vita e opere di Parravicini, Esercizi di Pedagogia dell'infanzia e pratiche narrative
chiara-latini-1
chiara-latini-1

vita e opere di Parravicini, Esercizi di Pedagogia dell'infanzia e pratiche narrative

1 pagina
44Numero di visite
Descrizione
Portfolio letterature infanzia
20 punti
Punti download necessari per scaricare
questo documento
Scarica il documento
Anteprima1 pagina / 1

LUIGI ALESSANDRO PARRAVICINI Pedagogista, nasce a Milano nel diciottesimo secolo. Direttore della scuola elementare di Como, per tre autunni (1837-1839), tiene, nel Canton Ticino, lezioni di metodica. Nel 1842 il governo austriaco lo trasferisce da Como alla direzione della scuola tecnica di Venezia, dove poi ,nel 1880, si è spento. E' autore di molte opere ma quella che maggiormente gli dà notorietà è “il Giannetto”, pubblicato per la prima volta nel 1837, diffuso ed utilizzato, ben presto, in tutte le scuole elementari d'Italia. I pedagogisti che ama seguire sono Rousseau, Pestalozzi, Girard e Rosmini. ¹ GIANNETTO: Il Giannetto è un libro atto all'educazione dell'infanzia e del popolo e, proprio grazie a quest'opera, la commissione società fiorentina per il mutuo insegnamento, gli conferisce un premio. Questa è l’opera più importante di Parravicini in ambito educativo, appunto. E' un romanzo che elogia l'ascesa sociale grazie al lavoro onesto e al sano spirito di iniziativa per migliorare la propria vita, quindi la propria condizione sociale. Inoltre quest'opera dona ai ragazzi la possibilità di avvicinarsi a nozioni elementari di storia ,geografia, scienze, macchine e mestieri. ² VOLUME I : “L’UOMO; I SUOI BISOGNI I SUOI DOVERI”: E' contenuta in esso la spiegazione dell'anatomia del corpo umano spiegandoci oltretutto che l’uomo è insieme corpo ed anima. E' proprio attraverso l'anima che conserviamo i ricordi, viviamo le emozioni, proviamo i sentimenti ed è grazie al nostro io più profondo che operiamo scelte. Questo l'obiettivo del primo volume de “Il Giannetto”: offrire lezioni scientifiche intervallate da racconti di vita vissuta nel quotidiano per aiutare i ragazzi, praticamente, a saper scindere il bene dal male.

¹A.Lugli“Storia della letteratura per l’Infanzia” Sansoni, Firenze 1961 ²L .A. Parravicini“Giannetto” Milano, Carlo Turati editore 1839, Biblioteca Nazionale Roma, vol I

non sono stati rilasciati commenti