Tedesco - Il Comparativo e Il Superlativo relativo, Schemi riassuntivi di Lingua Tedesca. Università di Roma La Sapienza
ilariaM
ilariaM24 ottobre 2010

Tedesco - Il Comparativo e Il Superlativo relativo, Schemi riassuntivi di Lingua Tedesca. Università di Roma La Sapienza

PDF (12 KB)
2 pagine
50Numero di download
1000+Numero di visite
100%su 6 votiNumero di voti
2Numero di commenti
Descrizione
Appunti/Dispensa di Tedesco. Comparativo di Uguaglianza,Minoranza e maggioranza e Superlativo relativo con forma avverbiale
20punti
Punti download necessari per scaricare
questo documento
Scarica il documento
Anteprima2 pagine / 2
Scarica il documento

IL COMPARATIVO Può essere diuguaglianza, di minoranza e di maggioranza

COMPARATIVO DI UGUAGLIANZA Si forma mettendo so davanti all‘aggettivo o all‘avverbio e wie davanti al secondo termine di paragone

⇓ Martin ist so groß wie Heinz ⇒ Martin è alto come Heinz

COMPARATIVO DI MINORANZA Si forma mettendo weniger davanti all‘aggettivo o all‘avverbio e als davanti al secondo termine di paragone

⇓ Martin ist weniger groß als Heinz ⇒ Martin è meno alto di Heinz

COMPARATIVO DI MAGGIORANZA Si prende la radice dell’aggettivo e aggiungo -er. Se posso raddolcisco, cioè metto l‘Umlaut.

a - ä lang (lungo)- länger o - ö groß (grosso) - größer u - ü kurz (corto) - kürzer

NON RADDOLCISCONO MAI: • gli aggettivi terminanti in -au blau - blauer • gli aggettivi di origine straniera modern - moderner

interessant - interessanter • gli aggettivi con suffisso (lich, ig, sam, los) langsam (lento) - langsamer • gli aggettivi derivanti da verbi bekommt - bekommter Il 2° termine si introduce con ALS e va sempre nello stesso caso del 1° termine Ich bin freundlicher als er = io sono più amichevole di lui

AGGETTIVI PARTICOLARI

gut - besser - am besten hoch – höher – am höchsten

teuer - teurer dunkel - dunkler

viel - mehr - am meisten gern - lieber - am liebsten

IL SUPERLATIVO RELATIVOAggiungo la desinenza –st all‘aggettivo. • E‘ quasi sempre preceduto dall‘articolo determinativo (der, die, das) o dagli aggettivi

possessivi (mein, meine, mein…) e si declina di conseguenza (1° e 2° tabella) ⇓

• Martin ist der fleißigste Schüler ⇒ Martin è l‘allievo più studioso • Gustav ist mein liebster Freund ⇒ Gustav è il mio amico più caro

LA FORMA AVVERBIALE Metto am (an + dem) davanti alla radice dell’aggettivo, alla quale aggiungo –sten quando non è seguito da alcun sostantivo che lo relativizzi In italiano non esiste una forma corrispondente, pertanto si deve renderlo ricorrendo a perifrasi del tipo: il più… (di tutti), nel modo più…, particolarmente…, soprattutto…

⇓ Martin ist am fleißigsten ⇒ Martin è il più studioso (di tutti)

AGGETTIVI PARTICOLARI gern – lieber - am liebsten

viel – mehr – am meisten – der meisten gut – besser – am besten – der beste

groß - am größten hoch – höher – am höchsten, der

höchste

commenti (2)
grazie mille...
suty con bola ma....anche con pala!!!!ahahahaha XD
Scarica il documento