tutte le voci precedenti (censimenti, indagine prevista dal programma statistico nazionale, coordinamento del sistema statistico nazionale)

tra le fonti di documentazione della statistica economica troviamo

i censimenti, le indagini e le rilevazioni varie

un generico indice dei prezzi misura la variazione media dei prezzi in un dato periodo

un panel e’ un’indagine campionaria ripetuta sulle medesime unita’

una domanda chiusa presenta alternative precodificate di risposta

una domanda filtro corrisponde ad una domanda dalla quale ne dipende un’altra od una serie di domande

un'indagine statistica è un processo produttivo, dove il prodotto finale consiste in un'informazione statistica corretta

positivo
ciao, posso chiederti se queste sono le domande dalle quali vengono estratti i test degli esami? grazie mille
Questa è solo un'anteprima
3 pagine mostrate su 13 totali
Scarica il documento